Corriere Fiorentino: il forno chiuso di Bergamo, quante trattative sfumate

Corriere Fiorentino: il forno chiuso di Bergamo, quante trattative sfumate

L’approfondimento del Corriere Fiorentino con le varie trattative tra Fiorentina e Atalanta non andate mai a buon fine

di Redazione VN

Questa mattina il Corriere Fiorentino ripercorre la storia delle numerose trattative sfumate tra Fiorentina e Atalanta, squadre che si affronteranno domenica pomeriggio. In particolar modo i viola sono stati spesso ingolositi dai giocatori italiani vestiti di nerazzurro. Alcuni screzi fra società, su tutti il tesseramento del baby Bangu, che Corvino prese dall’Atalanta senza l’ok bergamasco, e valutazioni iperboliche, hanno impedito il buon esito di numerose trattative.

Nell’estate scorsa Corvino aveva bussato alla porta della Dea per il difensore Andrea Conti, definito incedibile, e nell’ultimo giorno di mercato per il portiere Sportiello. Ma anche la gestione Pradè non aveva raccolto grandi successi con i colleghi atalantini. Nel gennaio scorso sfumò Grassi, mentre Cigarini, alla fine, aveva deciso di rimanere nerazzurro respingendo la corte viola nell’ultimo mercato invernale. Affari che hanno rallentato così anche l’italianizzazione della rosa, con la Fiorentina che adesso si trova a essere la penultima squadra per utilizzo di italiani in campo (LEGGI QUI).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy