Fine mercato: i giocatori ci sono, il collettivo no

Fine mercato: i giocatori ci sono, il collettivo no

Il giudizio riportato sul Corriere

di Redazione VN

Una miscela rischiosa, completata solo all’ultimo. Pradè ha aggiunto ai giovani che si è trovato in rosa un pacchetto di esperienza, nel quale spiccano Pulgar e Lirola; Ribery ha acceso la città e può ancora dire la sua, ma molto dipenderà da come si muoveranno Badelj, Boateng e Caceres. Montella ha avuto i suoi tasselli in maniera diluita nel tempo, e sta avendo difficoltà a forgiare il collettivo. Pesanti le cessioni di Veretout e Biraghi. Questo il parere che leggiamo sul Corriere dello Sport-Stadio.

Dalle 7 alle 17: Pedro, la prima giornata viola. Ma torna subito in Brasile

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. SOLOROGER - 1 mese fa

    il mondo è bello perchè vario……… I giocatori ci sono per cosa E RISPETTO A CHI?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy