Commisso ha fretta di… Firenze, e riparte da Antognoni vice-presidente

Commisso ha fretta di… Firenze, e riparte da Antognoni vice-presidente

Dopo la chiusura della trattativa, il tycoon vuole fare un blitz a Firenze per parlare con Nardella e Antognoni e definire le cariche dell’area sportiva

di Redazione VN

Un incontro che vedrà protagonisti Rocco Commisso e i suoi collaboratori da una parte, Diego e Andrea Della Valle e Mario Cognigni dall’altra. Il preliminare d’accordo per il passaggio della Fiorentina agli americani è articolato, ma ci sono alcuni nodi da sciogliere, scrive La Gazzetta dello Sport in quella che è un’operazione da 180 milioni di euro. L’italo-americano vuole incontrare di persona DDV per spazzare via tutti i dubbi, poi si parla di un blitz a Firenze per salutare il sindaco Nardella e stabilire se portare avanti il progetto legato al nuovo stadio. E magari per confrontarsi con Giancarlo Antognoni, unico elemento di continuità tra vecchia e nuova proprietà: si parla per lui del ruolo di vice-presidente. Ma i ruoli strategici per quanto riguarda l’area sportiva devono essere al completo entro il 15 giugno: c’è fretta, ma per ora ci sono tanti nomi e poche certezze.

vnconsiglia1-e1510555251366

Altro che al centro del progetto. Chiesa libero di scegliere la nuova squadra

Veretout, il Napoli al lavoro per limare le richieste della Fiorentina

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy