E Pradè gioca d’attacco: a gennaio la prima pedina sarà una punta

E Pradè gioca d’attacco: a gennaio la prima pedina sarà una punta

Il DS viola studia i nomi sul mercato invernale

di Redazione VN

Si avvicina il mercato invernale anche per la Fiorentina, che è chiamata a due gare difficili con Inter e Roma con un tecnico sempre più in bilico in panchina. Pradè è intenzionato a lavorare prima di tutto sull’attacco – visto anche il KO di Ribery – e sfoglia la margherita dei possibili innesti di gennaio. Come riporta il Corriere Dello Sport, fra gli esterni piacciono sempre Domenico Berardi del Sassuolo, spesso nei piani viola, ma anche un ex emiliano come Politano che stasera sarà in campo proprio al Franchi. Due opzioni da valutare soprattutto in prestito. Si lavora anche a una punta centrale: resta vivo il nome di Kalinic, ex che è sbocciato a Firenze, ma che Cutrone, che in Premier non sta trovando il giusto palcoscenico. Un terzo nome è quello di Keita Balde, già sondato in estate, sul quale però c’è anche il Milan. LE SCHEDE DI TUTTI I GIOCATORI NOMINATI SONO SU TUTTITALENTI.COM

Montella lancia Boateng: vinto il duello con Vlahovic. Un solo dubbio di formazione

 

Fiorentina-Inter, i convocati di mister Montella: torna Pezzela, out Duncan

28 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Violentina - 7 mesi fa

    ho visto su youtube Via Pradè, non giovanissimo ma molto molto forte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Up The Violets - 7 mesi fa

    Poche chiacchiere. La società SA che DEVE fare mercato a prescindere dalla situazione dell’allenatore, che non servirà a niente cambiare perché sulla piazza NON C’È NESSUNO IN GRADO DI TRASFORMARE I RONZINI IN PUROSANGUE.

    Il mercato estivo, COMPLETAMENTE PADELLATO DA PRADÈ (nota a margine: il Bordeaux da quando c’è Macia è passato dalla zona retrocessione a quella Champions, evidentemente dei due quello buono non era Pradè), ci ha lasciati SENZ’ATTACCO, SENZA CENTROCAMPO e con una difesa appena passabile. In più, Ribery, il nostro unico campione e il leader dello spogliatoio, non tornerà prima di fine febbraio, nella più rosea delle ipotesi.

    A gennaio per esempio sono arrivati Salah e più recentemente Muriel che, se riscattato nel disastroso mercato estivo di cui sopra, anziché buttare la stessa cifra su Lirola, adesso ci avrebbe fatto MOLTO comodo pur con i suoi conclamati limiti di continuità.

    Le occasioni ci sono, in giro per l’Europa e per il mondo, e non è scritto da nessuna parte che si debba per forza pescare in Serie A. La differenza non la fa QUANDO si fa il mercato, la fanno le CAPACITÀ di chi è chiamato a scegliere i giocatori.

    Stop. Tutto il resto sono ciane da bar, viziate da una scarsa competenza del gioco e aggravate dal picco glicemico post pranzo domenicale. Consigliasi passeggiatina all’aria frizzante, molto più utile a smaltire rispetto allo stare sul divano con il cellulare in mano.

    Eppure, anche avendo un Q.I. al massimo normale, il tifoso medio dovrebbe ricordare ciò che è successo quando a suo tempo ha forzato l’allora società a cambiare in panchina, pensando di risolvere tutto così e invece rischiando numero due retrocessioni con Delio Rocky (nominato a furor di popolino nel 2011/2012) e il ritorno Montella più di recente. Perché alla fine in campo vanno i giocatori, non l’allenatore. E quelli che abbiamo non sono esattamente il massimo, a voler usare un grosso eufemismo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Valter - 7 mesi fa

    Il problema non è quali giocatori vogliamo noi.
    Il problema sono le squadre che hanno questi giocatori e per quale motivo dovrebbero privarsene a metà campionato?
    Perché se qualcuno vuole chiesa o castrovilli noi glieli diamo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Il Complottista gigliato - 7 mesi fa

    Se cambiamo allenatore magari esplodono giocatori che abbiamo già. Succede spesso nel calcio Non abbiamo una rosa da retrocessione . Ormai salviamoci e spendiamo a nuova stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lk - 7 mesi fa

      Se fossi così, non l avrebbero già fatto? La realtà è che gli è stata fatta una squadra senza capo e ne coda.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iG - 7 mesi fa

      Completamente d’accordo, non abbiamo una Ferrari ma un alfa romeo si ..cambiamo il pilota e recuperiamo 10 posizioni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Maurizio - 7 mesi fa

      Più che un allenatore ci vorrebbe un motivatore. Ai ragazzi non mancano né tecnica né muscoli, manca la testa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Maxpar - 7 mesi fa

      Sono sicuro che un altro allenatore farebbe molto meglio,un allenatore capace non come quelli che recentemente abbiamo avuto che giocano un calcio anacronistico con passaggi laterali e lentissimi dando tempo alle difese di organizzarsi. I giocatori sono migliori di molte altre squadre. Portiere giro nazionale polacca, Lirola under spagnola Milenkovic nazionale Pezzella giro nazionale, Pulgar nazionale, Castrovilli sembra astro nascente altro centrocampista scarso, Chiesa sembra fenomeno Dalbert scarso attacco bah nessun ha mai segnato più di dieci gol in un campionato serio. Comunque se avessimo un allenatore medio e facessimo qualche acquisto a gennaio ci dovremmo dalvsre

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. DeepPurple - 7 mesi fa

    Il primo acquisto è aver capito che abbiamo una squadra che rischia.
    Nel calcio le buone intenzioni sono molto pericolose se non seguite da praticaccia. Cecchi Gori all’inizio e anche i DV principianti lo dimostrano: serie B effettiva e….
    Ci vuole la pratica e la mano per rompere le uova e fare ..la frittata.
    Molti cercano di fregarti è vero, ma i giocatori buoni ci vogliono.I tanto vituperati DV poi ad un certo punto presero Pazzini Bojnov e Montolivo a cifre gonfiate con Atalanta e Lecce che forse pensarono di aver fatto un affare.
    Comunque se spendi puoi sbagliare, ma prima o poi arrivi nelle prime come noi siamo stati.
    Il resto sono molti fumi a basso THC o meno e chiacchiere con zucchero o meno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. The Count of Tuscany - 7 mesi fa

    È 15 anni che a gennaio peggioriamo la squadra e ancora qualcuno pensa si possa migliorare. Sarebbe già molto rimanere così ed evitare acquisti inutili che poi ci faranno peggiorare. Tra l’altro non saremo gli unici a fare mercato, lo faranno altre 19 squadre, mica avremo l’esclusiva

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Up The Violets - 7 mesi fa

      È 15 anni che la peggioriamo perché è 15 anni che ragioniamo in questo modo.

      A gennaio per esempio sono arrivati Salah e più recentemente Muriel che, se riscattato nel mercato estivo anziché buttare la stessa cifra su Lirola, adesso ci avrebbe fatto MOLTO comodo.

      Le occasioni ci sono e non è scritto da nessuna parte che si debba per forza pescare in Serie A. La differenza non la fa QUANDO si fa il mercato, ma le CAPACITÀ di chi è chiamato a farlo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Etrusco - 7 mesi fa

    Se prendono Keita, la neo dirigenza dimostra di non aver capito nulla, se riprendono Kal dimostrano ancora di non capire nulla, se prendono Berardi a prezzo di saldo allora dimostrano di aver capito molto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Burlamacchi - 7 mesi fa

    Se si andasse su una punta, farei un pensiero sul mandare in prestito Vlahovic (che ne ha bisogno).
    Magari al Brescia per aprire una trattativa su Tonali per l’estate
    (prima che qualcuno me lo dica: si, ci servirebbe subito un centrocampista, ma dubito che il Brescia lasci andare via Tonali a gennaio. In estate sarà un altro discorso).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 7 mesi fa

      Ma tu pensi veramente che Tonali voglia venire a Firenze? Tra PSG, Liverpool, Bayern, Inter, Juventus e Fiorentina … Viene a Firenze!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Burlamacchi - 7 mesi fa

        Si bona…

        Bisognerebbe poter allegare dei disegni ai commenti per farli comprendere ad alcuni…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Sblinda - 7 mesi fa

    Berardi, Cutrone, Florenzi, Gagliardini.
    Pedro o Vlahovic in prestito, idem Zurkowski.
    Fuori Dabo, Eysseric, Ghezzal, Cristoforo.
    4-3-3 e via!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. 29agosto1926 - 7 mesi fa

    Mandzukic, Amrabat, Florenzi, Jesus. Altri non ce ne sono!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sblinda - 7 mesi fa

      Jesus? Serio?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 7 mesi fa

        Guarda che ci vuole uno un po’ esperto invece di Ranieri o Venuti. Ne vedi altri? Pensi che in questa squadra non ci possa stare? Svegliaaaaaa stiamo retrocedendo!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. jameslabriexxx - 7 mesi fa

      Perfetto ma verranno o meglio ce li prenderanno???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Barsineee - 7 mesi fa

      Amrabat ha già firmato per il Napoli e soprattutto prima di giugno non può venire!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 7 mesi fa

        Non ha firmato niente e lo prenderei anche a Agosto dell’anno successivo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Lo scatizzolagobbi - 7 mesi fa

    Quando in estate fallisci il mercato a Gennaio compri gli scarti, e pure a caro prezzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Burlamacchi - 7 mesi fa

      Ma per piacere…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. claudio.viola - 7 mesi fa

    Ci vuole esperienza e qualcuno propone Cutrone. Ci servono certezze e qualcuno propone Keita Balde. Ci manca un centravanti capace di segnare e qualcuno scrive di Kalinic (che non segna da tre anni e se ne è andato prendendoci per il culo). Ma almeno la logica andrebbe seguita… Se poi pradè decise davvero questa gente non sarebbe da cacciare, sarebbe da rinchiudere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Violaviola - 7 mesi fa

    Kalinic sarebbe un sogno, a Firenze potremmo rigenerarlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tagliagobbi - 7 mesi fa

      Cosa??? Kalinic??? Rigenerarlo??? Così poi ci rimanda in culo come ha già fatto. Già ho fatto fatica a riavere Badelj… Kalinic sta bene dove sta adesso. A prendere polvere in panchina o in tribuna.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Matte-Viola - 7 mesi fa

    Prade` ci vuole Mariano diaz.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy