Diritti tv, domani l’assemblea. Il discorso resta aperto, sesta rata in bilico

La situazione

di Redazione VN

La Gazzetta dello Sport si concentra sulla questione dei diritti tv, che verrà discussa domani in un’assemblea di Lega. L’intenzione delle società di broadcasting è quella di non saldare la sesta rata, i club hanno fatto fronte comune chiedendo un intervento del Governo. Le televisioni proporranno un piano di sconti che prevede entrambi gli esiti relativi alla ripresa: 210 milioni di perdite in caso si ripartisse, 440 in caso contrario. Comunque perdite enormi, che la Lega non è intenzionata a sostenere, perché la ripresa delle ostilità è ancora sul tavolo, e il campionato sarà sostenuto con tutti i mezzi possibili. I dialoghi continuano, non si escludono minacce di causa ma è inevitabile che se lo stop sarà definitivo si dovrà giungere ad un accordo.

Gravina: “Stop definitivo del campionato? Non firmerò la morte del calcio italiano”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy