Iachini, Di Biagio, Prandelli: una poltrona per tre. Ma non sembra esserci una soluzione condivisa

Iachini, Di Biagio, Prandelli: una poltrona per tre. Ma non sembra esserci una soluzione condivisa

Iachini, Di Biagio, Prandelli: sono loro, in ordine di preferenza, i candidati a sostituire Vincenzo Montella

di Redazione VN

Iachini, Di Biagio, Prandelli: sono loro, in ordine di preferenza (scrive il Corriere Fiorentino), i candidati a sostituire Vincenzo Montella.

Il primo: ieri ci sono stati due incontri tra la Fiorentina e Iachini che ha dato la sua massima disponibilità. Per lui, infatti, sarebbe l’occasione della vita. Dopo aver trascorso la giornata di ieri a Firenze, ha lasciato in città il suo legale, portando sensazioni abbastanza positive. Per lui sarebbe pronto un contratto di sei mesi. Non di più.

Di Biagio è spinto da ambienti vicini al Coni e alla Figc. Anche con lui, ieri, ci sono stati dei contatti. Qualche telefonata per iniziare a buttar già i rispettivi punti di partenza. Per lui sarebbe la prima esperienza alla guida di un club e, anche per questo, nella società non tutti sarebbero convinti al 100% del profilo.

Prandelli, infine, non tornerebbe da solo, ma con Batistuta, da poco reclutato nel suo staff. Il contatto con Cesare è previsto per oggi. Gli altri nomi (da Spalletti in giù non sono in corsa). La sensazione, comunque, è che non ci sia, allo stato dell’arte, una soluzione capace di mettere tutti d’accordo. Ecco perché servirà qualche ora prima di arrivare a dama.

Pedullà: “Incontro tra la Fiorentina e l’avvocato di Iachini. Possibile contatto con Prandelli”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy