Gazzetta: Sousa giocoliere, Montella ha cambiato partito

Gazzetta: Sousa giocoliere, Montella ha cambiato partito

Nell’analisi di stamattina della Gazzetta dello Sport il tecnico della Fiorentina è inserito tra quelli che prediligono il bel gioco. Il suo predecessore ha cambiato “partito”

di Simone Bargellini, @SimBarg

Interessante analisi questa mattina sulle pagine della Gazzetta dello Sport tra allenatori “risultatisti” e “giocolieri”. Nella prima categoria sono stati inseriti quelli che badano al risultato prima di tutto (vedi Allegri), nella seconda chi punta tutto sul bel gioco, in realtà c’è pure una terza categoria di “ibridi”. Come prevedibile il tecnico della Fiorentina Paulo Sousa è stato catalogato come “giocoliere” con anche una rapida motivazione nell’articolo: la Fiorentina primeggia per possesso palla (59,35% a partita), ma tanto palleggio vale finora un mediocre 8° posto.

Curioso notare che il suo precedessore in viola, oggi al Milan, Vincenzo Montella figuri tra i risultatisti: “ha cambiato guru di riferimento, ha smesso di ispirarsi a Pep Guardiola, anche perché Guardiola stesso ha mutato pelle. Il Milan è 15° nella classifica dei passaggi nella metà campo avversaria (ne ha effettuati 2677), cifra che dimostra come i rossoneri si siano votati a Santa Ripartenza. I tre punti prima di tutto” è la spiegazione nell’articolo.

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pizzo dorme - 4 anni fa

    Girarci intorno può essere un bell’esercizio ma c’è un solo modo per definire il calcio attuale di Montella come quello delle tre C : catenaccio , contropiede e culo PUNTO

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy