Franchi: lettera degli eredi di Nervi alla Fiorentina e Nardella. E Pessina scrive a Roma

Il soprintendente Andrea Pessina sta preparando la relazione da inviare al ministero. Intanto gli eredi di Nervi lanciano un appello: “Sediamoci intorno a un tavolo”

di Redazione VN

Caro sindaco, cara società viola, come intendete trasformare lo stadio Artemio Franchi? In qualità di eredi del progettista abbiamo il diritto di conoscere il destino di questo monumento”. L’ingegner Marco Nervi, nipote del celebre Pierluigi Nervi, insieme alla Fondazione che porta il nome di colui che ha ideato l’impianto al Campo di Marte, nei giorni scorsi ha scritto una lettera ufficiale a Dario Nardella e alla Fiorentina, per proporre una collaborazione e suggerire un percorso di recupero che soddisfi tutti.

L’obiettivo – scrive La Nazione – è rendere il Franchi un impianto moderno, senza distruggere un monumento che è su tutti i manuali di storia dell’architettura. Per ottenere questo, senza arrivare allo scontro delle carte bollate, la Fondazione Nervi propone un tavolo tecnico sul modello di quanto fatto nella capitale con lo stadio Flaminio. “A Roma è stato possibile avviare un processo che sta dando grandi risultati – spiegano i responsabili della Fondazione – definendo cosa e come modificare lo stadio, anch’esso progettato da Pierluigi Nervi. Va detto che il Franchi non ha i problemi strutturali del Flaminio, e lo dimostra il fatto che la Nazionale azzurra continua a giocare lì. Abbiamo ragione di credere che il Comune voglia intervenire in maniera pesante sull’edificio, un’ipotesi a cui ci opporremo in tutti i modi”.

(…)

Nel frattempo il soprintendente Andrea Pessina sta preparando la relazione per il ministero, che servirà per decidere cosa abbattere e cosa salvare del Nervi.

L’articolo integrale nel quotidiano in edicola

39 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Eziogòl - 3 mesi fa

    Hanno ragione. Lo stadio, capolavoro d’arte fascista, deve restare, anzi, deve tornare ad essere come 30 anni fa, prima degli scempi mondiali. La Fiorentina dovrà continuare a giocarci, ridurre la capienza a 25 mila posti; tanto non ci va più nessuno,gli stadi saranno chiusi per anni. Quando riapriranno è giusto che ci vadano gli 1926

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. claudio.viola - 3 mesi fa

    Mettetevi intorno a un tavolo e tirate fuori tutti i soldi che potete. Se bastano a ristrutturare il Franchi fatelo pure. Altrimenti silenzio. Se invece i fenomeni del ministero vorranno bloccare tutto, ok, ma si preparino a bloccare anche i calcinacci che verranno giù dallo stadio dopo un paio d’anni di mancata manutenzione. In bocca al lupo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Eroe - 3 mesi fa

    Siccome sono nato a 50mt dal Franchi 70 anni fa e l’ho frequentato , quasi sempre in curva finchè ho potuto dico la mia:
    Bisogna vederci bene e stare in salute con la prostrata e i polmoni.Detto questo
    spero proprio che venga fatto a Campi ma il sig. Commisso mio coetaneo credo che scappi via appena può.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. bacarospa55 - 3 mesi fa

    Ing. Nervi mi dispiace dirglielo, ma come mai non si è occupato in tutti questi anni del mantenimento almeno per la sicurezza del Franchi? Ora vi fiondate tutti sulle disponibilità economiche di Rocco perchè faccia tutto quello che non avete mai fatto voi. FACILE FARE IL RESTYLING CON I SOLDI DEGLI ALTRI MA COME VOLETE VOI. ROCCO VI STA FACENDO CUOCERE A FUOCO LENTO MA, SE NON SE NE ANDRA’ SCOCCIATO, A CAUSA DELL’OTTUSITA’ POLITICA DI QUESTA CITTA’ E NAZIONE, LO STADIO LO FARA’ A CAMPI. TRANQUILLI, PER QUANTO RIGUARDA ROCCO IL FRANCHI VI RIMANE TALE E QUALE E VOGLIO VEDERE SE SCRIVERETE A QUALCHE ARCHISTAR CHE VE LO RESTAURA A PROPRIE SPESE. OPPURE A VOSTRE SPESE? DUBITO!!! MI SEMBRA CHE DI SOLDI DA CODESTE PARTI NE GIRINO POCHI VISTO CHE FINORA PER VOI IL FRANCHI E’ ANDATO IN MALORA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. fabio1926 - 3 mesi fa

    I “nervi” li avete fatti venire ai tifosi della Fiorentina. Basta con questo assurdo teatrino. Commisso è venuto a Firenze per fare calcio, non è venuto per fare restauri. Di stadio nuovo se ne parla da 30 anni. Se vi stava così a cuore il Franchi non dovevate alzare tutto questo polverone adesso.
    Commisso vai a Campi e lascia il Franchi in mano a chi per 30 anni se ne è ampiamente fregato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Gasgas - 3 mesi fa

    E perché mai uno dovrebbe sedersi a un tavolo con questi? Che autorità sarebbero? Magari inizino a tirare fuori dei soldi per il monumento… Chissà come mai quando c’è di mezzo sicurezza e costi di manutenzione questa gente non si sente mai… Responsabilità, questa sconosciuta…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. bob967 - 3 mesi fa

    Ma dov’erano tutti questi Signori quando per i mondiali del ’90 scempiarono lo stadio Franchi?………..adesso che è arrivata la gallina dalle uova d’oro escono come formiche, troppo facile cosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Mezio Fufezio - 3 mesi fa

    Mi piacerebbe sapere quali sarebbero i grandi risultati che il tavolo di discussione sul Flaminio sta portando avanti. E comunque non mi risulta che il destino del Flaminio sia quello di tornare a ospitare partite di serie A. Il Franchi è vecchio e fatiscente, ristrutturarlo e renderlo a norma mantenendo l’attuale fisionomia non avrebbe senso e costerebbe di più di buttarlo giù e ricostruirlo. Se si vuole mantenere lo stadio a Campo di Marte l’unica soluzione è una pesante rimodernizzazione, magari mantenendo qualche simbolo architettonico, altrimenti il suo destino è quello di diventare in tempi piuttosto rapidi inagibile e quindi inutilizzabile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. I'Generale - 3 mesi fa

      è inutile girarci intorno, lo dico da mesi…… lo stadio Franchi non può più ospitare la fiorentina, per millemila ragioni sia urbanistiche che economiche!
      Visto che non lo potrà più fare, rimettiamoci dentro la pista d’atletica, riammoderniamo tutti i servizi e dotiamolo di quelli mancanti, demoliamo le inguardabili parti delle curve a “D” fatte per riempire l’ego di qualcuno e ridiamogli una forma “umana”…….. se la capienza scende a 20/25 mila posti che ce frega??? ci possiamo far giocare la primavera, il calcio femminile, il rugby, ospitare tutte le maniestazioni di atletica e musicali che vuoi………….. salviamo il monumento e non abbiamo bisogno neanche di rifare tutta l’urbanistica della parte di città di campo di marte!!!
      Lo stadio per il calcio, quello vero, facciamolo COME E DOVE E’ POSSIBILE FARLO!…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. TintaUnita - 3 mesi fa

    Concentriamoci sulla squadra e sui suoi risultati, il problema grosso adesso è questo.
    E se proprio vogliamo dirla tutta: leggendo la maggior parte dei commenti sullo stadio, forse è meglio lasciare i discorsi sull’Architettura e sull’Ingegneria a chi ne ha competenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Enzo2 - 3 mesi fa

    Avanti Rocco! Avanti a Campi ‼️

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. alex9000 - 3 mesi fa

    Commisso mi sembra sia stato chiaro. Se La Soprintendenza, la Fondazione Nervi, il Comune, la Regione, le Belle Arti, il Ministero, ritengono che il Franchi sia equiparabile a Palazzo Vecchio, agli Uffizi, al Colosseo o ad altri monumenti dell’italica nazione, chiamino pure tutti gli architetti e gli ingeneri migliori, facciano un progetto completo di ristrutturazione, lo approvino e, soprattutto, trovino i fondi necessari per realizzare le opere di miglioramento e conservazione. Ma, ASSOLUTAMENTE, non con i soldi di Rocco !
    Fine della discussione.
    Noi staremo senza stadio fino a che una parte del Franchi verrà giù …. sperando solo di non esserci !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mario - 3 mesi fa

      Hai fatto un lungo elenco di “magna… magna” coi soldi delle tasse pagate dai contribuenti. Il problema è come mettere d’accordo tutti questi “affamati” che non vogliono rinunciare al loro “piatto”??? La vedo impossibile

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. vecchio briga - 3 mesi fa

    Questa gente fa un sacco di ragionamenti inutili. Commisso, piaccia o no, è stato chiaro, coi i suoi soldi decide lui come spenderli. Se dovesse accadere che viene abbandonato il Franchi, ci penseranno gli eredi del Nervi insieme a Pessina a mantenerlo. Poveri brodi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. MassimoRon - 3 mesi fa

    Inutile appello. Da tecnico vi riporto il mio commento che è puramente tecnico/ingegneristico.
    Struttura vecchia e pericolosa, tra qualche anno cmq inagibile, non curabile. Ha fatto la sua storia, casomai potrebbero lasciare in piedi simbolicamente una parte di esso. Detto questo dopo 90 anni è arrivato il momento di demolirlo e rifarlo nuovo.Amen.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Xela - 3 mesi fa

      da tecnico eh.. ingegnere? senti ingegnere, secondo la normativa attuale il campanile di giotto secondo te risponde ai requisiti di sicurezza attuale?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Hap Collins - 3 mesi fa

        Il campanile di Giotto non deve ospitare eventi commerciali con 40000 paganti. Ma ci sei o ci fai?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. jackfi1 - 3 mesi fa

        Ma se uno non ha basi di ingegneria perchè risponde?? Il Franchi ha i pilastri in cemento armato con le armature esposte. Ci arriviamo a comprenderlo oppure no? Che si possa restaurare non c’è dubbio, come non c’è dubbio che farlo costerebbe il doppio che rifarlo nuovo. A questo punto ti chiedo per la 50esima volta. Chi PAGA il restauro se la Fiorentina non ci vuole più stare? Il comune di Firenze non ha la forza economica per reggere il restauro e il successivo mantenimento e non penso che il sindaco possa mettere una tassa alla popolazione. Purtroppo la situazione è questa, dopo ci sarà il tempo di individuare i colpevoli della situazione attuale, ma ora come ora il prefetto ti firmerebbe malavoglia pure il permesso di far entrare i tifosi perchè non è stabile staticamente la struttura

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. MassimoRon - 3 mesi fa

        Salve, no non è antisismico, nemmeno il colosseo, e l’arena di Verona.
        Ma non sono costruiti in calcestruzzo armato che purtroppo dura molto ma molto di meno di edifici in pietra.
        Saluti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. jackfi1 - 3 mesi fa

          Macchè son tutti laureati all’università della vita.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. 29agosto1926 - 3 mesi fa

    il “Celbre” Nervi!
    Uno che progetta lo stadio a forma di D in omaggio al duce non va nemmeno rammentato nei libri, altro che “celebre” Ma vaia vaia te, il nipote, Pessina ed il nipote di Pessina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 3 mesi fa

      Solo un bischero come te può criticare un architetto come Nervi. E questo non ha niente a che vedere col futuro del Franchi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Xela - 3 mesi fa

      ancora con sta bufala? ma te l’ho scritto già 50 volte… e poi anche fosse abbattiamo anche la stazione di santa maria novella. quella sì che è stata fatta in onore al duce.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. I'Generale - 3 mesi fa

        Non per intromettermi eh… ma quanti stadi a forma di D ci sono al mondo??? solo al franchi ed alla bombonera si possono fare le gare di atletica?…… perchè mi risulta che si possano fare un po’ dappertutto in giro per gli stadi del mondo… non è che quel famoso rettilinio di 220metri richiesto dal bando fosse solo un escamoutage per qualcos’altro???

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. biongborg - 3 mesi fa

    Ma questo celebre architetto Nervi, quando gli fu chiesto di progettare lo stadio l’avrà sicuramente fatto dietro pagamento della parcella richiesta. PUNTO
    Il proietario era ed è il Comune che ne fara ciò che crede. Cosa pretendono gli eredi non riesco a capirlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. viola viola - 3 mesi fa

    Se il Franchi è un monumento importante per Firenze ed è di proprietà del comune il comune lo ristruttura con il parere della fondazione Nervi e la Fiorentina paga il canone di affitto se poi alla Fiorentina non va bene pagare il canone si costruisce uno Stadio suo a Campi.. le priorità sono :copertura e bagni a norma(non prendere l’acqua quando piove e non ammalarsi quando andiamo in bagno)..viola viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Eziogolgobbo - 3 mesi fa

    Come eredi… ahahah! Pessina ha figli?… tutti a Campi!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. user-14380403 - 3 mesi fa

    Compratelo voi e fateci quel che vi pare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. bianco - 3 mesi fa

    Come eredi siete stati per anni a vedere lo stadio cadere a pezzi i bagni vomitevoli colonne arrugginite ecc.. non avete mosso foglia ne mi risulta scritto lettere a nessuno se Rocco farà lo stadio a Campi o dove vuole lui voi eredi di Nervi con i vostri amici politici e il sovraintendente Pessina dovrete fare in modo che lo stadio Franchi rimanga in piedi e non cada a pezzi come sta facendo ora grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Max13 - 3 mesi fa

    Non hanno nessuna idea di cosa sia oggi uno stadio funzionale al calcio. Comunque se ci sono oggi i soldi pubblici – e non ci sono purtroppo – si può fare tutto, ma con i soldi di un privato le cose cambiano radicalmente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Axel - 3 mesi fa

    Fossi in Commisso nemmeno a Campi andrei, come minimo sceglierei Pistoia, se non pure un po’ più lontano…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Viola80 - 3 mesi fa

    Tocca tirare fuori i soldi…ecco cosa tocca fare…se ce li mettete voi potete farci quello che volete, altrimenti vita natural durante…tanto noi si va a Campi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. jackfi1 - 3 mesi fa

    Mica gioca sui gradoni la nazionale. I problemi strutturali non sono sul campo da gioco. A porte chiuse si può giocare pure alle due strade. Cmq é almeno apprezzabile che si stia chiedendo di mettersi ad un tavolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco 2 - 3 mesi fa

      L’unico tavolo che vogliono questi, è quello dove se magns

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Calandrino - 3 mesi fa

      Con i loro soldi si possono sedere a qualunque tavolo. Con i soldi di Rocco NO.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. fox - 3 mesi fa

    Tutti a campi Ale’ ale ‘

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Fabry amorino - 3 mesi fa

    Ma infatti x la maggior parte della gente( penso e spero!),che se lo accolla ka famiglia e gli eredi di nervi,la manutenzione dello stadio…molto meglio così…s stadio nuovo a campi,così zero problemi di cosa abbattere e cosa no…e tutto più semplice…è tanto bella la vita senza crearsi problemi dove non ce ne sono…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Nicco - 3 mesi fa

    Se si aspetta i vostri soldi crolla tutto nel giro di pochi anni. Ma andate a lavorare nullafacenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. ibucci_8144846 - 3 mesi fa

    Ma chi se ne frega di voi, ma chi siete,andate a letto fate più bella figura

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy