Gazzetta: tra Viola e Inter ora è guerra aperta

Gazzetta: tra Viola e Inter ora è guerra aperta

Battaglia d’Egitto. Scontro totale. La vicenda Salah si arroventa tra comunicati sempre più pesanti tra Fiorentina e Inter. Dopo la diffida di sabato perché avrebbe contattato Salah prima della scadenza …

di Redazione VN

Battaglia d’Egitto. Scontro totale. La vicenda Salah si arroventa tra comunicati sempre più pesanti tra Fiorentina e Inter. Dopo la diffida di sabato perché avrebbe contattato Salah prima della scadenza del contratto che lo lega(va) alla Viola, ieri il siluro al club nerazzurro è arrivato da Paolo Panerai, uomo molto vicino a Diego Della Valle. L’ex vicepresidente dei gigliati, ora consigliere, si è espresso via twitter (LEGGI). Va ricordato che lo stesso Panerai due anni fa litigò – sempre via twitter – con Galliani per Ljajic. L’attacco di Panerai è talmente duro e scomposto da obbligare l’Inter alla replica (LEGGI). Il tutto malgrado storicamente il presidente Thohir non abbia mai risposto alle provocazioni – da Ferrero a Berlusconi – e il club sulla vicenda Salah preferisca il silenzio, in attesa che venga dipanata a livello legale la matassa che coinvolge Fiorentina, Chelsea e giocatore.

La Fiorentina precisa con un comunicato stampa che i tweet di Panerai sono un’iniziativa personale «non concordata con il club». Ma resta l’imbarazzo, vista l’amicizia con Della Valle. A parte le reazioni sui social – dove viene anche ricordato che la Viola ha contattato Paulo Sousa quando era ancora del Basilea -, a Firenze temono di perdere Salah per colpa dell’Inter e faranno di tutto per allungare i tempi della vertenza perché il ragazzo non vesta il nerazzurro. A Milano per contro pensano che la dirigenza viola scaricando le responsabilità sull’Inter cerchi di tenere buona una piazza già scottata dall’addio di Montella. Non resta che attendere il prossimo comunicato.

 

Luca Taidelli – Gazzetta dello Sport

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy