Fiorentina, sei a metà dell’opera: la strada per l’Europa passa dal Franchi

Fiorentina, sei a metà dell’opera: la strada per l’Europa passa dal Franchi

Il calendario del girone di ritorno potrebbe consentire ai viola di centrare un posto in Europa

di Redazione VN

Con i piedi per terra, certo. Ma sognare è giusto e lecito. Con due gare ancora da giocare nel girone di andata, contro Parma in casa e Genoa in trasferta, il Corriere Dello Sport rilancia le ambizioni viola verso l’Europa dando un’occhiata al girone di ritorno che attende la squadra di Pioli. Perché a parte lo 0-3 con la Juventus capolista inarrivabile nessuno ha mai battuto la Fiorentina in casa propria: Sampdoria, Napoli, Inter, Lazio, Torino, Frosinone, Bologna, Sassuolo, Milan, Genoa sono avvisate. In trasferta, poi, nonostante la sfilza di pareggi, i viola hanno perso solo con Inter e Napoli.

Vietato, certo, fare calcoli specie nel gioco del pallone. Ma quel che è certo è che le vittorie in rapida successione su Empoli e Milan abbiano ridato vigore, forza e nuova linfa alle ambizioni della Fiorentina. Prima, però, c’è un insidioso Parma da affrontare.

Violanews consiglia

Fiorentina da fumetto: se Lafont fa Benji, non passa nessuno

Orrico: “La Fiorentina non mi sta sorprendendo. Viola oltre ogni previsione con qualche vittoria in più”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Filippo - 9 mesi fa

    Veramente in trasferta la Fiorentina ha perso anche con la Lazio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy