Col Torino è scontro per l’Europa: caccia al primo successo esterno

Il pareggio rischi di essere un risultato inutile sia per la Fiorentina che per il Torino

di Redazione VN

La Nazione si concentra su Torino-Fiorentina. La gara di sabato ha i connotati per essere una sfida spartiacque per i viola, ancora alla ricerca di un acuto lontano dal Franchi. Dovranno sfruttare le difficoltà degli avversari, usciti con tanti interrogativi dal pareggio di Bologna. La partita di Torino metterà di fronte due squadre che ambiscono all’Europa League.

Al momento Milan e Roma stanno faticando più di quanto fosse lecito aspettarsi ed ecco che le porte europee sono ampiamente alla portata di entrambe. Come per la Sampdoria. Ecco, proprio la gara contro i blucerchiati deve essere presa come monito ed essere ben presente nella mente di tutti. La Fiorentina a ‘Marassi’, in una gara stranissima per tanti motivi, era riuscita ad andare in vantaggio, salvo poi non riuscire a sfruttare le occasioni per raddoppiare e mettere al sicuro il risultato. Il pareggio di Caprari arrivò come una beffa per i viola che in trasferta hanno ottenuto solo quel punto. Stavolta il pareggio però sarebbe visto con occhi diversi. Non come un’occasione persa, bensì come una battuta d’arresto quasi irrimediabile soprattutto dopo la divisione della posta a domicilio contro il Cagliari.

vnconsiglia1-e1510555251366

B. Ferrara scrive: “Mistero Thereau: l’attacco non va ma lui è sparito”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy