Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

stampa

Iachini e quel ruolo di salvagente. Ma stavolta niente riconferma

LECCE, ITALY - JULY 15: Head coach of Fiorentina Giuseppe Iachini during the Serie A match between US Lecce and  ACF Fiorentina at Stadio Via del Mare on July 15, 2020 in Lecce, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Il tecnico ascolano è stato richiamato per traghettare la Fiorentina verso la salvezza in questo complicato finale di stagione

Redazione VN

«Nei momenti difficili mi chiamano sempre e io ci sono sempre»: ha confidato in queste ore agli amici, ormai abituato a questo ruolo di salvagente. Prima i tamponi come da protocollo, poi Beppe Iachini, ancora sotto contratto fino a giugno (come pure Montella), sosterrà l'allenamento insieme con il suo staff che si è riunito ieri sera. Dunque, cappellino in testa, si tufferà nelle ultime dieci partite con la sua proverbiale grinta, l'impegno e la dedizione che da sempre lo contraddistinguono. E ovviamente, scrive Tuttosport oggi in edicola, con l'obiettivo di condurre anche stavolta la Fiorentina in una zona di classifica tranquilla. E poi? Poi saluterà, già sapendo che non ci sarà un'altra riconferma. Già circolano da tempo i nomi di Maurizio Sarri (difficilissimo), Ivan Juric, Roberto De Zerbi, soprattutto Gennaro Gattuso ma prima di decidere il club viola dovrà essere sicuro di essere in salvo.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso