Corriere Fiorentino: Lo scienziato Paulo Sousa

Corriere Fiorentino: Lo scienziato Paulo Sousa

Chiamatelo I-Sousa. Le nuove regole: banditi gli alcolici e una disposizione diversa a tavola

di Redazione VN

Lo scienziato Paulo Sousa. Sul Corriere Fiorentino si parla del tecnico viola. Chiamatelo I-Sousa, scrive Duccio Zoccolini. In effetti il portoghese è preciso, puntuale e amante della tecnologia: ha smartphone, telecamere particolari e computer. Anche Montella curava molto l’aspetto tecnologico, così come fa Garcia a Roma. Rossi e Mihajlovic – pensando ai precedenti allenatori della Fiorentina – stavano poco al pc. Ovviamente, oltre a Sousa, è costante e prezioso il lavoro dello staff: tutti insieme decidono anche l’orario di allenamento, dopo aver consultato bollettini specifici per capire che tempo fa. Nell’entourage attenzione ai due match analysts. Due collaboratori che hanno il compito di elaborare statistiche sulla Fiorentina e sugli avversari. Sousa conoscerà i dati di chi sta per affrontare dal punto di vista tattico (corretta esecuzione dei movimenti di base collettivi e singoli), tecnico ( stop e passaggi riusciti, per esempio), psicologico (spirito collettivo, temperamento e discontinuità) e atletico ( resistenza ed intensità). E Sousa? Come detto non lascia niente al caso, pure quando è il momento di mangiare. Il tecnico ha deciso di non far allestire il il tavolone unico come in una mensa, ma 6-7 tavolini (e – come riporta La Gazzetta dello Sport – sono stati aboliti vino, birre e qualsiasi tipo di bevanda alcolica). Così che i calciatori scelgano con chi mangiare. Lui guarda e trae le sue conclusioni. Anche questo serve per conoscere uno spogliatoio nuovo.

 

REDAZIONE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy