Ciprian e Marcos, due moschettieri per Sousa

Ciprian e Marcos, due moschettieri per Sousa

Il Corriere Fiorentino di oggi si concentra su due dei “moschettieri” della difesa viola, cioè Ciprian Tatarusanu e Marcos Alonso.

di Redazione VN

Il Corriere Fiorentino di oggi si concentra su due dei “moschettieri” della difesa viola, cioè Ciprian Tatarusanu e Marcos Alonso. Questi alcuni passaggi dei due articoli:

 

I guantoni di Tatarusanu stanno diventando ogni giorno di più l’arma segreta di Sousa e di questa fantastica classifica: senza quella respinta su Maxi Moralez lanciato a rete (quando il punteggio era ancora 1-0), la serata perfetta di domenica scorsa avrebbe potuto essere molto diversa. Il rumeno è uno dei grandi protagonisti di questo piccolo grande miracolo viola. Ha cancellato in un batter d’occhio il fantasma del predecessore e ha avvicinato il record che fu proprio del brasiliano. Neto infatti si è fermato a 500 minuti esatti di imbattibilità, mentre il rumeno (per adesso) si è arrivato a 343’ senza prendere gol: dalla rete di Baselli a Torino, al gol (per altro inutile) di Icardi a San Siro, la porta viola è rimasta inviolata contro Genoa, Carpi e Bologna. Un dato in totale distonia col passato e che vale il primato di miglior difesa del torneo con appena quattro reti subite.

 

Il biondo laterale spagnolo arrivato nel 2013 come frutto dello scouting di Eduardo Macia nel più assoluto anonimato è diventato ora una delle colonne su cui sembra poggiare la squadra di Sousa.
Alonso come laterale (ma all’occorrenza anche difensore centrale) su cui puntare anche per il futuro. Già due gol e due assist, nelle sette partite di campionato disputate dalla Fiorentina Alonso ha messo il suo zampino in più del 50% delle volte. Ma non solo. Con 764 minuti giocati, tra campionato e coppe, Alonso è anche il giocatore più utilizzato da Paulo Sousa, addirittura più di Borja Valero che, se ci limitiamo alla serie A, è l’uomo con più minuti nelle gambe della rosa viola. La Nazionale spagnola ha già messo gli occhi su di lui, e non è escluso che nelle prossime convocazioni ci sia posto anche per il laterale della Fiorentina.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Roberto Maria - 5 anni fa

    BELLI, BRAVI E ANCHE SIMPATICI, UN MIX PER CUI BATTERE LE MANI PER SCOUTING E GESTIONE SPOGLIATOIO. IO NON LECCO MAI NESSUNO, MA QUANDO SI SBAGLIA SI SBAGLIA E QUANDO SI FA BENE SI BATTE LE MANI E SE SI AMA LA FIORENTINA LO SI FA TUTTI INSIEME. SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy