Ferrara scrive: “La squallida normalità di Fiorentina-Juventus”

Ferrara scrive: “La squallida normalità di Fiorentina-Juventus”

Il commento amaro della firma di Repubblica nel day-after del 3-0 subito dalla Fiorentina

di Redazione VN

Di seguito l’attacco del pezzo di Benedetto Ferrara su La Repubblica in edicola oggi: «Serviva una Fiorentina super per credere in qualcosa di mistico, ma sul campo c’è una squadra moscia, confusa, quasi arresa. Senza fame, insomma. C’era una volta la Fiorentina, quella che con orgoglio sfidava il mondo. Ora c’è una squadra a cui hanno fatto capire che è il fatturato che comanda, non l’orgoglio, non qualcosa che somigli al gioco, elemento non visibile ai più. La Juventus ha giocatori di altro pianeta, e questo lo sappiamo. Ma se gli opponi un gruppetto senza idee che la passa a Chiesa per sperare chissà cosa non puoi andare oltre una imbarazzante umiliazione. Certo, non è la manita di Delio Rossi, quella che aprì la strada alla rinascita del calcio a Firenze. Ma forse è pure peggio, perché è andato tutto in scena come una squallida normalità».

Violanews consiglia

PAGELLE VN: Piccola Fiorentina, Simeone stecca ancora. Male anche Gerson. Chiesa e Veretout ultimi a mollare

20 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. claudio.godiol_884 - 12 mesi fa

    Mi riesce difficile oggi fare qualsiasi considerazione sulla partita di ieri e sulle nefandezze della Fiorentina…..oggi mi sento veramente indignato ed addolorato più per quella scritta infame e volgare che non rispetta nemmeno il ricordo di chi non c’è più… che per tutte le nostre sconfitte…..siamo veramente nei bassifondi della dignità umana. Questo è un pugno allo stomaco per Firenze e per tutti i veri tifosi viola e non mi consola per niente il fatto che tutte le città convivono con questi pseudo umani idioti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea - 12 mesi fa

      Falla finita! Viviamo nel paese delle ipocrisie. Leggiamo di tutto, scritto sui muri e anche quella era sul muro del Franchi. Potrebbe essere stato chiunque. Dove vive signora Alice? È due giorni che va avanti la fiera del banale e dell’ipocrisia, appunto. Vi svegliate una mattina credendo di vivere in una società fatta di compartimenti stagni: uno il mondo edulcorato e falsamente retorico del mondo che ruota intorno al calcio (tv, giornali, web) e l’altro della puzzolente e triste quotidianità, fatta di orde razziste, pressapochiste, ignoranti ed incivili. Fosse stato uno striscione messo in bella vista sugli spalti, sarebbe tutt’altro discorso, dovremmo cercare responsabili e colpevoli. Ma così non è, “e tutto il resto è noia”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. claudio.godiol_884 - 12 mesi fa

        Bene, bravo…..facciamo finta di niente…come se nulla fosse successo. Ottima la tua osservazione acuta sulle ipocrisie e ti ringrazio per avermi fatto capire in che realtà viviamo….pensa lo dici a me Alice…che sono passato dal 68 agli anni delle bombe e delle stragi ed a tutti i fenomeni più violenti di ogni tipo sia sportivi che politici da 40 anni a questa parte….ma cosa ci vuoi fare….nonostante la mia età credo ancora alle fiabe. Beato te che hai capito tutto e non ti stupisci più di niente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. andrea - 12 mesi fa

          Quanta retorica nelle tue parole. Hai capito che è una scritta fatta fuori dallo stadio, oppure no? Se non si capisce questa cosa banale, cioe: fuori è il mondo, non si potrà mai fare un’analisi serie del fenomeno ignoranza, nel quale è caduto questo paese.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Crjstiano72 - 12 mesi fa

    Delle due l’una!!!!! O gran parte del giornalismo fiorentino é fuori dalla realtà, oppure é complice di qst situazione. Non si scappa!!! Pensare che il franchi sis pieno x comprensione della politica societaria, pensare che Firenze sia al fianco del tecnico Pioli (escludendo l’Uomo), immaginarsi che sia ancora convinta che la squadra sia comunque una buona squadra, è dimostrare di essere fuori dalla realtà cittadina o avere l’interesse a divulgare una realtà…..parallela!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Elmauri - 12 mesi fa

    Io non capisco la gente che apre gli occhi solo ora. Ma fino a ieri dove avete vissuto? Ma non vi accorgete che è in atto un ridimensionamento costante da 4 anni? È dal dopo Montella che ad ogni campionato facciamo peggio di quello precedente e la squadra viene indebolita anno dopo anno. Ma voi continuate ad abbonarvi legittimando, di fatto, questo scempio (le parole di Corvino sono una conferma a tale affermazione), altro che solo per la maglia. Avete fatto un danno enorme alla nostra Fiorentina. Dove sono quelli che hanno dato voti altissimi al mercato estivo? Badelj e il povero Astori sostituiti da Norgaard e Ceccherini; Pjaca poteva avere anche un senso se si fosse preso un altro esterno dal rendimento sicuro, non certo Mirallas fuori squadra all’Everton (non Liverpool o Manchester); se il West Ham ha mollato Edimilson sostituendolo di fatto con il nostro Sanchez, pensavate davvero che lo svizzero fosse un giocatore capace di farci fare un deciso passo in avanti? Quanto all’allenatore, quando è arrivato tutti felici, dopo le due partite iniziali si parlava già di rinnovo. Ora lo sostenete fino alla fine. Dove sono tutti quelli che mi hanno infamato a inizio stagione quando scrivevo che Pioli resta un modesto allenatore e che l’avrei cambiato senza pensarci neanche con un De Zerbi, per esempio? Coerenza, please.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. terza gamba - 12 mesi fa

    l’apice lo ha raggiunto Pioli quando nel dopo partita ha detto “risultato bugiardo abbiamo fatto 13 tiri come loro e 5 tiri in porta come loro..”
    ma non si vergogna a dire cio?
    io mi sento preso in giro!lo licenzierei solo per questo!!
    e’ da questa estate che si vedevano problemi davanti, in amichevole non si riusciva a segnare nemmeno al venezia, duisburg, arezzo ecc e il sig pioli ancora non ha capito che non può insistere su questo modulo.

    poi si passa a Corvino?? dove sono quelli che, dopo le prime vittorie, chiedevano le scuse a Corvino per le critiche ricevute sul mercato? spariti come neve al sole??
    io non so di chi sia la colpa se direttive dei DV o errori di Corvino ma “FARE CALCIO” vuol anche dire “vendere i migliori e rinforzare un’intera squadra”, cosi come fanno tante squadre in europa o come ha fatto il napoli che i primi anni aveva Grava, Aronica, Pazienza, Dossena, Zuniga .. poi aveva anche un certo Lavezzi e Cavani, sacrificati per la causa e guardate che rosa hanno fatto negli anni.
    Noi potevamo sacrificare Chiesa, Milenkovic o Veretout e rifarci una signora squadra, senza prestiti, scarti ed elemosina delle altre squadre.
    soo quando si arriva a determinate posizioni e obbiettivi allora si fa la scelta di non vendere e tenerli per puntare in alto!!

    ci nascondiamo dietro la favola SQUADRA PIU GIOVANE D’EUROPA quando è una falsità data da una mera statistica in cui molte squadre (ci sarà un perchè) hanno il 2 portiere che spesso ha 35 anni e noi invece teniamo Dragowsky di 20 anni a fare la muffa per la 3 stagione di fila.. ma soprattutto gli 11 o 14 che utilizza Pioli in campo non sono affatto tra i piu giovani

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alan1971 - 12 mesi fa

      Parole da scolpire sulla roccia e da leggere 3 volte al giorno prima dei pasti.

      In particolare dovrebbero impararle a memoria i 22mila silenziosi corresponsabili e i 70enni parolai alla Rialti e Valcareggi e Calamai che hanno potuto straparlare in estate di “tridente dei sogni” mentre ogni normodotato si rendeva conto che “il gruppo dell’8° posto” (pensa te) non era stato certo “migliorato” con l’arrivo di 4 bipedi come Pjaca, Gerson, Fernandes e Mirallas.

      Addirittura, si siamo dovuto sorbire la maglia n° 10 a uno juventino in prestito…. neanche l’Empoli o il Chievo arrivano a cotanta miseria.

      Pensando poi al Napoli o alla Lazio, parlare di come “saremmo potuto essere” tenendo non dico Salah, Cuadrado o Alonso, ma sarebbe bastato Ilicic, Badelj e Valero (gente che NON voleva andare via e che si poteva accontentare con poco, invece di spendere molto di più per pacchi colossali quali Saponara, Noorgard, Zekhini, Maxi, Laurini, Cristoforo & co.) fa solo piangere, purtroppo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. andrea - 12 mesi fa

      Se avessero venduto Chiesa e Savic avrebbero ricomprato gli Esseric e i pjaca in prestito ugualmente. Qua non c’è nessunissima voglia di fare calcio, viviamo nel limbo del “vivacchiare”(non a caso parola usata da Diego della valle) e chiedere di uscirne a gli stessi che lo hanno provocato è assurdo. Purtroppo siamo tra il martello: vendita soltanto a condizioni economiche al limite del superenalotto e l’incudine: investimento immobiliare irrealizzabile, tenuto sospeso dall’amministrazione comunale soltanto per tenere buona la piazza. Viviamo nell’illusione di antichi fasti, consoni all’importanza di questa città, prima dell’avvento della dittatura demografica, voluta dalle televisioni, attuata soltanto per premiare lo share e il loro guadagno. Per effetto del quale assistiamo da spettatori paganti allo spettacolo calcisto più scadente, che questo paese abbia mai visto. Inermi di fronte alla montagna di milioni di euro riversati su una sola squadra. Da quella posizione in poi emergono le assolute mancanze di questa proprietà, incapace per volontà manifesta di tentare con altri strumenti, quale la competenza e la passione di sopperire a lacune che fino a qualche anno fa erano di altri verso di noi. Spengere tutto ed andare al cinema é una soluzione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ottone - 12 mesi fa

    Purtroppo a forza di fare i mediocri la mediocrità è entrata nelle vene di un ambiente che per storia è sempre stato “caldo”. Cloroformizzato.
    Mi spiace dirlo, e tanto, perché la Viola ce l’ho nel cuore, ma qui l’unico rimedio è pigliare una mazzata epocale. Epocale. Dimodoché i DV non possano più nascondersi, si ribalti tutto, e si ricominci un nuovo ciclo. Con chi? Cinesi, coreani, thailandesi, indonesiani…e chi se ne frega? Ma parliamo di Firenze porco cane, non di Canicattì!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. lapis - 12 mesi fa

    Società mediocre dirigenza impresentabile, allenatore pessimo. E se poi ci si mettono anche gli imbecilli…. Al 1. dicembre stagione già finita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-14014713 - 12 mesi fa

    segue…per qualche giocatore ma inizierei a contestare ad oltranza e seriamente tutti i giorni.Siamo prigionieri di una presidenza,che tiene in ostaggio una città, i sogni dei tifosi,la stampa locale.Con questi non c è rimedio e l allenatore riscuote e gli appoggia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-14014713 - 12 mesi fa

    ai campini ci va pure l allenatore,che per me oltre ad essere scarso tecnicamente è reo di accettare ogni mossa societaria,cosa che nessuno faceva prima.Dispiacerebbe per qualche

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Gasgas - 12 mesi fa

    Rialti, Cecchi, una bella dose di quei ragazzetti di Radio Bruno, compreso il loro direttore, Monti, Costantino (ma chi cavolo è?), Valcareggi, Bocci: ma non vi vergognate? Avete difeso l’indifendibile ed oggi siamo a questo. Complimenti! Ringraziate il vostro amico Pantaleo, come lo chiamate con affetto.. Il progetto mediocrità è al culmine, il grande dg ci riporta dove ci aveva lasciati…. Viva Pantaleo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. f.pesc_766 - 12 mesi fa

    sono d’accordissimo ,facciamo pena ,ma se non c’è di meglio dei DV cosa SERVE PROTESTARE?Chi ha altre soluzioni si faccia avanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gasgas - 12 mesi fa

      A cosa serve???? Serve a far capire a questi signori che una società di calcio ha anche un risultato sportivo da raggiungere non solo quello di bilancio. E che si sono affidati alla persona sbagliata per gestire il tutto, cioè l’illustre mago del Salento. Una disgrazia assoluta. Oppure bisogna stare ancora ad ingollare spettacoli come quello di ieri sera ringraziando lor signori che ci hanno salvato dalla neve di Gubbio? L’importante è essere in serie a e fare una foto a Ronaldo? Occhio che con questo andazzo può anche darsi che in a non ci resti a lungo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. 07Matthew07 - 12 mesi fa

    Amen

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. andrea - 12 mesi fa

    Festeggeró la liberazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Lio - 12 mesi fa

    Mi raccomando il prossimo anno in 23.000 ha fare l’abbonamento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianni69 - 12 mesi fa

      il prossimo anno siamo in b se non si cambia drasticamente e si interviene sul mercato.ho visto spal empoli alle 15 hanno piu voglia fame gioco di noi,l’empoli ha scovato un 2000 traorè vedrete che culo che ci fanno quando verrano al franchi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy