Fiorentina, le strategie per gennaio. Colpi in entrata e non solo, gli scenari

Fiorentina, le strategie per gennaio. Colpi in entrata e non solo, gli scenari

Il punto

di Redazione VN

L’edizione fiorentina di Repubblica si concentra sul mercato, sia in entrata che in uscita: tre o quattro saranno gli acquisti, tra cui si spera di far rientrare anche il miglior Chiesa, frenato da problemi fisici in questa prima parte di stagione. La Juventus, che probabilmente venderà Bernardeschi e Douglas Costa, è ancora la squadra più forte sul figlio d’arte viola per giugno. No secco, invece per Castrovilli all’Inter: la Fiorentina vuole difendere i propri gioielli. In entrata da registrare il forte interesse di Commisso per Simone Zaza, che però costa caro, 15 milioni per portarlo via da Torino; il Wolverhampton ha aperto alla cessione di Cutrone, prelevato dal Milan solo pochi mesi fa e richiesto da molti club. Per una punta che viene, una che va: Pedro, vero flop di questa seconda parte del 2019, è conteso da Braga, Benfica, Schalke 04 e CSKA Mosca.
Sugli esterni occhio alla concorrenza del Napoli per Politano, che potrebbe portare in nerazzurro Llorente, stimato da Conte; la Fiorentina è interessata all’ex Sassuolo, come all’altro esterno che a Sassuolo, con Iachini e Politano, ha fatto faville, ovvero Domenico Berardi, che come Zaza ha una valutazione molto alta. A centrocampo i nomi sono quelli di Praet e Mandragora, anche se dall’Inghilterra non ci sono segnali di apertura. Per la difesa seguiti Bonifazi e Juan Jesus, ai margini di Torino e Roma.
CONOSCI MEGLIO I GIOCATORI CHE INTERESSANO ALLA FIORENTINA SU TUTTITALENTI.COM

E’ terminato uno dei peggiori anni solari della Fiorentina dalla stagione del fallimento

 

Dopo Montella: contattato anche Donadoni, può liberarsi dallo Shenzen

60 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. nando540 - 7 mesi fa

    il problema della Fiorentina siete voi che non capite un ca…. da Firenze sono passati molti giocatori buoni ma gli avete rotto le palle che non vadevano ora di andarsene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. claudio.godiol_884 - 7 mesi fa

    Forse è meglio sentire anche l’allenatore nuovo per gli acquisti mirati….non vorrei comunque che la frittata sia già fatta. Le porte della B stavolta sono vicine veramente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CippoViola - 7 mesi fa

      Non serve la squadra come è sarebbe da triplete l’incapace era solo montella. Il traghettatore basterà metterli in campo come sono e tutto si sistemerà.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. claudio62 - 7 mesi fa

    Io credo che sia più urgente e decisiva la scelta dell’allenatore che una lista di chi comprare. La squadra checché se ne dica non è male, non facciamo il solito errore delle bocciature preventive, ha 9 nazionali ed ha sicuramente un tasso tecnico superiore a chi ci sta davanti e ci ha battuto. Alcuni giocatori non son stati considerati e bocciati da Montella e nemmeno li abbiamo visti. Per esempio Zurkoswski e lo stesso Pedro (l’acquisto più costoso e su cui aveva scommesso la società e il ds). Ed il fatto che Montella li abbia bocciati non è una garanzia che siano scarsi..anzi forse il contrario. Non è poi un problema di attacco o di difesa, per me siamo ampiamente coperti in questi reparti,ma solo di centrocampo e di come gioca. La linea Dalbert, Castrovilli, Badelj, Pulgar, Lirola è il nostro problema. Non ha gioco, ne ripartenze veloci, ne copre, ne assiste le punte (in definitiva solo una, lasciata lassù a prender pedate e sportellate). Per me è questo il cuore del nostro problema ed è qui che il nuovo allenatore deve essere decisivo. E non è solo questione di chi ma di come!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Albeviola - 7 mesi fa

      Io la penso esattamente al contrario…ci vogliono i giocatori pronti altro che discorsi…una punta esperta che sia abituata a fare gol…ed almeno un paio di centrocampisti di livello da affiancare a castrovilli…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. SOLOROGER - 7 mesi fa

      La squadra non è male????? Vabbè accetto ie rispetto il parere di tutti ma purtroppo la penso completamente all’opposto! L’ho detto in estate e lo ribadisco oggi! Siamo riusciti a peggiorare Nettamente La Rosa Della passata stagione e non c’è un leader! Lo scorso anno avevamo il problema del gol, tutti lo sapevano, e abbiamo deciso di vendere Muriel , Simeone e Veretout senza sostituirli! Il direttore generale ha dichiarato che sarebbe stato un anno di transizione senza obiettivi dando per scontato che la squadra fosse forte e sicura ( FOLLIA)! Non se ne esce non vedo come si possa trovare una soluzione! Bisognerebbe avere la forza di prendere Gasperini e il DS dell’Atalanta e mettergli a disposizione i soldi ( quelli veri non le chiacchiere come l’estate scorsa) ma non è possibile perché oggi Firenze non ha Appeal!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. antonio capo d'orlando - 7 mesi fa

        Stai tranquillo che Gasperini ed il suo Ds, hanno fatto già le valigie, per venire a Firenze. Bisogna parlare di fatti concreti e non di sogni. Da noi, non vuol venire nessuno, fino a quando si è in questa situazione di classifica.
        FV

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. SOLOROGER - 7 mesi fa

    Muriel e Ilicic erano nostri!!! Ora si parla di Iachini, Cutrone….. che tristezza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Daniele C. - 7 mesi fa

    A parte che poteva segare solo a noi, ma che zaza vale 15 mln….bah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Lipilini (Sarzana) - 7 mesi fa

    Leggi di colpi , movimenti, speranze, ma a 24 ore dell’esonero dell’allenatore non si vede traccia di un tecnico! Ma chiedo scusa hanno aspettato ieri ad esonerare l’allenatore, quindi prendendo tempo, senza avere il sostituto!? Quindi come possiamo essere fiduciosi sulla prontezza nel mercato di gennaio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ultravioletto - 7 mesi fa

    Perché noi a Firenze siamo esperti di calcio.. ci sa lo sguardo lungo .. Ilicic è un morto.. il cholito uno scarpone.. Muriel è finito .. Veretout é uno s…o ..e giù fischi VIA!! NOI TIFOSI SIAMO DA ESONERARE!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gasgas - 7 mesi fa

      1) Muriel non l’ha riscattato la società, lo stadio lo ha sempre applaudito.
      2) Veretout dopo una buona stagione, non ha praticamente più giocato, tirando in dietro la gamba, volendo andare via. Andava applaudito?
      3) Su Simeone aspetterei…
      4) Ilicic è stato il vero errore dei tifosi. Di più però chi lo ha svenduto…
      5) I tifosi sempre presenti, con amore, brontoloni, sono gli ultimi da esonerare…
      Io semmai eviterei presentazioni megagalattiche che portano sfiga…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ultravioletto - 7 mesi fa

        Se la portassi te sfiga con le tue sicurezze?? esci da la tua bolla e chiedi perché gli allenatori furbi non vengono.. prima era colpa di Cognini e adesso??

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Gasgas - 7 mesi fa

          Ho semplicemente elencato dei dati di fatto (tranne Simeone su cui ognuno è libero di avere la sua opinione). Ilicic, sublime anche oggi, ero tra i pochi a difenderlo.
          Hai il ciclo? Parecchio nervosetto…
          Gli allenatori furbi (meraviglioso, quanti anni hai?), vanno dove ci sono progetti seri… Cosa che a Firenze fra arcobaleni, fast fast, non si vedono minimo da 4 anni. Te lo ripeto, vedova, i tifosi sono gli ultimi da esonerare.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Gasgas - 7 mesi fa

          Dati di fatto, non mie certezze (tranne Simeone, valutazione personale). Gli allenatori furbi (ahahaha) vanno dove ci sono progetti seri… Qui non vengono perché è 4 campionati che si fanno le cose fatte male…
          A differenza tua, capisco di calcio, è 4 campionati che critico e puntualmente i fatti mi danno ragione. A me degli interpreti non frega niente, mi interessano le cose fatte bene, per il bene della Fiorentina. Quelli come te, che se la prende con la vera risorsa di Firenze, si comporta né più né meno come chi ce l’aveva coi DV a prescindere…
          Allenatori furbi, resta una chicca…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. buran - 7 mesi fa

      Non “noi tifosi” ma “certi tifosi” (con cui non vorrei essere mescolato) ai quali non ho mai sentito dire una volta di aver sbagliato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. giusetex7_9905901 - 7 mesi fa

    Durante la prima conferenza stampa Prade parlò di un progetto a lungo raggio, di pazienza e di voler fare un bel calcio. L’esonero di Montella in tal senso rimette in discussione tutto quanto elencato quel giorno. La squadra che ha assemblato è andata in direzione opposta, stiamo ancora aspettando i centrali difensivi che impostano da dietro (il Gonzalo di anni fa). Una squadra che neanche con Guardiola potrebbe praticare bel calcio vedendo gli interpreti. E poi la pazienza, questa sconosciuta. La scelta dell’esonero asseconda la pancia del tifoso ma manca di qualsiasi progettazione. Chi arriva adesso come si colloca in questa progettazione futura? Domande che portano ad un solo colpevole al comando, colui che disse che raphinha non sarebbe venuto perché lo sporting aveva venduto Fernandez al r.madrid (raphinha cambiò squadra e Fernandez è ancora allo sporting) oppure che bennacer non sarebbe venuto perché voleva giocare le coppe salvo poi trovarsi al Milan. Le bugie sono molte ed evidenti e purtroppo non basta venire in conferenza stampa dicendo “io ci metterò sempre la faccia”. Nel momento più importante ha messo la faccia di un altro e ha fatto venti passi indietro. Noi abbiamo perso un’occasione per rivedere il gioco di Montella che tanto ci fece divertire ma agli occhi miei qualcuno ha perso, stavolta si, la sua faccia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 7 mesi fa

      Oh:ma un eri te che gli garbava fa’ gli esperimenti? O puppateli ora i tuoi cari esperimenti!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. giusetex7_9905901 - 7 mesi fa

        A me si infatti fosse stato per me Montella restava almeno tre anni ed ogni anno avrei aggiunto giocatori per accrescere il comparto tecnico. Con molta calma. Invece a te come molti altri non garbano e questi sono i risultati. Ora divertiti. Biraghi è scarso e Corvino lo ha preso a 1 milione da una squadra di serie b. Ora gioca in una squadra prima in classifica, fa la Champions ed è in nazionale. Viva la vostra frenesia, ci porterà lontano. Ps l’esonero è per assecondare gente come te…quelli che da dietro la tastiera spiegano il mondo agli altri.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. claudio62 - 7 mesi fa

          90 minuti di applausi@ Era tanto tempo che non leggevo qui dentro uno scritto così condivisibile! Allora un po’ di vita è rimasta sil pianeta viola!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. folder - 7 mesi fa

    IL GROSSISSIMISSIMO PROBLEMA E’ CHE COMMISSO E BARONE SI FIDANO DI UN INETTO COME PRADE’!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Up The Violets - 7 mesi fa

    Tutta roba riciclata dal mercato estivo. Vediamo cosa inventeranno veramente, ben sapendo che la salvezza dipenderà molto più dalla scelta dei giocatori che dalla scelta dell’allenatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. CippoViola - 7 mesi fa

    Da gennaio anche 3 parametri zero di ruolo, uno per ciascun reparto mi andrebbero bene (terzino, mediano, attaccante), magari li convinciamo perché Firenze è bella e piace alle mogli. Poi per me li può allenare chiunque: Donadoni, Iachini, Prandelli, Ballardini, mia nonna in carriola, un umpalumpa qualsiasi, tanto devono solo salvare la squadra il prima possibile e levarsi dalle scatole a giugno tutti insieme con almeno 8-9 giocatori tra cui Dalbert, Badelj, Eysseric, Cristòforo, Saponara, Benassi, Ghezzal, Chiesa, Boateng, ecc..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Gasgas - 7 mesi fa

    Se Prade’ porta Mandragora completa l’opera di un mercato ridicolo. Tralasciando quanto costa per i giochini di bilancio dei gobbi.
    Il mercato di gennaio è difficile perché chi ce li ha buoni li tiene. L’unica è sperare in qualche esubero di una big e convincerlo a venire a lottare per la salvezza…non tanto semplice!!! Non dovevamo trovarci in questa situazione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. rudy - 7 mesi fa

    Zaza assomiglia a Simeone. Gran lottatore ma pochi gol. Poi a giugno, col rientro di Pavoletti e avendo in rosa Cerri, il Cholito ce lo rimandano a Firenze e ci troveremmo con due giocatori simili pagati a caro prezzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 7 mesi fa

      In tempi non sospetti scrissi solo una riga riguardo a Simeone che era Ilicic2

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. 29agosto1926 - 7 mesi fa

      Che ci rimandano!!!! E’ stato comprato a titolo DEFINITIVO!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. rudy - 7 mesi fa

        Prestito con riscatto condizionato.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 7 mesi fa

          Ti copio il comunicato del Cagliari UFFICIALE:

          Il Cagliari Calcio annuncia l’acquisto dalla Fiorentina del calciatore Giovanni Simeone che si trasferisce in rossoblù con la formula del prestito con obbligo di riscatto. L’attaccante ha firmato un contratto con il Club sino al 30 giugno 2024.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. rudy - 7 mesi fa

            L’obbligo di riscatto è CONDIZIONATO al verificarsi di alcune clausole inserite nel contratto. Il contratto fino al 2024 firmato con la Società scatta solo se si perfezionerà il riscatto.

            Mi piace Non mi piace
          2. 29agosto1926 - 7 mesi fa

            Sugli specchi ci si arrampica male, di solito si scivola! Vaia vaia vaia

            Mi piace Non mi piace
  14. ultravioletto - 7 mesi fa

    ahah!! Ma se Prade’ ci ha detto dopo la roma che non compra nrssuno che a gennaio è difficile migliorare il livello.. ri-sentite le dichiarazioni dopo la partia.. Di cosa si parla?? risiamo alle NOZZE CON FICHI SECCHI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. viola1946 - 7 mesi fa

    Di tutti i nomi prima fatti non ce ne è solo uno che elimini i problemi delle carenze strutturali della nostra rosa. Sulle fasce d’attacco abbiamo Ribery, Chiesa, Sottil, Eysseric e Ghezzal, oltre che Montiel. Zaza,oltre a costare molto, non è il centravanti chioccia che si cerca. I centrocampisti proposti non hanno nel loro dna la caratteristica di essere incontristi di gamba.
    Quindi, dopo gennaio ci troveremo ancora incompleti e affollati in ruoli già ricoperti con due in anchina tra Chiesa, Ribery, Politano e Berardi. In difesa la lunga lista di centrali verrebbe ulteriormente arricchita. Sono allibito! A prescindere, poi, dal costo di questi atleti e della loro volontà di venire a Firenze in questa situazione di classifica a fare i doppioni con chi ci sta già.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. antonio capo d'orlando - 7 mesi fa

      Non si capisce che ci vogliono centrocampisti forti. Il problema è che non vuol venire nessuno. Questo ancora non vuol entrare nella testa dei tifosi. Tutti scrivono, và bene questo, va bene quell’altro ma come al solito si fanno i conti senza l’oste. Purtroppo non ci sono in giro buoni centrocampisti che vogliono venire a Firenze, dobbiamo farcene una ragione. Altro è fare il mercato ad inizio stagione, altra cosa è farlo a gennaio. Purtroppo il mercato cinese la fà da padrona per quei giocatori bravi, fuori dalle rose delle grandi squadre…..
      Tifiamo Viola e preghiamo il buon Dio che quest’anno è un anno di sofferenza.
      FV

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Daniele Ponsacco - 7 mesi fa

    Berardi Zaza Politano Praet e Mandragora sono tutti giocatori che non cambiano niente…mi dispiace constatare che anche con Commisso la situazione è come con i Della Valle se non peggio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 7 mesi fa

      Commisso non è il problema.Il problema è Pradè che conosce solo i giocatori che ha avuto e che reputa fortissimi anche se si sono imbolsiti( come Badelj che dichiarò sarebbe stato il suo miglior affare)o sono scarsi in partenza.Qui ci vogliono giocatori che sappiano soffrire e portare la croce e che siano dotati di una forte personalità e di mentalità vincente come,ad esempio,Emre Can;Mandzukic e compagnia cantante.Il problema è vedere se vogliono venire in una società che deve solo salvarsi.Quanto all’allenatore Pradè ha dimostrato,anche in tempi recentissimi,di un capirci nulla quando all’udinese prese prima Velazquez poi Nicola(esonerato perchè faceva peggio di Velazquez) e solo con il terzo allenatore in un anno,cioè Tudor,i friulani si sono salvati.Porrei un quesito a Commisso:sei proprio sicuro di voler far scegliere l’allenatore ad un DS che fino ad oggi si è dimostrato un inetto sia nella costruzione della squadra che nella scelta dell’allenatore?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barsineee - 7 mesi fa

        Se non caccia tanti soldi a gennaio 2020 diventa un grande problema. Se i soldi non escono adesso e vengono spesi realmente non in teoria, allora c’è poco da stare allegri

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. folder - 7 mesi fa

          Commisso ci può mette anche 100 milioni.Il problema è che chi gli deve spende,di calcio,ci capisce poco o nulla.E quello è Pradè:come
          dimostra la squadra che ha costruito. E nessuno osi invocare lo scarso tempo che ha avuto per il mercato perchè Carli,che ha avuto lo stesso tempo der “Mago de Roma”,ha costruito una squadra che ora è al 6° posto non al 15° come noi!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Daniele Ponsacco - 7 mesi fa

            Se Commisso tiene Prade’ la colpa è di Commisso

            Mi piace Non mi piace
  17. 29agosto1926 - 7 mesi fa

    Ma chi vuoi che ci venga in una squadra ed una società allo sbando!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. 29agosto1926 - 7 mesi fa

    Pensare che non hanno riscattato Muriel……… Credo che siano finite le nozze. Da domani tutti avranno meno pazienza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Etrusco - 7 mesi fa

    Se non rammentate ogni giorno Chiesa e Castrovilli vi senti per caso male?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. CippoViola - 7 mesi fa

    Se vogliono Pedro rivendiamolo e andiamoci a pari. Qua serve gente pronta da affiancare ai giovani e senza particolari aspettative (champions, scudetto, ecc..). Per quest’anno ormai fumato mi basterebbero un giocatore titolare per reparto, un terzino vero, un centrocampista/mediano battagliero, una punta centrale navigata; con questi innesti per me si poteva anche continuare a campare con Montella fino a giugno. L’obiettivo è la salvezza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ultravioletto - 7 mesi fa

      Ahah!! non pari.. ci si guadagna con Pedro .. c’è la fila ahah!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Barsineee - 7 mesi fa

    Prima di tutti ci vuole un allenatore di rottura. Emery sarebbe un sogno perché tira fuori dai giocatori il 150% e lavora meglio nelle squadre medie che nelle big. Poi tutto il resto viene di seguito. Con un coach di questo calibro i giocatori farebbero la fila per venire a Firenze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dmarcell_379 - 7 mesi fa

      Non siamo una squadra media in questo momento

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. CippoViola - 7 mesi fa

        Ehh. non siamo proprio una squadra.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 7 mesi fa

          NO! UNA SQUADRA LO SIAMO MA DI…………….RACCATTATI

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Barsineee - 7 mesi fa

        Basta mettere i soldi, se i soldi non sono un problema, questo è il momento di mettere i soldi. Se non ci sono i soldi a gennaio 2020 non ci saranno mai. Tutto il resto sono chiacchiere.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Vega - 7 mesi fa

    Ci vogliono urgentemente 5 giocatori: 1 difensore centrale piede sinistro, 2 centrocampisti di corsa fisico e piede buoni, un prima punta e una seconda punta di sicuro affidamento. I soldi ce li ha? Allora adesso vanno spesi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. riccioloviola - 7 mesi fa

      Sono solo chiacchiere da bar!! Ma a gennaio puoi comprare 5 giocatori!!!!!!cercate di connettervi prima di scrivere!!!!!Buon Natale !.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Cosimo de' Medici - 7 mesi fa

    Pedro, se piace al Benfica, proprio scarso non deve essere.
    Non troppi anni fa abbiamo dato via Seferovic e Rebic: non commettiamo lo stesso errore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea - 7 mesi fa

      Entrambi dimostrtatisi scarsi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. viola1946 - 7 mesi fa

        Seferovic è titolare fisso nella nazionale svizzera e Rebic nella Croazia, entrambe le nazionali ci precedono nella classifica mondiale. Cortesemente, vorrei sapere i criteri utilizzati per definire la qualità di un calciatore. Io credo che un ruolo fisso in nazionale sia un criterio oggettivo abbastanza accettabile per definire la qualità di un calciatore. Poi, quel calciatore può andare anche male nel suo club se il suo impiego è fatto in modo inadatto alle sue caratteristiche.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Cosimo de' Medici - 7 mesi fa

          Chapeau.
          Vorrei sapere, quando Rebic vinceva in semifinale contro l’Inghilterra, chi non lo rimpiangeva al posto di Gil Días.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. 29agosto1926 - 7 mesi fa

        Caro Andrea se tu reputi scarso un giocatore che in stagione ha fatto 21 (VENTUNOI!!!) reti allora i nostri attaccanti (Compreso il fenomeno Chiesa) cosa sono?
        Eppure c’è internet ma nemmeno quello sapete usare!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. antonio69 - 7 mesi fa

    Questi non sono acquisti ma TOPPE x un mercato sbagliato in estate…qui nn vedo giocatori x fare una grande squadra…si continua a pensare in piccolo…innanzitutto x come siamo messi in classifica bisogna fare pulizia di giocatori e rimboccarsi le maniche e fare acquisti veri giocatori forti…iniziare a costruire una squadra forte che c’entra Cutrone?un altro giovane che nn ti fa fare il salto di qualità…troppe parole in società e pochi fatti…servono giocatori FORTI nn a parole serve un allenatore vero…che vuol dire 6 mesi ? Che stimoli può avere un allenatore che nel bene o nel male va via?Ma questi ci sono o ci fanno?serve un grande allenatore lasciamo stare i ritorni gli ex ci serve uno BRAVO…Allegri punto se vuoi salvare o vincere altrimenti MUTI e continuiamo ad essere la piccola Fiorentina ..forza viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paolohendri_11578369 - 7 mesi fa

      Si chiama mercato di riparazione, quindi è normale che siano toppe. Per noi come per tutte le squadre. Nessuno si priva dei migliori. Come tu non vuoi dare via Chiesa a Gennaio un Brescia qualsiasi non darà il suo Tonali di turno. Ergo non vi aspettate rivoluzioni .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Matte-Viola - 7 mesi fa

        Il discorso e`che mandragora lo paghi come uno buonissimo ed e`una pippa

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Matte-Viola - 7 mesi fa

    Mandragora noooo per carita`!!!! Altro pippone che piace a prade`, che schifo se viene Mandragora lo vo a fischiare all’aereoporto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy