Commisso, Chiesa e gli interrogativi dietro quel “a meno che”. Barone a Moena: novità di mercato?

Commisso, Chiesa e gli interrogativi dietro quel “a meno che”. Barone a Moena: novità di mercato?

Il patron gigliato incontrerà il ragazzo negli Usa, assieme a Pezzella e Milenkovic: sarà l’occasione per chiarire una volta per tutte la situazione

di Redazione VN
Federico Chiesa

Su La Nazione si torna sull’argomento Federico Chiesa, trattato per l’ennesima volta ieri dal Rocco Commisso durante il suo intervento all’emittente americana SiriusXM FC157. Il patron viola ha ribadito la quasi totale sicurezza di rivedere il ragazzo a Firenze: “Resta a meno che non ci siano clausole che non conosco, sono stato rassicurato dai vecchi proprietari”. Ci si interroga quindi sul perché Commisso aggiunga sempre quel “a meno che”, scalfendo la certezza solida al 100% della permanenza di Chiesa in viola.

Una clausola nel contratto improvvisamente estraibile per sbarcare in un top club? Una promessa scritta? Un patto interno sfuggito perfino ai Della Valle? Cosa continua a preoccupare dunque Commisso? Cosa ci può essere di sconosciuto, dal punto di vista contrattuale? Il patron gigliato, in ogni caso, incontrerà il ragazzo negli Usa, assieme a Pezzella e Milenkovic. Arriveranno il 16/07, sarà l’occasione per chiarire una volta per tutte la situazione. Intanto, oggi a Moena è atteso Joe Barone, che parteciperà alla presentazione della squadra (ore 21 al Viola Village). Possibili novità di mercato? LIROLA, ARRIVA IL SI’ DEL GIOCATORE

Cessioni, Pradè al lavoro con il Cosenza per Trovato e Baez. Rescissione per Thereau?

Rock&Gol – Gli strani giorni dell’attesa

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dani1984 - 1 anno fa

    Preso Lirola. 13 milioni, 5 anni a un milione netto a stagione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. LupoAlberto - 1 anno fa

    La vecchia proprietà era sicura di tenere Salah, poi è spuntato fuori un foglio… mi sembra che visti i precedenti la prudenza sia d’obbligo.
    SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Staffa - 1 anno fa

      ma dai non scherzare…acquisti una società, la metà del valore della quale è quella di un unico giocatore, e prima di chiudere non ti assicuri che il giocatore non abbia gia in mano il biglietto per andarsene?non scherziamo…

      se così fosse non sarebbe cambiato nulla da prima, ingenui e impreparati prima…ingenui e impreparati ora..

      voglio sperare solo che stia facendo un po di sceneggiata in attesa che il ragazzo torni in gruppo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. LupoAlberto - 1 anno fa

        Rocco ha avuto tutte le rassicurazioni dai DV, ma ancora non si fida (o così dice).
        Nella peggiore delle ipotesi il giocatore che vale metà prezzo non andrà via gratis, per cui così sprovveduto Rocco non è.
        Certo, che non sia ancora stato interpellato Enrico (lui non ha giocato a giugno, quindi si poteva provare) sembra abbastanza strano. E’ il procuratore di Federico, e se ci fosse stato un accordo di qualche tipo extracontrattuale lo avrebbe saputo.
        Poi per il rinnovo potevano parlarne a luglio, ma almeno fare chiarezza su questo si poteva.
        Misteri del calcio…
        SFV

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy