Franchi tabù, il fortino è crollato: numeri desolanti

Franchi tabù, il fortino è crollato: numeri desolanti

Solo quattro vittoria al Franchi, Fiorentina mai così male nell’era Della Valle

di Redazione VN

Fortino crollato, Franchi tabù“. Titola così oggi il Corriere Fiorentino. Come si legge, infatti, la Fiorentina non aveva mai vinto così poco davanti ai propri tifosi da quando è tornata in Serie A.

Le vittorie stagionali a Firenze sono appena 4, l’ultima delle quali è datata 3 dicembre (3-0 al Sassuolo). Un digiuno lungo due mesi e mezzo che pesa tremendamente sulla classifica e sulle ambizioni. Nel frattempo infatti sono arrivati pareggi a raffica e due sconfitte di fila, contro Verona e Juve. Risultato: solo 16 punti conquistati in casa (4, vittorie, 4 pareggi, 4 sconfitte), esattamente la metà dei 32 in classifica. Perfino la Fiorentina di Mondonico, Sergio Buso e Zoff appena tornata in serie A, fece meglio: a metà febbraio aveva già vinto cinque volte in casa e a fine anno ottenne 7 vittorie al Franchi. Discorso simile per la disgraziata annata con prima Mihajlovic e poi Delio Rossi in panchina, perché dopo 25 giornate le vittorie erano già 6 (e furono 7 a maggio). Quattro vittorie in realtà le fece anche Montella nel 2014/15, ma in quel campionato la Fiorentina a gennaio prese Salah e raggiunse addirittura due semifinali di coppa. Il paragone con le stagioni migliori dell’era Della Valle poi diventa quasi imbarazzante: al suo primo anno, Prandelli a febbraio aveva già vinto 12 partite in casa (su 13 disputate!), il primo Montella si fermò a quota 9 mentre Sousa, nell’anno del primato in classifica, vinse 10 volte al Franchi nei primi 6 mesi del campionato. Pioli invece è fermo ai successi contro Bologna, Udinese, Torino e Sassuolo, ai quali però vanno contrapposti i flop contro Sampdoria (1-2), Roma (2-4), Genoa (0-0) e ovviamente Verona (1-4), più i pareggi, anche apprezzabili contro Milan, Inter e Atalanta. La Fiorentina cercherà di inserire la rotta contro Chievo e Benevento.

vnconsiglia1-e1510555251366

Ferrara scrive: “Giovani e azzardi. Nelle mani di Pioli tutte le mosse per il futuro”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy