Vecino asso pigliatutto. Nel rinnovo c’è la clausola

Vecino asso pigliatutto. Nel rinnovo c’è la clausola

Il nuovo stipendio varierà anno dopo anno, toccando la cifra di 1,5 milioni nel 2021, così come varierà la percentuale che la Fiorentina potrà guadagnare in caso di futura vendita da parte del club che eventualmente lo acquisterà

di Redazione VN

Dopo la serata dell’Olimpico, Matias Vecino è tornato in patria con un nuovo contratto e il ricordo ancora fresco della prima doppietta. Ne parla Duccio Zoccolini sul Corriere Fiorentino. L’uruguaiano ha firmato un prolungamento fino al 2021, con aumento dell’ingaggio (da 450mila a un milione di euro più bonus) e con l’inserimento di una clausola rescissoria da 25 milioni, che sarà ratificata solo tra qualche settimana. Il nuovo stipendio varierà anno dopo anno, toccando la cifra di 1,5 milioni nel 2021, così come varierà la percentuale che la Fiorentina potrà guadagnare in caso di futura vendita da parte del club che eventualmente acquisterà Vecino. La firma è un passo significativo, ma certezze sul futuro non ce ne sono. La Copa America sarà una vetrina importante, per quello che si spera possa essere un mattone su cui costruire la Fiorentina della prossima stagione.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fiorentino doc - 3 anni fa

    Ancora con queste clausole? Quando i giornalisti arriveranno a capire che le clausole rescissorie INDEBOLISCONO i contratti e non li rafforzano. Una clausola rescissoria permette a fronte di un’ammontare prestabilito di denaro di rescindere unilateralmente il contratto in essere. Se una clausola non vi è posta non è possibile una tale rescissione del contratto. Mi pare ovvio che questo è solo e soltanto un indebolimento contrattuale a favore del GIOCATORE E NON DELLA SOCIETA’. Zamparini non mette clausole ma comunque se vuole una cifra la chiede e la ottiene per un giocatore noi invece mettiamo clausole pari al valore del giocatore per poi accampare scuse dopo la sua cessione, siamo impreparati bla bla e via i soldi in tasca. Poi nella remota ipotesi che il prossimo anno Vecino faccia una stagione monster con 15 gol non si sa come e acquisti un valore ben diverso da 25 mil passando a 40/50 te sei costretto a vedertelo partire per 25 perchè hai imposto una stupida clausola. Le società serie non lavorano così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele - 3 anni fa

      Sono abbastanza daccordo il problema è che tanti giovatori se non gli proponi un contratto con la clausola si rifiutano di rinnovare e se ne vanno a costo zero a scadenza di contratto, meglio perdere un giocatore a 25 milioni (sempre che poi vengono reinvestiti) che non perderlo a zero o a una cifra molto inferiore al suo valore perchè è in scadenza e sei costretto a venderlo per prenderci qualcosa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Daniele - 3 anni fa

    non credo che qualcuno sia cdisposto a spendere 25 milioni per vecino, poi se te gli danno per quanto mi dispiaccia perderlo secondo me va venduto è una cifra veramente alta purchè poi venga reinvestita e non messa in saccoccia come al solito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. daddo - 3 anni fa

    Vecino giocatore normale per quello che fa’ non mi sembra decisivo,come lui se ne trova a flotte..a volte i centrocampisti tirano in porta..2 GOL ALL’ULTIMA GIORNATA IN UNA SCAPOLI-AMMOGLIATI,via via andare a NAPOLI e prendere Gabbiadini uno che fa’ gol e ti fa vincere le partite

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Chianti - 3 anni fa

      Non è un bomber comunque i suoi 2 gol all’anno li ha fatti anche ad Empoli e Cagliari oltre ai due a Firenze più quello in Portogallo in EL. Non mi sembra che abbiamo molti centrocampisti che hanno fatto meglio e soprattutto, anche se secondo me è destinato a segnare di più rispetto a quanto a fatto quest’anno, ci sono molti altri parametri per cui giudicarlo primo fra tutti il fatto che è il centrocampista che corre di più fra quelli che abbiao a disposizione e che riesce a coprire una porzione di campo più grande. Poi se si reimposta la stagione con Badelj e Vecino senza altri ricambi c’è poco da fare, s’arriverà a gennaio che i due avranno finito la benzina.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. leonardo81__285 - 3 anni fa

        Marco ha ragione. I goal doveva farli Babatelli Babachi. No vecino. super Leon.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Luca-Pisa - 3 anni fa

    Quando si mettono le clausole, si mettono per vendere. A meno che si metta 50 milioni. Ma 25 è una clausola a vendere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fragnsi_492 - 3 anni fa

      Completamente d’accordo con Te Luca

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. violaebasta - 3 anni fa

      Una clausola da 50 mln non possono farla perché facendola sarebbero costretti a dargli almeno il doppio dei 1.5 milioni ch’egli danno dalla prossima stagione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Marco Chianti - 3 anni fa

      Le clausole spesso le pretendono i giocatori perché altrimenti non firmano il contratto. In questo modo è contento Vecino che in caso di definitiva esplosione se ne andrà da Firenze per guadagnare di più e provare a vincere qualcosa ed è contenta la società che non rischia di perderlo a zero. Noi tifosi? Bisogna sperare solo che sia forte ma non troppo. Un pò come Borja, grandissimo giocatore che però ha dei limiti fisici (scarsa accelerazione e velocità) e tecnici (carenze nel tiro in porta) che gli hanno impedito di essere veramente un top-player.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy