Cutrone, il grande sacrificato: questione di fiducia o… di clausola?

Kouame o Vlahovic, il ballottaggio ritorna anche contro lo Spezia.

di Redazione VN
Cutrone

Per la casella di centravanti accanto a Ribery, Iachini ha sempre risolto il ballottaggio a favore di Kouame rispetto a Vlahovic. Contro la Sampdoria hanno giocato entrambi, verso la Spezia il dilemma si ripropone, ma forse stavolta tra i due litiganti il terzo gode. I precedenti non fanno ben sperare, però, Patrick Cutrone: mai titolare e appena 41 minuti giocati in stagione. I suoi numeri in viola sono tutto sommati buoni: un gol ogni 188 minuti tra gennaio e agosto. Forse c’è scarsa fiducia da parte di Iachini, secondo qualcuno incide la clausola che al raggiungimento delle 26 partite da titolare fa scattare l’obbligo di riscatto per 18 milioni di euro. Lo scrive il Corriere Fiorentino.

***Bonaventura: “Iachini grande conoscitore di calcio. Sogno il gol che riporta la Fiorentina in Europa”

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. adrian sbrodi - 2 settimane fa

    ma dunque fatemi capire: se cutrone dovesse giocare tutte le partite da qui fino alla fine, ma entrando al quinto minuto anziche` dall’inizio cio` ci consentirebbe di evitare il riscatto obbligatorio? (bella in.. per chi ce l’ha imprestato ma direi ben per noi)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Violapersempre - 2 settimane fa

    Continuo a pensare che per segnare e far girare bene l’attacco serve un rifornimento costante e palle giocabili. Se non si arriva in porta col fraseggio non la buttano dentro. Non abbiamo un bomber che ti risolve la partita con una giocata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Kewell - 2 settimane fa

    io continuo a pensare che con il 532 di iachini sia impossibile far bene per i nostri attaccanti. troppo poco sostegno alle 2 punte, ci vorrebbe un Toni, ma non ce l’abbiamo.
    Cutrone deve giocare alla Inzaghi e invece con la Sampdoria l’unica azione che mi ricordo era in fascia che provava a crossare..!!!
    Non è tanto una questione che sia meglio un modulo o un altro, ma come viene interpretato e soprattutto dai giocatori che hai a disposizione. Il 3421 di Gasperini funziona alla grande come il 352 di S.Inzaghi… però secondo me alla rosa della Fiorentina questi moduli si applicano male: non hai 2 esterni a tutta fascia che riescono a fare bene le 2 fasi, davanti ti manca la punta o le punte che diano spessore, non hai il regista se non pulgar che proprio regista non è… l’unica cosa che funziona è la difesa a 3 che però mi sembra scricchioli parecchio (caceres non è più un ragazzino e ogni tanto gli parte la cabeza, milenkovic/pezzella con problemi contrattuali).
    io farei un ragionamento diverso: partiamo nel mettere nelle migliori condizioni possibili i nostri migliori giocatori. chi sono? facile, Ribery e Callejon. Su questo principio e sulle problematiche viste prima per me la migliore formazione sarebbe:
    4231: drago; milenkovic(lirola), pezzella, quarta, biraghi; pulgar, amrabat; castrovilli (a sinistra), ribery (al centro) e callejon; vlahovic (cutrone).
    difesa equilibrata con un terzino ancorato ma volendo anche 2 terzini veri all’occorrenza, amrabat nel centrocampo a 2 con pulgar garantiscono buona dinamicità e protezione, i 3 ad inventare con castro e callejon che coprono in fascia e ribery più libero di fare ciò che vuole, una punta a scelta tra le 2 ben supportata.
    Anche le riserve sarebbero ben equilibrate con venuti, lirola, caceres, igor e barreca in difesa(forse 1 di troppo), duncan e borja in mediana, bonaventura kouame sulla 3/4 e cutrone(vlahovic).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Sblinda - 2 settimane fa

    Se ci credi lo butti titolare e lo riscatti, dando un senso alle scelte fatte. Se non ci credi ridiscuti i termini o interrompi il prestito. Così rovini il ragazzo e ti privi di un attaccante al suo posto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SoloLaViola - 2 settimane fa

      Non sono d’accordo. Non abbiamo le coppe quest’anno, Cutrone può comunque giocare 14 partite da titolare senza che scatti l’obbligo, non sono poche. Altre 15 le fa Vlahovic, altre 14 Kouamè. Ttutte le altre chi non gioca entrerà al 55-60° per portare freschezza. Chiaro che se poi si mette a segnare a ogni partita allora vale la pena sforare per riscattarlo. Un anno da semi-titolare non gli rovinerà sicuramente la carriera.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy