Commisso pensa al ritorno, la possibile data. Ieri una conference call

Il presidente vuole essere aggiornato su tutto in attesa di poter agire in prima persona

di Redazione VN

Il presidente Rocco Commisso ha voluto complimentarsi con la squadra in collegamento telefonico dopo la vittoria di Benevento, scherzando molto in particolare con Vlahovic e congratulandosi con i senatori Ribery e Pezzella, per poi incoraggiare Prandelli e Pradè. La pressione si è un po’ abbassata, adesso la parola d’ordine è continuità, di prestazioni e di impegno, magari anche di risultati sebbene il calendario non sia dei migliori. La Nazione svela che ieri ha avuto luogo una conference call tra i dirigenti della Fiorentina: Commisso non è fisicamente presente, ma è costantemente in contatto per essere aggiornato sui temi di campo e non. Il presidente potrebbe essere di ritorno alla vigilia della trasferta col Genoa, e per allora forse la situazione legata al Viola Park sarà più chiara.

Commisso

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Para73 - 4 settimane fa

    Caro Rocco, cerca di tornare con le idee chiare. Non pensare di aspettare la fine del campionato per programmare l’anno prossimo….ormai la situazione è questa e non è riproponibile. I rinnovi dovranno essere affrontati dal nuovo ds. Non è un problema se vanno via tutti….meglio, con 200 milioni dati in mano a D’amico si fa uno squadrone di gente che corre 90 minuti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Superviola - 4 settimane fa

    Non credo…ci vorranno circa 2 mesi prima che il Consiglio di Stato si pronunci sulla sospensiva, si va a Maggio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. biongborg - 4 settimane fa

      spero che i lavori nel frattempo vadano avanti

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy