Fiorentina, i traguardi da raggiungere battendo l’Inter. Con Calvarese niente vittorie da 5 anni

Un po’ di numeri

di Redazione VN
Iachini

Quella di stasera – come riporta Roberto Vinciguerra su La Nazione – sarà la terza trasferta consecutiva nel 2020 in casa dell’Inter per la Fiorentina, che ha racimolato una sconfitta a gennaio in Coppa Italia e un pareggio a luglio. I viola taglieranno il traguardo delle 800 partite nei campionati di A a 20 squadre (prima squadra a riuscirci), e proveranno a fare sei punti su sei nelle prime due giornate, cosa che non riesce dal 2013… se si eccettua il campionato di due anni fa, quando la prima di campionato contro la Samp venne rimandata per il crollo del Ponte Morandi. Vincere stasera equivarrebbe ad ottenere il quarto successo consecutivo considerando le ultime due partite del 2019/20, serie mai centrata nell’era Commisso (ultima volta nell’aprile del 2018). Con l’arbitro Calvarese la Fiorentina ha un buon bilancio, ma non vince dal 23 settembre 2015, Fiorentina-Bologna 2-0.

LA CLASSIFICA DELL’ANNO SOLARE: MILAN DAVANTI A TUTTI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy