La Fiorentina volerà negli States: ecco la nuova organizzazione del ritiro viola

La Fiorentina volerà negli States: ecco la nuova organizzazione del ritiro viola

Dopo l’annuncio della partecipazione all’International Champions Cup, cambieranno le date del soggiorno a Moena della truppa viola

di Redazione VN

L’annuncio, ieri pomeriggio, è arrivato in diretta durante la conferenza stampa, dopo una telefonata ricevuta da Joe Barone e riportata subito al grande capo, Rocco Commisso, che non ha perso tempo e dato immediatamente l’annuncio: la Fiorentina, come già successo nel 2015, volerà a luglio negli Stati Uniti per partecipare all’International Champions Cup, dove affronterà il Chivas Guadalajara (il 17 luglio in Illinois), l’Arsenal (20 luglio in North Carolina) ed il Benfica (27 luglio in New Jersey). Tre appuntamenti prestigiosi, che però sballano i programmi già fissati dalla precedente gestione societaria, anche e soprattutto in riferimento al ritiro di Moena. Inizialmente fissato dal 6 al 21 luglio, molto probabilmente il soggiorno nel cuore delle Dolomiti durerà una settimana in meno, al massimo fino a domenica 14. Lo riporta il Corriere dello Sport.

International Champions Cup 2019 – Il programma completo con date e orari delle gare

Violanews consiglia

Direttore generale: Gandini e Scolari i nomi forti

20 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dejan - 2 mesi fa

    Il FPF è stato ideato ad hoc per mantenere e per allungare le distanze tra le solite squadre europee e le altre, facendo credere che serva come controllo preventivo finalizzato ad evitare i fallimenti delle società.
    In realtà, il FPF permette a poche squadre di mantenere il loro status quo (arrivano sempre prime, vincono, disputano la Champion’s, introitano tanti soldi, aumentano fatturati ecc.) a discapito di proprietari che vorrebbero investire denaro nelle loro rispettive società di fascia medio-alta ma non possono perchè frenati appunto dal FPF.

    In questo contesto, l’unico modo diretto e immediato per investire consistenti somme di denaro è reperire sponsor che ti danno subito tanti soldi (crescita di fatturato e aggiramento in qualche modo il FPF), un pò come il PSG e, in piccolo, il Sassuolo.
    Un pò come fa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. folder - 2 mesi fa

    Il fatto che la Fiorentina vada a giocare al posto della Roma negli States ha
    una sua valenza,credo,a livello di marketing(e questo sarebbe in linea con la mentalità imprenditoriale americana) e cioè: più ti fai conoscere a livello internazionale più attrai sponsor facoltosi.D’altra parte,perchè si verifichi quello di cui sopra,bisogna che la squadra faccia buone figure e non figure barbine. Sono quindi fiducioso che la squadra si presenterà in USA con una fisonomia ben distinta;forte e vicina quella che affronterà il campionato
    2019/2020!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Axel - 2 mesi fa

    Non è molto, ma una tournee del genere porta nelle casse della società circa 3/4 milioni…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Barsineee - 2 mesi fa

    Ci dovremo aspettare una Fiorentina sempre più in viaggio, partite o non partite. I soldi gli sponsor li fanno per la visibilità quindi se arriva ad esempio Emirates come per i Cosmos prepariamoci a girare il mondo … Ottima notizia ovviamente al di là di Moena o vacanzieri. Secondo me vi regalano l’abbonamento e fate pari, Comisso all’inizio farà in modo di avere uno stadio pieno stracolmo e due o tre campioni di fama internazionale così da poter spingere il brand. Ci sarà da divertirsi perché questo ha le idee chiare! Ah p.s. no sponsor è un altro regalo dei DV che volevano dare una viola pulita per fare tutto quello che oggi Rocco vuole. Forza Rocco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-14291371 - 2 mesi fa

    Ora perché una persona che va a Moena deve essere uno sfogato! Io avevo fissato dal 17 4 giorni versato la caparra e ora mi trovo fregato. il tutto per una inutile tournée che allontana la squadra dai suoi tifosi. E si perché di “sfigati tifosi che oltre lo stadio durante l’anno passano qualche giorno su in montagna con la squadra, siamo in tanti. E poi a 30 giorni ripeto non si fa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Axel - 2 mesi fa

      Ti godrai meglio Moena e tutta la zona. Non ci perdi, ci guadagni…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Dejan - 2 mesi fa

      E secondo te ora noi qui sopra dovremmo fare?
      La ripetizione dello stesso post all’infinito mi dà tanto l’impressione di una fesseria e di polemica costruita…

      Se è vero, fatti 4 giorni di passeggiate a Moena

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Etrusco - 2 mesi fa

    I programmi possono cambiare, mi dispiace per Moena ma le tournèe sono importanti soprattutto per le tasche della società.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Sonoio - 2 mesi fa

    Rocco TORNA A SAN PIERO!!
    TUTTE LE SERE LO STADIO ERA PIENO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. giusetex7_9905901 - 2 mesi fa

    Prima la fiorentina è dei tifosi, i giocatori e i presidenti passano. Ora che un tifoso vuole andare a seguire il ritiro lo sfottete perché dovete dirgli voi dove andare in ferie. Seguire la squadra la domenica è sintomo di passione,se lo si fa a luglio è da frustrati. Coerenza questa sconosciuta,come sempre…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Sonoio - 2 mesi fa

    Rocco TORNA A SAN PIERO!!!
    CHE BEI MOMENTI!!! TUTTE LE SERE LO STADIO RRA PIENO!!!
    GENTE BOMBARDIAMOLO FI RICHIESTE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. bitterbirds - 2 mesi fa

    nessuno pensa a patty ? lei ci dava sempre informazioni molto attendibili su cosa aspettarsi dal campionato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 2 mesi fa

      Si è rinchiusa in cucina piangente(per via dell’addio dei DV)e non ha controllato il forno.Di questo passo di sicuro le brucia l’arrosto e i famigliari rimarranno senza mangiare!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. bitterbirds - 2 mesi fa

    la vedovanza degli habituè che si fottono le ferie a moena

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-14291276 - 2 mesi fa

    Ecco, rovinate le mie ferie. Io arrivo il 14. Rocco mi incomincia a stare sui maroni. Non si cambiano le date un mese prima, quando la gente a prenotato tre mesi fa. Forza viola sempre e comunque, but Rocco, this is your first mistake.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ameviola - 2 mesi fa

      Le ferie tu l’hai a fa da un’altra parte, venvia. Tu guardi il calcio tutto l’anno e tu vai in ferie a riguardare il calcio. Stacca la spina e goditi le vacanze. Ora si deve rinunciare alle tournee perché la gente un sa i che fare e va a Moena, ma venvia vaiaiaiaaiai

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Il cacciatore di Corvini - 2 mesi fa

      su questo hai ragione, spero troviate un modo per essere rimborsati…però anche te suvvia..Moena fa cagare mette depressione sembra un villaggio per pensionati. Un ci andrei manco se mi pagassero

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. sempreforzaviola - 2 mesi fa

        Te Moena mi sa che l’hai vista solo in cartolina o ne hai solo sentito parlare, comunque non spacciare la tua opinione per verità assoluta.
        Io ci sono stato più volte in vacanza e, a parte il paese che secondo è molto carino, ci sono talmente tante cose da fare che mi ci vorrebbe un libro per spiegartele tutte, in più si mangia da dio.
        Di piuttosto che non il tuo tipo di vacanza, ma dire che Moena fa cagare, a parte la maleducazione evidente, rispecchia solo un tuo limitato punto di vista.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ale campi - 2 mesi fa

      il tuo è quello di aver prenotato senza acca….. 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. user-13971917 - 2 mesi fa

      Vaia

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy