Della Valle, si cambia gestione: più poteri a Montella e le plusvalenze…

Della Valle cambierà modo di gestire la Fiorentina? Ecco come

di Redazione VN

Repubblica in edicola oggi si sofferma su come la proprietà intende cambiare il modo di gestire la Fiorentina. Primo obiettivo: cancellare le ultime due stagioni e tornare a dare una idea di calcio a Firenze. Montella l’ha chiamato rilancio. Più semplicemente i Della Valle stanno pensando di cambiare approccio nella gestione della Fiorentina. Ciò che negli ultimi anni non è accaduto. Diego torna protagonista? Non è questo il punto. È la strategia che potrebbe cambiare, con maggiori poteri a Montella sul mercato (concordato appieno col nuovo direttore sportivo) e una ripartenza che si fondi non soltanto sulle plusvalenze.

Violanews consiglia

VIDEO VN – Contestazione Fiesole: cori contro i Della Valle sotto la tribuna

Amoruso: “Chiesa, trattenerlo è fantascienza. Alla Fiorentina non può crescere…”

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ottone - 2 anni fa

    “Diego presidente”… Quale Diego? Il capofila dei raccontapalle?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Dellone68 - 2 anni fa

    Vediamo come va a finire…io rimango guardingo….valuteremo con i fatti. I fatti devono essere (per me): via Corvino, nuova gestione tecnica, radicale, che tagli con il passato. Nessuno della gestione tecnica degli ultimi tre anni deve proferire parola (con questi qua il rischio del convitato di pietra che smonta tutto dietro le quinte mentre gli altri fanno è altissimo), il resto saranno dettagli. Montella ed i nuovi tecnici saranno la garanzia che almeno potremo sperare in un campionato più dignitoso. Il resto, se i padroni vogliono restare, sono liberi di farlo, la società è loro, noi non possiamo fare nulla, ma se cambiano rotta io, personalmente, non ho più ragioni di protestare. Comunque si rimane guardinghi…vediamo come va a finire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TriozziViola - 2 anni fa

      il “se cambiano rotta” è una speranza nascosta che ho anche io che li contesto.
      non mi scordo degli anni delle champions e delle squadre toste con un bellissimo gioco, al di la dei trofei da mettere in bacheca.

      me alla luce dei fatti è utopia.
      cambiare rotta vuoldire spendere.
      e questi non vogliono tirare fuori una lira.

      si diceva finche non c’è lo stadio…. poerannoi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alan1971 - 2 anni fa

    Certo, come no… lo dice Repubblica, quindi bisogna stare tranquilli.
    Verrà quindi ribadito dalla Gruber, certificato da Giannini e sigillato da Renzi, quindi siamo a posto.

    I soldi poi, li metteranno loro, per comprare una dozzina di bipedi o giocheremo coi Maxi Oliveira e i Thereau di ritorno?… quello non è dato sapere, quello è un optional, quello non conta.
    L’importante è il fantomatico “rilancio”, la “nuova strategia”… basata su tonnellate di parole quotidiane e non su soldi o fatti reali.

    Ricordatevi una cosa:
    nel mondo anestetico da questi giornali non esistono verità “nè gesti rivelatori perché non ci sono gesti, ma fiabe che rimandano al campo dei miracoli nei pressi del paese di Acchiappa-citrulli dove gli zecchini crescono di notte”.
    E qui ne acchiappano parecchi, bastano 5 righe di un house-organ, basate sul nulla e senza uno straccio di fonte o dichiarazione, e via a farsi l’abbonamento, che non si perda il posto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lo scatizzolagobbi - 2 anni fa

      Certo..meglio Tuttosport o La Nazione, questi si che sono giornali che non anestetizzano il tifoso stolto.La Repubblica avrà le sue fonti,tu hai le tue verità…non c’è tanta differenza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alan1971 - 2 anni fa

        … dove avrei nominato Tuttosport o La Nazione?
        sentiamo.

        Se il tuo livello di comprensione è quello di mettermi in bocca cose che non ho detto o leggere cose che non sono scritte, allora non mi stupisco affatto che tu ti beva 5 righe in cui non c’è uno straccio di dichiarazione, ma solo una supposizione di chi l’ha scritto, di certo per un qualche interesse.

        Il tifoso normodotato che legge una frase del genere: “vogliono cancellare le ultime due stagioni e tornare a dare una idea di calcio a Firenze”, si chiede come intendono farlo e nell’articolo non c’è scritto assolutamente nulla.

        Se ti dico che domani faccio piovere banconote da 100 euro su Firenze, tu ci credi o mi chiedi come intendo farlo?
        Evidentemente tu ci credi e basta, senza porsi alcuna domanda.
        Dal loro punto di vista – vista la facilità con cui abboccate – è giustissimo continuare a fare quello che fanno da sempre.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. TriozziViola - 2 anni fa

          daccordissimo con te Alan

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Fabio - 2 anni fa

    DIEGO PRESIDENTE , MARINO DG INSIEME AD ANTOGNONILORO TRE DEVONO ESSERE LA RINASCITA DI UNA NUOVA FIORENTINA CHE CREI ENTUSIASMO.
    SALUTI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. TriozziViola - 2 anni fa

    si certo…. e i soldi chi ce li mette?

    siamo gia alle favole e ancora non è iniziato il calciomercato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. mauro1949 - 2 anni fa

    mooolto importante sarebbe azzerare le cariche dirigenziali, via IMMEDIATAMENTE Corvino, GniGni ( meno facile questa possibilita’, ma tentar non nuoce), via personaggi addetti al marketing che non hanno portato nessun risultato, andrebbe aumentata anche la fiducia in Antogno, uovo vero e capace di fare calcio, cosa che a questa societa’ manca completamente, quindi che dire….intanto cominciamo da questo, poi in corso d’opera le cose si potranno aggiustare….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. gianni69 - 2 anni fa

    Diego presidente e via corvino e cognigni. E Diego senza foulard ma con la sciarpa viola e in balaustra ma non in piedi a testa in giu. Piedi in aria e si sorregge sulle mane. Io rifaccio l abbonamento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13728111 - 2 anni fa

    Diego PRESIDENTE!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy