Duncan/2: “Non ci voleva il virus per capire che siamo tutti uguali. Il mio inserimento in squadra…”

Duncan/2: “Non ci voleva il virus per capire che siamo tutti uguali. Il mio inserimento in squadra…”

L’intervista al centrocampista ghanese

di Redazione VN
Duncan

Il Corriere Fiorentino ha proposto un’intervista ad Alfred Duncan, arrivato in viola nel mercato di gennaio e fin da subito parte dell’undici titolare di Mister Iachini. La quotidianità di Duncan è stata sconvolta, come quella di tutti, e lui stesso afferma che nulla è come prima, dicendosi preoccupato per i possibili sviluppi della malattia in Africa, dove comunque la situazione non pare ancora disastrosa. Non ci voleva il virus, ma abbiamo capito una volta per tutte che siamo tutti uguali. “I contagi in squadra? Tutti abbiamo avuto paura, io ero ovviamente preoccupato. Sapevo che il rischio c’era”. Il centrocampista si stava ancora inserendo nel gruppo viola e questo stop non ci voleva, ma conoscere già allenatore e alcuni compagni ha aiutato, e l’augurio personale rivolto a se stesso dal numero 88 è quello di migliorare le proprie prestazioni di pari passo con quelle della sua Fiorentina.

LEGGI LE ALTRE DICHIARAZIONI

Duncan/1: “Sogno vittorie ed Europa. Ho scelto Firenze per ambizione e serietà del progetto”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy