Conti: “Iachini è una roccia, spero di andare in Champions il prossimo anno”

Conti: “Iachini è una roccia, spero di andare in Champions il prossimo anno”

Intervista al conduttore, grande tifoso della Fiorentina

di Redazione VN
carlo-conti

Tuttosport ha intervistato il conduttore, noto tifoso della Fiorentina, Carlo Conti:

La vittoria contro la Sampdoria? Ci voleva proprio in tempi come questi, un bel riscatto per ridare fiducia alla squadra, ai tifosi, al tecnico e scalare piano piano la classifica anche perché quest’anno, per noi viola, è davvero dura (…). Non è semplice gestire una squadra così giovane. Chiesa pare abbia ritrovato la forma fisica e mentale.

Carlo Conti si concentra anche su Franck Ribery. Il francese, dice, sarebbe servito contro il Milan, “gara ad alta tensione psicologica“.

Il conduttore spiega anche che, quando la Fiorentina vinse lo scudetto nel 1969, venne a sapere che De Sisti era nato il suo stesso giorno. Gli fu regalato una maglia viola che non si tolse per tutto il giorno.

Conti aggiunge: “Spero il prossimo anno di essere in Champions League, ma ho pazienza in questo momento di transizione, credo che la Fiorentina abbia bisogno di un vero goleador e poi dobbiamo rinforzarci anche a centrocampo. Iachini? E’ una roccia”

Pezzella: “Pioli resterà per sempre nel cuore dei tifosi. Avrà un’accoglienza magnifica”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy