È Milenkovic il pallino di Pioli: il Milan ci prova con un “super-prestito”?

È Milenkovic il pallino di Pioli: il Milan ci prova con un “super-prestito”?

Gli uomini mercato rossoneri starebbero pensando di replicare con il serbo l’operazione Tonali per rendere abbordabili i circa 40 milioni del cartellino

di Redazione VN

Sanno tutti e non da oggi che a Stefano Pioli piacciono da morire Federico Chiesa e Nikola Milenkovic, entrambi in scadenza nel 2022. Ma è altrettanto evidente che la Fiorentina ha alzato un muro altissimo per entrambi: li considera incedibili e comunque li valuta tantissimo. Il lavoro sotto traccia riguarda soprattutto il serbo: per lui si parla di cifre intorno ai 40 milioni di euro.

Troppi a sentire la campana minalista, ma un talento di 23 anni, si legge sulla Gazzetta dello Sport di oggi, merita un super-prestito, con una strategia “alla Tonali” (un costo immediato ridotto con l’impegno a saldare il conto fra un anno, ndr). Perciò nelle prossime settimane bisognerà fare attenzione a questa pista che porta a Firenze, nonostante gli interessati al momento si mostrino particolarmente abbottonati.

20 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mister Fantasy - 2 settimane fa

    Spero che gli rispondano con un super-vaffancxxo !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Violaviola - 2 settimane fa

      Se non si vende non si compra, che poi sia lui o chiesa, questo è un altro ragionamento

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. SoloBorja - 2 settimane fa

        Si, ma noi cosa compriamo oggi con soldi che ci arrivano l’anno prossimo?
        Pagare moneta, vedere cammello!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Violaviola - 2 settimane fa

          Anche noi possiamo pagare l’anno prossimo, dove sta scritto che solo la fiorentina deve pagare in contanti?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Nerchia - 2 settimane fa

    Più che super prestito direi che questa è una super cazzola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Etrusco - 2 settimane fa

    Poero Milan, non hanno soldi neppure per piangere, figuriamoci se l’inganno per fare il “super prestito”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Il complottista gigliato - 2 settimane fa

    Rocco , vogliamo sentire la tua voce !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Fosterdato - 2 settimane fa

    Più che un superprestito mi sembra una supercazzola…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Daniele - 2 settimane fa

    Io milenkovic vorrei tenerlo ma se non rinnova è arriva un offerta da 40 milioni, anche prestito con obbligo a 40 fra un’anno, va venduto perché ha il contratto in scadenza nel 2022 e se non rinnova e non si vende rischiamo di perderlo a zero o di doverlo vendere tra un’anno a non più di 20 milioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-2073653 - 2 settimane fa

    Poi magari cambiamo anche il nome da “Fiorentina” a “Centro Leasing”….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. bianco - 2 settimane fa

    Dato che non hanno un euro ora s’inventano il super prestito ridicoli loro e ridicola la gazzetta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. paolohendri_11578369 - 2 settimane fa

    Speriamo che a qualche giornalista venga la voglia di fare qualche indagine .
    Questi sono in vendita, hanno fatto strani movimenti (chiamiamoli così ) tra gente apparsa e scomparsa nel niente ….Fair Play finanziario 0 !!

    Moh…..sai che si fa…..facciamo un altro articolo su Torreira . ” Torrerira un po’ più vicino acellerata nella notte ma decelerata verso le sei “

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MAXgobbomai - 2 settimane fa

      “Torreira l’affare rallenta: c’è coda sulla FI-PI-LI”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. folder - 2 settimane fa

    Il Milan ha circa 100 Mil.di passivo eppure continua ad acquistare a destra e a manca:c’è qualcosa che un torna!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele - 2 settimane fa

      Perché facendo prestiti con obbligo o diritto di riscatto gli mettono a bilancio per la prossima stagione, se l’hanno prossimo riescono ad andare in Champions o a vincere qualcosa il gioco gli riesce perché gli entrano abbastanza soldi altrimenti si trovano nuovamente nella situazione in cui erano due anni fa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Sblinda - 2 settimane fa

        In Champions ce li fanno andare il prossimo anno, vai tranquillo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. claudio.viola - 2 settimane fa

    Ma perché il Milan potrebbe fare certe operazioni pur essendo ad un passo dalla bancarotta? Ma il Fair play finanziario esiste o è un’invenzione dei media?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fff055 - 2 settimane fa

      ora io mi chiedo. ci sono 3 che hanno messo pollice in giu’. Mi piacerebbe sapere che c’è da criticare in questo post e chi sono questi qui

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Sblinda - 2 settimane fa

        Sono Maldini, Bargiggia e Tonali

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. fff055 - 2 settimane fa

    Ma perche pioli non va a fanc***?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy