Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

Corriere dello Sport

Fiorentina, serve un ritorno al passato. Per Italiano è una questione di scelte

La Fiorentina è attesa dalle gare contro Milan, Roma, Sampdoria e Juve

Redazione VN

"La Fiorentina si è persa: reagire o addio Europa": titola così il Corriere dello Sport.

Sarà tutta questione di scelte, come ha fatto capire lo stesso Italiano affermando che se la batosta contro l’Udinese, associata all’inatteso stop di Salerno, può essere un campanello d’allarme, non c’è mica tempo per star lì a capirne i motivi. Adesso - si legge nel quotidiano - serve un corso accelerato di ritorno al passato, alla Fiorentina che è stata per quasi tutta la stagione, e serve invertire prepotentemente il corso delle cose.

Questione di scelte, appunto. Sapendo che Cabral e Piatek in due hanno segnato appena 5 gol in Serie A (che diventano 8 con la Coppa Italia) e quindi si richiedono mosse precise per l’attacco coinvolgendo gli esterni (che Italiano ha sempre considerato attaccanti a tutti gli effetti), in primis Gonzalez e Saponara che garantiscono alcune reti, e i centrocampisti: Torreira su tutti, che nelle vesti per lui insolite di “goleador” ha tenuto su la Fiorentina in più occasioni. Stesso discorso e semmai ancora più accentuato per la difesa: la squadra viola ha il nono attacco e l’ottava difesa del torneo, quindi la posizione in classifica ne è la logica conseguenza e, anzi, gioco e identità hanno aggiunto quello che i numeri non avrebbero garantito.

tutte le notizie di