Di Livio: “Mondonico uomo d’altri tempi. Quella volta che portò salame per tutti negli spogliatoi…”

Di Livio: “Mondonico uomo d’altri tempi. Quella volta che portò salame per tutti negli spogliatoi…”

“Ritorno in A? L’artefice di tutto fu proprio Mondonico. Arrivò in corsa, ma fu la scelta migliore. Una vera impresa, riuscì a toccare le corde giuste di ognuno di noi”

di Redazione VN

Angelo Di Livio, ex viola, ricorda Emiliano Mondonico su La Nazione:

“Ci lascia un uomo d’altri tempi, in campo ma anche fuori. Un allenatore con modi di fare mai sopra le righe, certamente non ‘costruito’, ma legato alla concretezza di un calcio che probabilmente non esiste più. Ritorno in A? L’artefice di tutto fu proprio Mondonico. Arrivò in corsa, ma fu la scelta migliore. Una vera impresa, riuscì a toccare le corde giuste di ognuno di noi. Ci sono tanti aneddoti… Come quando stavamo attraversando un periodo un po’ difficile e un pomeriggio Mondonico si presenta con un borsone e tira fuori una serie di salami che produceva lui. In un attimo lo spogliatoio si è sciolto, ritrovano il clima giusto”.

 

Violanews consiglia

Mondonico, il ricordo di Andrea Della Valle: “Perdiamo un altro pezzo di storia viola”

Badelj va ko e per Pioli c’è un doppio problema da risolvere

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy