Dopo il 3-0, la festa alla stazione: un gesto d’affetto verso Prandelli e la squadra

E non poteva mancare, nella passerella riservata ai protagonisti di una notte magica, l’immancabile “Chi non salta è bianconero”…

di Redazione VN

Per i tifosi della Fiorentina una vittoria del genere (un 3-0 contro la Juventus) non poteva passare come se nulla fosse stato e così, dalle 23 di martedì sera, hanno messo in moto il più classico dei repertori delle celebrazioni di queste occasioni. In cinquanta tifosi, scrive Stadio, alle 3 di notte hanno accolto la squadra alla stazione di Campo di Marte di rientro da Torino. Applausi, cori, fumogeni e soprattutto tanti complimenti e tanti gesti di affetto e riconoscenza rivolti a Prandelli (soprattutto). Non poteva mancare, nella passerella riservata ai protagonisti di una notte magica, l’immancabile “Chi non salta è bianconero”, che ha visto Dragowski tra i primi a partecipare.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mom - 1 mese fa

    E ci credo. La Juve non lo acquisterà mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy