Ferrara scrive: “Senza dirigenti è difficile fare calcio. Arcobaleni e comunicati…”

Ferrara scrive: “Senza dirigenti è difficile fare calcio. Arcobaleni e comunicati…”

Il giornalista esprime il suo pensiero attraverso le pagine de La Repubblica

di Redazione VN

Sulle colonne de La Repubblica troviamo l’editoriale di Benedetto Ferrara, che punta il dito contro la cattiva gestione nella Fiorentina nelle ultime tre stagioni:

La coppia di dirigenti che aveva affossato la Fiorentina gestendo il dopo Prandelli in maniera molto discutibile è riuscita a ripetersi, una volta tornata insieme: conti più o meno in ordine e flop tecnico totale. Non era facile ripetere l’impresa, ma il presidente esecutivo e il direttore generale ci sono riusciti, naturalmente scaricando le colpe altrove, come d’altra parte è buona abitudine dalle parti di casa Fiorentina. Il problema è che statisticamente diventa difficile additare sempre nemici in platea per salvare la faccia, e soprattutto è difficile comprendere come possa il loro datore di lavoro permettere che la Fiorentina … diventi un qualcosa di maledettamente piccolo e che la sua immagine si appanni a tal punto da svuotare lo stadio e allontanare i cuori affamati e orgogliosi dei suoi tifosi.

Violanews consiglia

“Fiorentina, non credo alla rivoluzione. Servono giocatori esperti”

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bernard - 1 anno fa

    Caro Ferrara , lei come giornalista è valutato dal suo Direttore , Cognigni e Corvino dai loro datori di lavoro . Si puo’ parlare di dirigenti non all’ altezza , ma è fuorviante il titolo ” Fiorentina senza dirigenti “, come se ci fosse il vuoto assoluto .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ben hur - 1 anno fa

    Se i tifosi veri potessero parlare liberamente senza paura di querele, si sentirebbe davvero il polso della situazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gasgas - 1 anno fa

    Ferrara è il numero uno e può parlare visto che da sempre dice la verità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Mario - 1 anno fa

    Siccome i conti si fanno alla fine basterebbe capire che si parte con 20000 abbonati ma negli ultimi 3 anni, alla fine del campionato, c’è ne sono meno della metà a seguire le partite della squadra. Prima di giudicare il comparto tecnico, si facciano in modo critico giudicare Lor signori su come gestiscono la società/tifosi. Chiedano a uomini di calcio e no ad amici compiacenti. Magari con un po’ di autocritica gli s’apre un mondo nuovo e senza tirar fuori soldi come fanno ormai da tempo riescono ad ottenere risultati migliori…perché i tifosi ci sono, quello che manca è una società adeguata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user - 1 anno fa

      Forse se lo chiedono con più probabilità se i tifosi NON ci sono…
      Per un anno non casca il modo se uno non fa l’abbonamento.Ho come l’impressione,che gli possa interessare di più un ritorno di immagine negativo se lo stadio è vuoto..Continuando così ti possono sempre dire la gente è con noi,la gente ha capito il nostro progetto,come già ebbe modo di dire Corvino e il bello è che hanno ragione!
      Ora,siamo Fiorentini(almeno io) e farsi prendere per il c**o così non è da noi….
      Quindi riflettete…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy