Ferrara: “Il match di stasera servirà per tornare a far scorrere il sangue nel corpo del Franchi”

Una sfida diversa, unica, che ha tanti significati, soprattutto in caso di vittoria

di Redazione VN

Un estratto dell’articolo di Benedetto Ferrara su La Repubblica in edicola oggi:

“Certo, è la Juve. E tutto quello che ne consegue: dallo scudetto “rubato” alla fuga di Baggio arrivando al 4-2 da infarto con in mezzo cento altre immagini da far battere il cuore. (…) Questa volta la sfida più importante di sempre ha senso soprattutto per tornare a far scorrere il sangue nel corpo del Franchi, (…) Argomento abusato, quello dello stadio, ma intanto tornare a vivere il clima dei vecchi tempi è una botta di adrenalina che ci farà sentire il calore del pallone vecchio stile, non per puro esercizio di nostalgia, ma per dare un senso compiuto a una passione che altrimenti rischia di arenarsi sulle meste spiagge dei gelidi conti aziendali di un calcio nemico dei sentimenti. Ma la Juve è la Juve e già quel confronto tra il colore viola e il bianco e nero è roba forte anche solo dal punto di vista cromatico. Un’emozione, appunto. Poi c’è Sousa, quello che ha la faccia di chi non vede l’ora di arrivare alla fine di questa storia partita benissimo e proseguita nel peggiore dei modi. Senza amore, cioè, ma con fredda e professionale gestione del quotidiano. (…) Insomma, dopo quella sfida regalata alla Juventus alla prima di andata, anche lui avrebbe l’occasione di riconquistare un po’ di quella Firenze che lo osannava come un guru prima che il sogno diventasse distacco, l’immaginazione routine senza anima. Non tutta la responsabilità è di Sousa, che tra l’altro ha ancora in mano la possibilità di sorprendere tutti magari conquistando una Coppa. (…) Dovesse andare alla Juventus c’è da giurare che tornerà sui social quel video con lui che in Piazza Santo Spirito saltava cantando “Chi non salta è bianconero”. Sarebbe divertente. Di sicuro un bel risultato stasera aiuterebbe Sousa a tenere la testa alta in attesa della fine di questa stagione fino a oggi senza lampi. (….) In fondo i tifosi questo chiedono: non dover aspettare fino alla prossima stagione per emozionarsi un po’. Ecco il valore di questa sfida con la Juve(…)”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy