Fiorentina, il pari serve poco. Tutto sulla Coppa Italia?

Fiorentina, il pari serve poco. Tutto sulla Coppa Italia?

La Fiorentina non riesce ad agganciare la zona Europa. Per questo potrebbe puntare tutte le fiches sulla Coppa Italia

di Redazione VN

Il Napoli s’inceppa a Firenze: Lafont para tutto“. Titola così La Gazzetta dello Sport sullo 0-0 di ieri. riportiamo una parte dell’articolo di Luca Calamai:

Il presidente De Laurentiis, in piedi in tribuna, accompagna con lo sguardo sconsolato l’uscita dal campo dei suoi giocatori. La Fiorentina regala un’altra delusione alla squadra partenopea. Un anno fa il Napoli di Sarri forse perse lo scudetto proprio al Franchi, abbattuto da una micidiale tripletta del Cholito Simeone. Stavolta è andata meglio a livello di risultato. Ma lo 0-0 finale lascia comunque a Insigne e compagni il bicchiere mezzo vuoto. La Juve ha otto punti di vantaggio e una partita in meno. Per riaprire la corsa scudetto i ragazzi di Ancelotti dovevano inventarsi qualcosa di speciale. La normalità non basta per mettere pressione ai bianconeri. Il pareggio serve poco anche a una Fiorentina che non riesce ad agganciare la zona Europa. La sensazione è che, alla fine, la formazione di Pioli punterà tutto sulla Coppa Italia, cominciando dalla semifinale contro l’Atalanta. Il campionato, gara dopo gara, sta scappando via. E anche per il pianeta viola con più di un rimpianto.

Tornando alla sfida del Franchi, invece, i rimpianti sono tutti del Napoli. Capace di costruire almeno sette limpide occasioni da gol e di non riuscire a scaraventare in rete neppure un pallone. Certo, stavolta il giovane Lafont ha compiuto alcuni interventi miracolosi. Ma non hanno giustificazioni gli errori in fase conclusiva di gente dell’esperienza di Mertens, Insigne, Zielinski. Dello stesso Milik entrato nel finale. Nell’ultimo colpo serviva un pizzico di cattiveria in più.

vnconsiglia1-e1510555251366

Lafont le prende tutte ed esce tra gli applausi: ha la stoffa del campione

La Fiorentina ha carattere e Pezzella ne è l’emblema. Lo 0-0 profuma d’impresa

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ilRegistrato - 6 mesi fa

    Commento a mio avviso sbagliato. La Fiorentina ha preso un punto dove molte altre squadre andranno in bianco. E’ un punto che nel bilancio finale del campionato puo’ avere il suo peso. Il vero problema e’ che la Fiorentina ancora non riesce a imprimere il ritmo nelle partite con squadre tecnicamente inferiori. La classifica in realta’ sembra riflettere i valori che si prefigurava a inizio campionato. Juventus altra categoria, Napoli, Inter, Milan, Roma, e Lazio a contendersi la champions, Atalanta, Sampdoria, Fiorentina, e Torino, per le rimanenze. Da adesso in avanti serve fare un filotto di vittorie e poi se ne riparla. Se la Fiorentina non e’ in grado di fare le vittorie sara’ un’altra stagione buttata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy