Giro di boa a 20 punti, un anno fa furono 26. Ma con Bologna e Spal le gambe gireranno?

Giro di boa a 20 punti, un anno fa furono 26. Ma con Bologna e Spal le gambe gireranno?

I carichi di allenamento potrebbeno non pagare nel breve periodo, ma contro Bologna e Spal servono almeno tre punti

di Redazione VN

Non soltanto la quindicesima posizione in classifica a due giornate dalla fine del girone d’andata, nemmeno i tre punti di vantaggio sulla zona salvezza. Quello che preoccupa è il trend della Fiorentina – due punti da novembre ad oggi – che si appresta a girare la boa contro Bologna e Spal. L’obiettivo è chiudere la prima metà del torneo a quota 20 in classifica, un risultato minimal visto che un anno fa erano stati 26, nella logica di una salvezza a 40. Come scrive La Nazione, fra le altre novità introdotte da Iachini c’è una preparazione fisica che ha nettamente aumentato le ore di presenza dei giocatori sul campo e l’intensità del lavoro, una scelta che a metà stagione può avere anche svantaggi, soprattutto a breve termine per l’impatto sulla reattività muscolare. Anche per questo sarà interessante valutare la prestazione della squadra a Bologna: le nuove motivazioni dovranno essere sostenute dalle gambe e chissà come queste gireranno.

Il Gremio fa sul serio per Pedro. Undici milioni e può essere addio

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mannishboy - 5 mesi fa

    Infatti il punto è questo. Come faceva notare qualcuno ieri, anche quando Gattuso subentrò a Montella, dovette fare. La stessa operazione sulla preparazione fisica e all’inizio le predette tutte

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy