Hakimi e Ribery, il confronto della Gazzetta: chi si prende la scena?

Quindici anni di differenza tra le due stelle

di Redazione VN

Conte non ha avuto dubbi: dopo che Hakimi aveva devastato la fascia dell’Inter in Champions League, con una doppietta da terzino, il tecnico aveva capito che era il marocchino il rinforzo per la sua squadra. E una volta ottenuto, ha fatto frenare le trattative per Chiesa, che stasera correrà sulla fascia opposta. Sarà stata la scelta giusta? Anche questa è una sfida nella sfida, ma la Gazzetta dello Sport contrappone Ribery ad Hakimi: il francese non ha più la freschezza per fare la fascia, Iachini lo ha spostato al centro. Meno corsa e più inventiva per i vari inserimenti da dietro. Ribery va al tiro con continuità, molto più di quanto faceva al Bayern, dove la sua prima opzione erano gli assist per i compagni. Quindici anni in più di Hakimi, e il titolo di capocannoniere del precampionato viola con quattro reti. Che vinca il migliore.

TOLDO SICURO: “CASTROVILLI E CHIESA NON RIMARRANNO A LUNGO”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy