I dubbi di Cecchi Gori: “Quanto parla Commisso! Lo stadio non è una priorità”

I dubbi di Cecchi Gori: “Quanto parla Commisso! Lo stadio non è una priorità”

“Deve pensare prima alla squadra, l’impianto non è una priorità per Firenze. Il grande rischio è che poi…»

di Redazione VN

“Secondo me parla troppo, pensi alla squadra prima che al nuovo stadio, che non è una priorità”. Così Vittorio Cecchi Gori esprime i suoi dubbi su Rocco Commisso sulle colonne de La Nazione: prima c’è da consolidare la posizione della Fiorentina, poi per l’ex presidente viola si può pensare al resto. “Guardate il Tottenham: ha speso un miliardo per una nuova, magnifica, invidiata struttura e in classifica ora dov’è?”. Non convince nemmeno la battaglia contro i poteri forti – dal Palazzo del calcio alla politica – per Cecchi Gori mettersi contro arbitri, Federazione e anche il sindaco non è una buona idea. Inoltre “ho anche i miei dubbi sul fatto che un nuovo stadio a Firenze possa fare la differenza, in fatto di incassi”.

Stadio a Campi non è la prima opzione. Ma passi avanti tra Commisso e Fossi: la situazione

18 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mops - 4 mesi fa

    Vittorione! Mi sei sempre stato simpatico nonostante tutto! Ma in questo caso bisogna scomodare il detto: La lepre che dice orecchione all’asino!!!!!!! Chi più ciarliero di te? 😀

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13971917 - 4 mesi fa

    Taci e vai al grande fratello

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bobbe.. - 4 mesi fa

    Hai ucciso lòa Fiorentina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. gianni69 - 4 mesi fa

    vittorio c’è chi parla e dice qualcosa e c’è chi come te diceva cavolate a vanvera.parla uno che stava zitto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Aoi_Haru - 4 mesi fa

    Giusto, meglio buttare quei soldi nel mantenimento di Valeria Marini …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. batigol222 - 4 mesi fa

    Ti garberebbe esserci te sui giornali eh….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. dallapadella - 4 mesi fa

    Ma insomma povero Commisso i soldi per la squadra ce li avrebbe anche messi, 80 milioni sonanti… il problema è vedere come li spendono..
    E comunque in fatto di gestione (di soldi, persone e squadre) Vittorio può insegnare poco, suo padre si rivolta ancora nella tomba.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Burlamacchi - 4 mesi fa

    Vittorio, sta bono via giù. E’ passata un’era geologica da quando facevi calcio te.

    Oggi lo stadio è una priorità assoluta per una squadra che vuol crescere.
    Se si vuole rimanere a galleggiare, come successo negli anni dell’ultima proprietà, allora ok, niente stadio.

    Ma se si ha l’ambizione di migliorare, crescere, magari arrivare a vincere qualcosa, lo stadio è fondamentale. La Juve di oggi, anche grazie allo stadio, è tutt’altra roba rispetto a quella di 10 anni fa. E te vorresti fare a meno dello stadio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. VIKINGO - 4 mesi fa

    caro Vittorio…da come hai distrutto un capitale immenso in poco tempo…STAI ZITTO. non ci capisci un c XX o

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Gasgas - 4 mesi fa

    Lo zafferano si.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-2073653 - 4 mesi fa

    Occasione persa per stare zitto….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. woyzeck - 4 mesi fa

    Pensa te da che pulpito viene la predica…! Lo avessi fatto te lo stadio nuovo non ci saremmo trovati dove ci siamo trovati… lascia perdere…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Labaroviola72 - 4 mesi fa

    Se lo dice lui….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. violaebasta - 4 mesi fa

    Vittorio, ma sai una s… te di come si gestisce una società di calcio moderna!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. antonio capo d'orlando - 4 mesi fa

      …….ma non sapeva neanche come si gestiva una società di vent’anni addietro!
      Forza Viola e Viva Rocco!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Valdemaro falla finita - 4 mesi fa

    Grande Vittorione. Prima la salvezza, tutt’altro che scontata, vista la squadra a pezzi e l’allenatore non all’altezza, secondo me.

    Una volta Salvati, pensare al resto.

    Oltretutto, con la Viola in B, commisso molla tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Hap Collins - 4 mesi fa

    Occhio ragazzi, un mago coi soldi questo qua eh?!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Lore97 - 4 mesi fa

    Tra questo, Cecchi, Sardelli e il Comitato per il Franchi fanno a gara a chi rompe di più le ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy