Cognigni: “Club in vendita? Investiti 300 milioni, ma non c’è riconoscenza. Su stadio e avvoltoi…”

Cognigni: “Club in vendita? Investiti 300 milioni, ma non c’è riconoscenza. Su stadio e avvoltoi…”

“Stiamo lavorando anche alla ricerca di un grande spazio che possa accogliere il nuovo centro sportivo giovanile per far crescere talenti”

di Redazione VN

Su La Nazione troviamo un’intervista al presidente esecutivo viola Mario Cognigni. Ve ne proponiamo un sunto:

“Gli avvoltoi sono quelli che non ti vogliono bene per intenzione, a prescindere. Io uomo nero? Il mio mestiere è quello di decidere e di fornire indicazioni: lo faccio, assumendomi le responsabilità, ma anche dando piena fiducia e autonomia ai collaboratori. Fiorentina in vendita? Se un imprenditore serio arriva in una città, fa rinascere e poi crescere la squadra investendo e continuando a investire soldi per quindici anni, mettendoci 300 milioni guadagnati faticando, ma non trova traccia di riconoscenza, cosa deve fare? I soldi sono suoi. E guardi che il mercato internazionale non regala niente a nessuno.

Al nuovo stadio stiamo lavorando con serietà. Siamo in attesa di certezze, aspettiamo i permessi. Stiamo lavorando anche alla ricerca di un grande spazio che possa accogliere il nuovo centro sportivo giovanile per far crescere talenti. Andremo avanti con nuove iniziative e collaborazioni con istituzioni, eccellenze della città. Esserci vuol dire metterci il cuore e i soldi, crederci, sentire la maglia viola cucita addosso come una seconda pelle”.

95 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. unial5_53 - 2 anni fa

    I soldi sono quelli investiti sul mercato, giusto? Se chi ha i soldi, decide di buttarli nel cesso e padronissimo di farlo, poi però non può venire a frignare che ha messo 300 ml! Dei soldi spesi nell’ultima campagna acquisti, salvo quelli spesi per Pezzella, che tra l’altro deve ancora essere acquisito essendo in prestito, gli altri sono o stanno per essere buttati nel cesso. Per cui? Fatela finita di dire noi abbiamo messo, noi abbiamo fatto, siete una massa di incompetenti patentati, per dire il minimo sindacale, che di calcio non capisce un ciufolo, ma comunque siete offesi, se qualcuno ha il coraggio di dirvelo in faccia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Unsenepoppiu - 2 anni fa

    Sicuramente i giornalisti che seguitano ad intervistare Cognigni fanno parte degli avvoltoi.
    A poche ore da una partita difficile come quella con l’Atalanta e’ chiaro che se fai aprir bocca al simpaticone e
    Metti in copertina quella faccia che innamora cosa ti vuoi aspettare ?
    E’ chiaro che si scatena di nuovo la guerra di religione invece di concentrarsi tutti sulla prossima partita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 2 anni fa

      Guarda che quando parla Cognigni lo fa se vuole lui non se uno passa per caso a intervistarlo. QuIndi la tesi complottista non ci sta per niente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Paolo - 2 anni fa

    Ma Cognigni si decida, se erano 250 milioni d’esborsi e quest’anno, sono rientrati in cassa sui 40 milioni p come avranno fatto a essere diventati300 milioni? Ma la matematica non dovrebbe essere un’opinione o forse siamo alla finanza creativa? Restiamo in A senza patire e poi che ci lascino, ma la vedo dura.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Valdemaro - 2 anni fa

    Trolletti multinick (IP di max power ve lo raccomando….ne ha almeno 4) scatenati a difesa del padroncino! Forza che a fine serata vi ci sta una bella pizza!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. antonio - 2 anni fa

    Ci vuole sempre qualcuno da odiare per sentirsi giustificati nella propria miseria.
    Umberto Eco, Il cimitero di Praga, 2010

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Dellone68 - 2 anni fa

    Ogni volta che apre bocca questo gentile signore mi viene da piangere. Deve smettere di raccontare barzellette ad ogni piè sospinto. Tanto per cominciare: vuole spiegare per quale ragione i signori Della Valle sono venuti qua a Firenze? Li ha chiamati la Misericordia? C’era l’alluvione? C’erano sfollati a Firenze? C’era la guerra? Per piacere. C’era una società sull’orlo del fallimento e loro hanno aspettato che fallisse per ricostruirne una nuova. Però qua sono stati invitati. Ricordo benissimo che il sindaco Domenici, pare con l’interessamento della politica di allora, riuscì a far pendere l’ago della bilancia verso i signori marchigiani. C’era anche Preziosi alla finestra. Tutti abbiamo ringraziato Domenici e la politica di sinistra di allora per averci portato i bravi Della Valle. Persone serie. Per bene. Ma possibile che un imprenditore sconosciuto ai più abbia deciso di venire qua solo perchè noi eravamo carini belli e simpatici? Un imprenditore che da anni non si fa più vedere e che manda avanti stuoli di manager e di prestanome? Però di vendere la squadra non se ne parla. Il che vuol dire che la ragione per cui è stato attratto da queste parti non è ancora venuta meno. Questa ragione, a casa mia, si chiama guadagno. Ne consegue che nonostante i 300 milioni investiti dai signori marchigiani c’è ancora un reale interesse a rimanere qua se è vero quello che propala il buon Mencucci ed anche l’ottimo Gnigni sugli investimenti futuri del nuovo centro sportivo (ma se ne parla da quindici anni! A Figline ne sanno qualcosa) e sullo sviluppo della Fiorentina Women’s. Insomma, a me possono fare quello che vogliono ma alla fine se stanno qua a piagnucolare dopo che sono tre anni che hanno smontato tutto, vuol dire che hanno ancora un bel tornaconto. La facciano finita, o come si dice noi, FATE FESTA. Zitti. Non fatevi vedere neanche allo stadio. Abbiate almeno questa decenza. Poi tanto fate come vi pare, nessuno può negarvelo come diritto. Ma non venite a raccontarci queste balle grosse come case.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. bitterbirds - 2 anni fa

    15 anni e siamo ancora ai campini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Tato - 2 anni fa

    È vero che i DV hanno fatto errori e cose valide, se critichiamo quando sbagliano, dobbiamo elogiarli, al momento che fanno bene. E’ altresi vero, che non sono venuti qui a investire 300 milioni per far divertire noi. Se lo avessero ritenuto eccessivo, potevano tirarsi indietro. La molla che a suo tempo li convinse a entrare nel calcio non penso sia stato l’ amore per il Viola. Cognigni non può vendersi come il salvatore della patria. I Cinesi sono arrivati a Milano per Amore di quelle squadre?. Detto questo ,ribadisco che da tifoso ho motivi per dire anche grazie ai DV, come loro lo avrebbero per dirlo ai tifosi che tutti gli anni fanno l’abbonamento e spendono soltanto, senza rientrate con i soldi delle cessioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. G.A unico10 - 2 anni fa

      forse il discorso più sensato che abbia mai sentito, ma tanto i leccavalle non ci arrivano e fra qualche mese sarà colpa dell’allenatore e poi della squadra…è da quando è arrivato prandelli che il copione è sempre lo stesso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. unial5_80 - 2 anni fa

    Erano 220 ml circa un anno e mezzo fa, ora dopo gli enormi esborsi che si sono succeduti in questo frangente, sono arrivati a 300 ml, mentre sto scrivendo, forse saranno arrivati a 330 ml, e domani a 400 ml. In tredici anni sono 23 ml l’anno. Negli ultimi due anni non è stato speso un solo centesimo, e quest’anno si è chiuso con un + 42 ml. Quindi i milioni dovrebbero essere, negli anni di spesa 27 ml annui. Se fossi in lui mi vergognerei, aver buttato al vento 27 ml ogni anno, e mi dimetterei all’istante. Comunque ricordo sempre quanto detto in un’intervista di Silvia Berti in un’intervista “Tirare fuori ogni piè sospinto i numeri, i fogli di Excel, i bilanci (peraltro mai cristallini)…..Su queste parole rifletto!

    ,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Violanellevene - 2 anni fa

    Noi fiorentini siamo proprio strani. Ci piace fare polemiche sterili molto più che pensare alle cose concrete. Io dico che Cognigni ha ragione, ma dico anche che bisogna pensare alla squadra e all’Atalanta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. bitterbirds - 2 anni fa

    “guadagnati faticando”
    questa va di diritto nella rubrica “anche il capitale piange”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Julinho - 2 anni fa

    Quest’uomo non mi sta per niente simpatico. Tutte le volte che parla, pur offrendo spunti di riflessione veri, assume toni e concetti che te lo fanno rimanere abbondantemente sulle scatole. Ha servilismo assoluto, spocchia, disprezzo per quelli che dovrebbero essere i suoi interlocutori. Non c’è mai una volta che si possa fare un discorso chiaro, lineare, esplicativo, rispettoso della tifoseria, magari mettendo da parte vittimismi e permalosità ingiustificata e ingiustificabile specie nel mondo del calcio. E’ vero che il calcio è cambiato moltissimo, è vero che girano troppi soldi e ancor di più troppi procuratori o pseudotali e squali, è vero che ci sono giocatori pagati più del loro reale valore. Il mondo degli speculatori in confronto a quello del calcio sembra una Onlus. E’ anche vero che la Fiorentina introita 90 milioni circa l’anno. Ciò detto è altrettanto vero che la Società, a cominciare da questo indefesso suo servitore, ha commesso tanti errori, ha espresso molte volte poca chiarezza, ha tenuto i tifosi a distanza, non è mai stata disponibile a fare una sana autocritica. Quindi in una situazione come questa occorre che il filo diretto tra Società, che ha tutto il diritto di programmare e impostare i propri progetti, e tifosi deve essere più continuo e trasparente, meno spocchioso e più coinvolgente, meno permaloso e più espansivo. In tale rapporto i tifosi si devono, come era una volta, organizzare in associazioni di tifosi serie e credibili attraverso le quali, o la quale, interloquire con una certa frequenza con i massimi vertici della Società onde poter remare tutti dalla stessa parte ed evitare queste assurde disfide di Barletta dove tutti alla fine hanno ragione e dove nessuno si ritrova con qualche apprezzabile risultato in mano. Se c’è unità di intenti può darsi che si possa arrivare a ottimi livelli di compatezza e risultati sportivi possibili, se si continua così ci troveremo come in questo blog a prendersi per i capelli l’uno contro l’altro, offendersi, trovarsi spaccati a metà tra Dellavalliani e non Dellavalliani.
    Auspicando che anche la politica faccia seriamente il suo per lo stadio e per la cittadella viola possibili asset per aumentare i ricavi e dare più possibilità alla Società di crescere invece di far passare gli anni in chiacchere e discorsi e promesse di cui non se ne può più, è indispensabile, caro Dr. Cognigni, che ci sia da parte vostra un totale cambiamento nel rapporto, da subito, cercando invece di piangere di costrure con chi ama la Fiorentina, e i tifosi la amano oltre ogni umana immaginazione, che consenta un filo diretto serio e chiaro per superare tutte le difficoltà che il mondo del calcio ci obbliga oggi a dover sopportare.
    Se ciò non accadrà rimarremo sempre a prenderci per i capelli pur avendo speso 250, 275 o 300 milioni che siano.
    Forza Viola sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Leonardo da Vinci - 2 anni fa

    Che divertenti che siete! Vi pubblicano una news sulla società e vi ci gettate sopra come galline in una foglia d’insalata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. bitterbirds - 2 anni fa

    ma te pensa, dopo 15 anni si sono accorti che manca un centro sportivo all’altezza, che prima dello stadio tutte le grandi società hanno pensato a costruire un centro sportivo che rimanga come valore alla società. folgorato sulla via per damasco ? no, chiacchere di convenienza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Viola52 - 2 anni fa

      Bitter il centro sportibo esiste già ed è un fiote all’occhiello della viola. Se lehgi vene sta parlamdo di yn centro per la primavera e. Womens. Basta bugie. Basts Avvoltoi, tufosi frustrati e jellatori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bitterbirds - 2 anni fa

        ma facci il piacere, fatti un giro sul web e guarda cosa significa “centro sportivo” in tutte le piazze d’europa

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. bitterbirds - 2 anni fa

        …e non a caso lo stesso cognigni dichiara “Stiamo lavorando anche alla ricerca di un grande spazio che possa accogliere il nuovo centro sportivo giovanile per far crescere talenti”
        secondo te che vorrà dire in lingua italiana ?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. bitterbirds - 2 anni fa

        oppure si fa un mini centro sportivo in un posto, un altro mini centro in un altro, un altro mini centro in un altro posto ancora ? innovativi, non c’è che dire

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      4. G.A unico10 - 2 anni fa

        beati voi che in 15 anni avete potuto gioire per gli svariati scudetti del bilanGio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. iG - 2 anni fa

    Caro OMO GRIGIO ( nero e’ gia’ troppo per te )
    e dei 600 INTASCATI cosa vogliamo dire?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 2 anni fa

      Che poi per come sono BUGIARDI ( ormai solo i creduloni ci possono ancora credere ) se loro dicono 300 investiti state sicuri sono 180

      Fiorentina presa gratis

      e se noi diciamo 500-600 Intascati in tuttis ti 16 anni tra tutto invece diciamo il vero
      AMEM

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. max power - 2 anni fa

        Ti rendi conto di cosa stai accusando la proprietà? Sono fatti penalmente rilevanti. Se sei sicuro di quello che dici vai a fare denuncia, altrimenti sei un criminale a pari loro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Viola52 - 2 anni fa

        IG altro avvoltoio sfigato che continua a sputare me..a. se avesse incassato 600 milioni come tu dici, lo dovrebbero alle loro capacità e non certo alla tue miserabili qualità di jettatore che spera ogni giorno che la viola dei DV fallisca.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. iG - 2 anni fa

          magari cosi’ avremo un altro sindaco che ci porta un altra proprieta’ sconosciuta e si riparte da li’.
          Magari questa nuova proprieta’ fara’ com e loro, venire qui’ solo per i loro guadagni e interessi, ma magari trov iamo uno che ci vuole bene

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. antonio - 2 anni fa

      Un consiglio da padre : stai attento a quello che scrivi perchè quello che hai scritto è un offesa gravissima.Hai scritto che la Proprietà ha rubato soldi alla Fiorentina, e questo è un reato penale.Attento che poi alla fine qualcuno si sveglia e ti querela.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iG - 2 anni fa

        RUBATI lo hai scritto te BABBO!
        io ho scritto intascati…..anche le societa’ hanno una tasca

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. iG - 2 anni fa

        RUBATI lo hai scritto te caro BABBO !
        io ho scritto intascati…..anche le societa’ hanno una tasca

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. antonio - 2 anni fa

          Ovvia giù spieghiamo ai bimbi: intascare , distogliere , mangiare, prendere, sottrarre, soffiare, grattare, involare, graffiare, saccheggiare, abbrancare, trafugare, predare, aggraffare, sgraffignare, taccheggiare , se la Proprietà fa una di queste cose è REATO PENALE ,FIGLIO……………………………

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. 29agosto1926 - 2 anni fa

        ma cosa vuoi che querelino, avrà si e no tre euro in tasca!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Bamba - 2 anni fa

    Chetati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. daddo - 2 anni fa

    ecco bravo , mi raccomando lavora con risolutezza e trova da vendere cosi’ starai piu tranquillo,meno beghe, meno interviste e sopratutto mai piu’ caz…te visto che insieme ai tuoi cuginetti ne avette fatto incetta e poi torna da dove sei venuto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Etrusco - 2 anni fa

    Il Presidente si è dimenticato nella sua intervista-sfogo che spesso il tifoso è pure cliente e come tale -dato che paga- pretende di vedere risultati. La società se la sono presa gratis senza debiti in quanto fallita, la stessa è servita per farsi pubblicità ed ha pure generato ricavi (300 milioni spesi ma quelli guadagnati quanti sono?), quindi alla spesa hanno supplito in larga parte i soldi ricavati. Inoltre nei loro progetti si sono sempre dimenticati del Centro Sportivo, l’organo fondamentale per vedere tutte le squadre allenarsi insieme e quindi tenere sotto controllo sia la prima squadra che le giovanili.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. max power - 2 anni fa

      Poche idee e parecchio confuse

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Freddy - 2 anni fa

    Dott.Congegni lei ha detto benissimo e costì per fare un lavoro e lo stà facendo, infatti non ce lò con lei che deve render conto.
    Io ce lò con i padroni quelli che fanno gli offesi e un vengan più nemmeno a Firenze. Appena qualche anno fà, ai tempi della finale di coppa Italia s’era tecnicamente di poco inferiori al Napoli.
    Ma loro che oltre a vendere hanno reinvestito adesso si giocano con qualche possibilità il titolo e noi siam sempre a smontare e rimontare squadre.
    Non c’è riconoscenza come non c’è mai stata una sana autocritica da parte dei Fratelli. È sempre colpa di qualcun’altro i rosicano, gl’avvoltoi i tifosi irriconoscenti, il comune lento, loro invece nò non sbagliano una mossa.
    Ma veramente ce le dobbiamo bere tutte, De Laurentis è stato contestato pure lui, addirittura le contestazioni non hanno risparmiato neanche Berlusconi e li i mi pare qualcosa abbia fatto vincere e loro fanno gli offesi.
    Forse era il caso investissero in una bocciofila, in un’associazione di bridge, il calcio funziona in una certa maniera e mi creda dott. Cognigni i tifosi di Firenze non vi an mai chiesto la Luna.
    Ma la mediocrità, il non poter innamorarsi neanche di un proprio idolo che tanto verrà ceduto, i continui richiami a riconoscere la propria appartenenza ad un livello di secondo piano, tutto questo è messo tutto insieme senza mai poter sognare in maniera un pò più concreta nulla questo nò non lo meritiamo.
    E queste non erano le premesse con le quali si son presentati quà quando lei ancora non c’era.
    Ma nel calcio per fortuna tutto sarebbe ancora rimediabile; basterebbe un pò di autocritica e un pò di volontà.
    E poi per quel che vale i numeri dateli giusti, all’inizio del mercato parlavate che avessero investito 230/250 milioni, adesso lei viene a dirci 300.
    Non varrà dirci che li avete spesi in questo mercato.
    Andatevene tutti il prima possibile Sè pensate di poter continuare così.
    Sennò che si ripresentano i padroni e ci diano spiegazioni ma di quelle serie per poi ripartire ammesso che ne abbiano ancora voglia cosa che dubito fortemente. Saluti dott. Cognigni un tifoso deluso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. lor29 - 2 anni fa

    Ad ogni intervista i soldi investiti dai Della Valle aumentano di 25 milioni. S’era partiti da 225 ed ora, dopo un mercato di autofinanziamento (termine odioso ma forzatamente imposto da questi soggetti)e addirittura qualche utile, siamo a 300 milioni. Ma un termine come dignità per questi personaggi è sconosciuto? La prossima intervista parliamo degli utili per il gruppo Della Valle scaturiti in 15/16 anni effettuati grazie alla pubblicità che si son fatti con l’ingresso nel calcio, pubblicità che DDV sta provando a sfruttare anche per entrare in politica. La cosa triste è che molti tifosi ancora pendono dalle labbra di questi inutili personaggi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. valter.demari_918 - 2 anni fa

    provate a spiegare a questo signore(lecchino) che tutta la Fiorentina quest’anno vale meno di bernardeschi e douglas costa,due riserve della juventus!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. alesquart_280 - 2 anni fa

    Redazione concordo su una cosa. Dare la possibilità di esprimere più volte un like o dislike è veramente ridicolo. A prescindere da come la di pensa. Perché non lo eliminate? Grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 2 anni fa

      avranno un problema “irrisolvibile” sul sistema. ma francamente la cosa triste e ridicola sono quei tre sfigati che si fondono il dito sui pollicioni. quelli proprio sono dei mentecatti senza cervello.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. andrea - 2 anni fa

    Quest’uomo è impresentabile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maurizio - 2 anni fa

      Tu sei impresentabile a dare certi giudizi senza motivazioni….ma vai fuori che c’è ancora un pò di sole…serve ad aumentare la vitamina D….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. andrea - 2 anni fa

        Che problemi hai?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. max power - 2 anni fa

          Tu che problemi hai? Accusi senza motivare

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Freddy - 2 anni fa

    300 milioni in vestiti, m’ero accorto veri eleganti ora si spiega.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. isiraider - 2 anni fa

    Egregio Cognigni signor Mario, credo che sarebbe molto più corretto intellettualmente se invece di proporre in continuazione il mantra dei sacrifici sostenuti dalla proprietà – 300 milioni in 15 anni sono 20 milioni di media /anno. Tanto per capirsi, facendo un paragone è una cifra che rappresenta 1/3 o anche 1/4 dell’utile netto, dico utile netto, realizzato dal Gruppo Tod’s ogni anno, senza contare le altre revenues finanziarie della capogruppo – e di parlare di avvoltoi, rosiconi e quant’altro, perché non ci stima il fatturato incrementale ottenuto in Italia e nel mondo dal gruppo dopo l’entrata nel mondo del calcio? In modo da fare una comparazione tra sacrifici e benefici? Solo in Italia, il fatturato raggiunto negli anni 2011-12 è 2.6 volte il fatturato del 2002. Non mi dirà che è tutto merito dei vostri prodotti, delle vostre strategie, della vostra comunicazione istituzionale. Certi incrementi, in Italia, si ottengono solo con la politica e con il calcio, sopratutto se il business è sostanzialmente maturo come quello delle calzature e della pelletteria. Anche se di lusso. Con l’entrata nel calcio, alcuni vostri brand hanno acquisito una grande notorietà e penetrazione commerciale presso segmenti di clientela che storicamente non vi appartenevano. Migliaia di consumatori della classe media hanno iniziato a comprare Tod’s e Hogan. In conclusione, nessun tifoso viola può oggettivamente negare il valore e l’importanza del vostro intervento nel calcio, io stesso ho apprezzato per anni il vostro operato e una parte sostanziale delle vostre scelte, ma continuare a trattarci da immaturi e da ignavi è una provocazione verso la nostra intelligenza e la nostra sensibilità. Anche se voi siete importanti, dovete ricordarvi che anche voi non siete insostituibili. Poi, se ci saranno sempre 17 mila abbonati e 27 mila presenti allo stadio in tempi di grande nebulosità – incertezza – trascuratezza, forse avete ragione voi in tutti i sensi. Ad majorem violae gloriam !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ale - 2 anni fa

      Scusa Isiraider, senza offesa ma in che mondo vivi, dimmi quando e dove un imprenditore ha fatto gli interessi di una collettività o di una città o tantomeno di un gruppo di tifosi, perciò fare un commento lungo come il tuo è come dire che L’ acqua bagna, e quando uno ha mangiato non ha più fame.
      Certo che loro esagerano quando ostentano il sacrificio fatto perché non è un sacrificio ma un investimento.
      Perciò ho si accetta il mondo come è o si rivoluziona la società.
      Dal canto mio ormai, sono stanco di tutto, mi rimane solo la partita della domenica e i gesti tecnici e la Fiorentina
      P.S. Non crederai mica che gli Agnelli fanno tutto questo per il popolo bianconero, Lotito lo faccia per i laziali e Pallotta per Roma e i romanisti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. isiraider - 2 anni fa

        Ale, mi sembra di aver sottolineato i motivi per cui gli imprenditori entrano in politica o nel calcio. La lunghezza dei commenti è direttamente proporzionale ai concetti e agli approfondimenti che si esprimono ed è inversamente proporzionale alle conclusioni affrettate , generalizzanti e scontate (l’acqua calda, tanto per capirci). Ha mai sentito parlare del ruolo sociale dell’impresa? Sai, per esempio, cosa fa una multinazionale per il suo territorio d’origine, i suoi dipendenti e i suoi ex? Non preoccuparti della lunghezza dei commenti, preoccupati di capire a fondo i concetti (cosa, consentimi, che credo tu non abbia fatto fino in fondo). Ciao.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. 29agosto1926 - 2 anni fa

        Non contestare quello che scrive perché non si può. Lui SEMBRA educato e scrive in maniera da apparire tale ma poi sistematicamente se tu ti permetti di dissentire SBAGLI. Mai controbattere l’assoluta verità

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. isiraider - 2 anni fa

          Cerca di renderti conto, almeno una volta, che i tuoi interventi –
          come questo – sono fuori luogo. Non c’entra niente con la discussione tra me e Ale, ma dimostra solo il tuo livore e la tua invidia. Dovresti contestare il contenuto del mio commento, non rispondere sempre di riporto e quando ti fa comodo. Così è troppo semplice, troppo facile, troppo facile e troppo semplice (come diceva Saro Urzì in “Sedotta e abbandonata”).

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. 29agosto1926 - 2 anni fa

            Si invidia di te, l’hai capito finalmente. Ma chi credi di essere? Perché scrivi due frasi in latino addirittura pensi che gli altri possano invidiarti?
            s c e n d i da retta!

            Mi piace Non mi piace
      3. iG - 2 anni fa

        Gli AGNELLI e i LOTITO VINCONOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. max power - 2 anni fa

          È la ricaduta sociale quale sarebbe? Che i tifosi invece di belare come voi fanno i caroselli per le strade?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Viola52 - 2 anni fa

      Isiraider se 20 milioni sono il 2 o 10% dehli utili della Tofs a me non interessa, sono fatti loro e dei loro soldi fanno quello che gli pare. Voglio vedervi tutti quanti qui che blaterate da grandi imptenditiri quali siete…perchè non mettete voi 20 milioni l’anno già che siete tanto bravi? Vi coprite nell’anonimato del nik, e nella vita siete dei poveri cristi, miserabili jettatori, squallidi avvoltoi che vogliono mettere il becco su cose che non conoscono. Altrimenti fuori i vs nomi e diteci cosa fate nella vita per essere cosi esperti di bilanci societari. IG. E tutti gli altri aspetto i vostri curricula e poi si ride!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. woyzeck - 2 anni fa

    A parte che i milioni (una faticaccia guadagnarli…) investiti (quando vendono se li riprendono, ma questo l’Omino Nero se lo dimentica…) crescono ad ogni intervista, a parte che sono stati messi in quindici anni, a parte che ci sono presidenti che ne hanno messi cinque o sei volte tanti vincendo tutto quello che si poteva vincere e sono stati contestati, cosa vuoi che facciano dei tifosi seri quando vendono la propria squadra, una delle più blasonate e importanti d’Italia allo stesso livello di lazio, napoli e roma (che invece hanno raggiunto traguardi ben superiori…) ridotta ad essere il nono monte ingaggi d’Italia, con l’ingaggio massimo per singolo giocatore inferiore al benevento?… Fate presto a levarvi di torno, di questo vano blaterare ne abbiamo abbastanza…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. 29agosto1926 - 2 anni fa

    Ma qualcuno ha fatto caso che tanti nick, quando si parla di calcio, se ne stanno inattivi per settimane e poi, quando parla qualcuno in società, qualunque cosa dica, appaiono con i loro soliti commenti?
    Chissà perché tanta gente vuole così bene alla Fiorentina. Da emozionarsi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maurizio - 2 anni fa

      appaiono i famosi avvoltoi…..Io credo che qualcuno faccia parte della stampa locale…Forse si aspettava qualche prebenda…e molti sono invece troll e tifosi dei gobbi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. max power - 2 anni fa

        Se non fosse che non si vedrebbe più la viola nei campi di serie A mi piacerebbe tanto tornare a Gubbio e vederne diversi di questi “giornalisti” raccattare baccelli

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. mauro1949 - 2 anni fa

    ….intervista rilasciata esclusivamente per riempire una pagina bianca, senza alcun senso, senza un munimo di notizia……discorsi fatti e rifatti, il nulla in assoluto ” Esserci vuol dire metterci il cuore e i soldi, crederci, SENTIRE LA MAGLIA VIOLA CUCITA ADDOSSO COME UNA SECONDA PELLE”….stesse identiche parole usate da Gobbardeschi, stesse false persone…..#compralate….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. ilRegistrato - 2 anni fa

    Toh, si risente l’Omo Nero. Ha avuto un gran culo che il Bologna a preso il palo nei minuti finali senno la classifica sarebbe stata ancora piu’ mediocre di quella che gia’ e’. Ora vediamo questo tris di partite che sono un vero test probante per la bonta’ della squadra. Intanto la tendenza di Corvo e Omo Nero si conferma, Laurini fa a mala pena poco piu’ di un tempo prima di rompersi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. 29agosto1926 - 2 anni fa

    Leggeremo i soliti discorsi, leggeremo le solite risposte e i commenti saranno centinaia per la gioa della Redazione.
    Quando c’è da parlare di calio i commenti sono 3/4. A questo è ridotto il tifo fiorentino.
    Auguri!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. andrea_fi - 2 anni fa

    Leggi i commenti sotto e ti rendi conto della qualità Pessima di una parte della tifoseria
    Pessima con la P maiuscola
    Perderei anche tempo a spigarvi perché Cognigni ha ragione al 100%
    Ma sarebbe tempo perso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Valdemaro - 2 anni fa

      Leggo invece il tuo commento ed è evidente che oltre ad essere un troll sei uno che odia i colori viola. Ci sei mai stato a Firenze? Ne dubito. Vai a tifare casette d’ete.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 2 anni fa

        Come i vermi quando è piovuto……………. arriva puntuale!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Valdemaro - 2 anni fa

          Sai solo offendere. Da buon troll quale sei. Vali poco anche come troll.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. 29agosto1926 - 2 anni fa

            I vermi sono creature di Dio ed è notorio che dopo la pioggia escono dalle loro tane. Dov’è l’offesa?

            Mi piace Non mi piace
        2. fragnsi_42 - 2 anni fa

          Ma è possibile che ogni occasione è buona per offendere da parte vostra?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        3. andrea - 2 anni fa

          Se le tue motivazioni sono queste. Puoi solo aver torto

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. andrea_fi - 2 anni fa

        No caro
        sei te che odi i colori Viola
        Non io
        E il Troll sei te e tutti quelli come te sempre a bubare e parlare male di Fiorentina e Società
        Se sono mai stato a Firenze?
        Sono nato e abito in San Frediano da oltre 50 anni
        Vaia bischero.
        Vai a torino che è meglio
        Odiatore seriale e compulsivo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Valdemaro - 2 anni fa

          Si certo sei anche un ex calciante ed i tuoi erano imparentati con i Medici. Stesse verità come quella che Diego è interessato alle sorti sportive della Fiorentina. Se vi offendono la mamma ve la prendete meno. Troll!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. andrea_fi - 2 anni fa

            ma vai a fare una girata
            lo scemo sono io a discutere con te

            Mi piace Non mi piace
          2. 29agosto1926 - 2 anni fa

            Vedi Andrea che hai capito? Lasciamo perdere siamo solo dei troll in fondo……

            Mi piace Non mi piace
      3. Viola52 - 2 anni fa

        29 ago non offendere Valdemaro, non è un verme è un avvoltoio e lo rivendica costantemente.Ora ripeto la mia richiesta, miserabili jettatori che non siete altro, fuori i vs curriculum, fuori i vd nomi e vosi vediamo cosa fate nella vita oltre ad essere grandi esperti di bilanci societari e di economia politica..o come penso se siete dei poveri cristi incapaci e frustrati. Dimostrate che siete persone di valore e persone autentiche. Fuori i curriculum di ognuno fi voi,siamo tutti andiosi di conoscere questi geni tuttologi vestiti di viola.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Valdemaro - 2 anni fa

    Quest’uomo si commenta da solo. Messo lì per liquidare una società ha pure la faccia tosta di far passare per santo chi non lo è. Ora poi sono aumentati a 300 i soldi che il benefattore ha donato a noi meschini. Questi soldi sono un pó come l’invenzione del buco di bilancio. Ma ce lo meritiamo tutto questo personaggio. Premiato anche con il fiorino d’oro. In altre città gli avrebbero fatto fare delle belle corse.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. violaebasta - 2 anni fa

    Se almeno ci fosse stato un barlume di vittoria ( anche una schifosissima coppa Italia )la gente sarebbe stata più clemente ma siccome, con tutto quello che hanno speso non ci hanno fatto esultare neanche una volta e addirittura ora si vendono i pezzi migliori al miglior offerente che volevano gli applausi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. ELROND - 2 anni fa

    No che non c’è riconoscenza! E’ chiaro! Questi non vincono mai nulla! Hanno deturpato lo splendore della storia viola.
    Ok, sono andati in champion qualche volta, hanno giocato 1 finale di coppa italia, 1 semifinale di coppa uefa e una di europa league. E allora? Spesso sono arrivati davanti alle strisciate. E con ciò?
    In concreto non hanno concluso un bel niente. Pure il custode di viale franchi ormai ha gettato la spugna, in tutti i sensi, si è rassegnato pure lui: le coppe e i trofei della bacheca viola sono destinati ad accumulare la polvere.
    Solo la cacciata dei fratellini (e non parlo di quelli che fanno i panini in centro) porterà nuova maestosità all’apparato calcistico fiorentino!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. epicuro - 2 anni fa

      Fai l’elenco dei risultati e poi dici “E CON CIO’?” Prova a vedere cosa abbiamo vinto in ottanta anni e guarda i piazzamenti. Non è che brilliamo molto. Non abbiamo vinto niente ma buoni campionati negli ultimi 15 anni ne abbiamo fatti. Io mi sono divertito e qualche goduta me la sono fatta. La realtà del calcio è cambiata, Questo è ineluttabile. E di questo purtroppo va tenuto conto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ELROND - 2 anni fa

        Lo so. E allora?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. MauroilGrigio - 2 anni fa

          Allora?
          Allora cerco di spiegarlo io.
          L’ingresso neo mondo del calcio della TV e le inique spartizioni dei proventi da questo derivanti, unitamente ai regolamenti che consentono ai giocatori e ai loro procuratori di scegliere la squadra dove andare a giocare, hanno determinato l’impossibilità di colmare questo gap.
          Per questo motivo la Juventus vince da 6 anni e da un quindicennio non vince nessuna squadra che non appartenga alla cerchia delle big.
          Prima di allora capitava raramente ma ogni tanto capitava!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. MauroilGrigio - 2 anni fa

          Credo che ai DDVV si possa imputare di dimostrare scarso entusiasmo e poca ambizione. In particolare Diego, dopo le vicende che lo hanno coinvolto, ha dato l’impressione di un totale disinteresse per le vicende viola, lasciando Andrea a guidare una società senza il necessario appoggio morale e materiale.
          In altre parole non sono disposti a farci sognare perchè questo implicherebbe un loro impegno finanziario che, alla lunga, risulterebbe troppo gravoso anche per loro, stanti i costi che ormai hanno raggiunto le società con ambizioni di vittoria.
          Certo che potrebbero dimostrare più iniziative e fantasia per accrescere il fatturato della società viola, ma tutto questo non deve impedire di valutare positivamente i risultati sportivi della Fiorentina in questi ultimi 15 anni anche se non abbiamo conseguito alcuna vittoria. Ma chi lo ha fatto tra le quadre al nostro livello?
          Noi siamo quasi sempre collocati nella colonna di sinistra della classifica; non è accaduto tanto spesso in passato (tifo viola da più di 60 anni).
          Non ci sono prospettive di successi importanti per squadre come la nostra. Dovremo accontentarci delle vittorie di tappa senza neppur sperare di vincere il giro.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Soldato di ventura - 2 anni fa

    Il mestiere del Dottor Cognigni è quello del liquidatore, lui è un commercialista ed i commercialisti non fanno gli imprenditori, quando entrano a capo di un’azienda vuol dire che viene meno la normale continuità aziendale, con obiettivo salvaguardia del patrimonio e liquidazione degli assets.
    Siano almeno onesti intellettualmente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Violanellevene - 2 anni fa

    I DV hanno fatto davvero tanto per Firenze tra l’altro in un periodo in cui il calcio è cambiato non dando la possibilità a chi non ha grana di vincere. E infatti noi non abbiamo vinto nulla sotto la loro gestione, come centinaia di altre squadre in Europa. E allora? O cambiamo squadra per cui tifare puntando su una big o continuiamo ad amare questa maglia. E bisogna farlo almeno con un pizzico di gratitudine verso chi ci sta permettendo di stare a questi livelli. Forza Viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giuggiolo - 2 anni fa

      La tua analisi è giusta. Se devo fare un appunto alla proprietà è sulla mancanza di comunicazione (Cognigni docet), sulla permalosità e sul non capire che una società di calcio si gestisce con più empatia ambientale e non solo con i numeri della partita doppia.
      Per il resto sono completamente d’accordo con te.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. vecchio briga - 2 anni fa

    Propongo di mantenere in cima alla home page una notizia bella, che aiuterebbe a distendere il clima, come quella della raccolta fondi e dei soldi devoluti da parte del 1926. Di questo veleno che scientificamente Cognigni diffonde a poche ore da una partita, non se ne può più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. fragnsi_687 - 2 anni fa

    Basta con questa storia a farci credere che sono benefattori che noi non ringraziamo, piuttosto non ancora riescono ad avere il loro tornaconto iniziale, speculazione, inoltre con la Viola hanno avuto modo di farsi conoscere a moltissime persone a Firenze, in Italia e all’estero, cosa che prima erano conosciuti solo nel mondo della moda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Horsenoname - 2 anni fa

    Se ci sono avvoltoi sicuramente ci sono delle “carogne” in giro poichè non si cibano di carne viva , io son convinto che questo signore parlasse meno sarebbe meglio per lui e per i suoi padroni .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Via (mai una) Gioja - 2 anni fa

    Grande Mario! Dignene agli Emusionali…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea - 2 anni fa

      Siamo al “grande mario” ? Altro che raschiare il fondo del barile. Stai aspettando di rifare le stecche e pEr poi recuperare il recuperabile

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Il Drisa - 2 anni fa

    vecchio briga stai distorcendo le sue parole. Cognigni non mica detto che gli avvoltoi sono gli abbonati e i tifosi che vanno in trasferta. Ha parlato di gente che non ti vuole bene a prescindere. E poi non mi sembra che la Fiorentina sia una preda: certo non ha la disponibilità economica di Juve, Napoli, Milan, Inter, Chelsea, Barca, Real, Bayern, Manchester, Psg, etc ma certo preda non è. E comunque quello che dice a proposito dei Dv che hanno investito tanto riportandoci in Europa senza avere un minimo di gratitudine è sacrosanto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Lallero - 2 anni fa

    Dice una cosa e il suo contrario…. l’uomo nero è mefistofelico. Non hanno ricevuto riconoscenza e si sono rovinati per la maglia viola poverino? Allora perché continuano con lo stadio? Mettessero la società in vendita a un prezzo equo e cercassero davvero un compratore. Arrivederci e grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. vecchio briga - 2 anni fa

    Solito messaggio “distensivo” a poche ore da una partita. Tipico di questo soggetto dannoso per l’animo del tifoso Viola. Domanda, se ci sono gli avvoltoi, chi ha ridotto la Fiorentina a preda? E perché gli attaccatissimi DV sono spariti, mentre gli avvoltoi sono abbonati e vanno in trasferta? Prima si levano di torno e meglio è per tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 2 anni fa

      Cara Redazione, veramente, eliminate questo tasto dei pollicioni. È inutile e abbastanza ridicolo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. andrea_fi - 2 anni fa

        AHAHA 😀
        L’unico inutile e abbastanza ridicolo sei te e quello che scrivi
        Ma perché non vai nel forum dei gobbi?
        Ti troverai molto bene, perchè anche loro infamano la Società Viola proprio come te.
        Ti sentirai proprio a casa tua.
        Parlerete la solita lingua
        Addio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. vecchio briga - 2 anni fa

          potresti andarci te coi tuoi multinick. poveretto, passa le giornate a premere pollici sfigato

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Tagliagobbi - 2 anni fa

      Ma a te andare in un posto dove ti infamano in continuazione ti piace? No? Ecco perché non vengono qua… Poi ci sarebbero da ridire le stesse cose per ridpondere ai soliti commenti della solita gente ma sinceramente non ne ho voglia. Tanto dicono le stesse cose da anni e le risposte per forza di cose sono uguali…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy