Chiesa vola, ma fino a dove? Tutti pazzi per il 25, ma i tifosi tremano pensando al futuro

Chiesa vola, ma fino a dove? Tutti pazzi per il 25, ma i tifosi tremano pensando al futuro

L’attaccante sta strabiliando. Il d.g. Corvino ne parla, ma con toni diversi rispetto al passato…

di Redazione VN

 

Come scrive il Corriere Fiorentino, “quando le prestazioni diventano scintillanti e i gol si susseguono, la logica conseguenza è che intorno si accendano i riflettori”. E così è successo anche a Federico Chiesa, con il d.g. viola Pantaleo Corvino che ha parlato del futuro dell’attaccante [LEGGI QUI]. Parole molto diverse da quelle della scorsa estate, quando la società aveva deciso in maniera improrogabile di non vendere nessun titolare. Il contratto di Chiesa scade nel giugno 2022, dallo scorso autunno non ci sono stati altri incontri per rinnovare. Per adeguarsi alla valutazione di mercato (almeno 70 milioni) servono cifre d’ingaggio che la Fiorentina difficilmente potrà investire. Poi andrà considerata anche la volontà del giocatore di misurarsi con altri obiettivi, sempre che la Fiorentina non riesce a raggiungere l’Europa League o ad arrivare fino in fondo alla Coppa Italia.

Violanews consiglia

“Muriel e colpi in prospettiva di spessore”: il QS promuove a pieni voti il mercato viola

Il calciomercato viola si chiude con due novità importanti

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alan1971 - 5 mesi fa

    Nessun giocatore negli anni dei Prescritti è stato trattenuto, di fronte ad offerte sostanziose: Toni, Jovetic, Ljajic, Cuadrado, Savic, Alonso, Kalinic, Bernardeschi, per citare i principali.
    Non c’è solo la volontà del giocatore, c’è pure quella di chi detiene il cartellino. Cosa dovrebbe essere cambiato?…. aumento monte ingaggi? obiettivo CL? vittorie di qualche coppa? rinnovi dei giocatori migliori per evitare i molti casi del recente passato?
    Non è dato sapere.

    Dopodichè ci sarà da ridire a vedere come spiegheranno la cosa, visto che ieri l’Intelligente da Vernole ha dichiarato alla RAI “abbiano parlato della possibilità di poter rinunciare nella prossima finestra di mercato a “chi non crede più nel progetto”.

    Se danno via Chiesa, quindi, significa che “non crede più nel progetto”….? poi sarebbe da discutere su quale sia il “progetto”, ma lasciamo perdere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Burlamacchi - 5 mesi fa

    Dipende dalla Fiorentina, da quanto vuol costruire intorno a Chiesa, da quanto è convinta di metterlo al centro di un vero progetto.

    E’ normale che un giocatore importante, che ha offerte dai top club, chieda un contratto importante.
    Ripeto: se si è fatto per Gomez e Rossi, perchè non offrire un contratto ad un giocatore che è nettamente il più forte della squadra?

    PS: Nello sciagurato caso in cui invece si volesse cederlo, 70 milioni son tanti, ma non capisco perchè altri presidenti sparano altissimo per i loro gioielli e noi no. Altri dichiarerebbero pubblicamente che per prendere Chiesa ci vogliono oltre 100 milioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. claudio62 - 5 mesi fa

    Nessun problema, tanto s’arriva quarti di sicuro e si farà la Champion..con Chiesa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. glover_3713546 - 5 mesi fa

    Se andiamo in Finale di Coppa Italia, battendo l’Atalanta, l’Europa è possibile, anche senza piazzarci nelle prime 6 in classifica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alan1971 - 5 mesi fa

      Solo se VINCI la Coppa Italia vai in UEFA, altrimenti come eventuale perdente non vai da nessuna parte.
      Leggiti le regole, tu e quelli che ti mettono il ditino su.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. glover_3713546 - 5 mesi fa

    L’Ajax negli anni 90 fece lo stupendo stadio nuovo di Amsterdam, con il tetto richiudibile, e lo fece con i soldi incassati da Bergkamp (55 miliardi), lo dissero pubblicamente i dirigenti olandesi alla stampa ed ai propri tifosi, che fecero buon viso a cattiva sorte, perché i soldi furono impiegati per una struttura di cui ne avrebbero beneficiato, soprattutto loro, negli anni a venire… Ecco, se i Della Valle dicessero pubblicamente una cosa simile per Chiesa, con la costruzione molto onerosa della Cittadella Viola (evitando anche di aspettare i nuovi finanziatori, con quei 100 milioni incassati) penso che i fiorentini, apprezzerebbero la chiarezza e approverebbero… ma se quei soldi dovessero fare la fine come i 120 milioni incassati 2 anni fa, (dalle vendite di Bernardeschi, Vecino, Kalinic, Ilicic e Borja Valero), allora sarebbe un problema serio. La chiarezza innanzitutto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Sblinda - 5 mesi fa

    So per certo che Enrico non ha nessuna ossessione per il rinnovo del figlio e nessuno dei due ha intenzione di partiere a breve. È ovvio che il futuro è lontano da Firenze, è giusto così, ma se c’è una certezza in tutta questa storia è che non andrà alla juve. Ci potete scommetere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. CIRANO - 5 mesi fa

    PS: io gongolo pensando al futuro, guarda un po’…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. CIRANO - 5 mesi fa

    Ma godersi un po’ il presente no?
    Prima o poi se ne andrà e me ne preoccupero’ quando sarà il momento. Fra 2/3 anni, boh?
    Conoscere il futuro non è prerogativa umana

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. STRASBURGO - 5 mesi fa

    ..”sempre che la Fiorentina non riesce a raggiungere l’Europa League..”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio62 - 5 mesi fa

      E’ una situazione grammatica!! :-))

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. 29agosto1926 - 5 mesi fa

    Molto dipende dalla qualificazione in Europa e pensi che Enrico stia aspettando proprio questa sentenza per, eventualmente, rinnovate. Speriamo che possa rimanere ma dipende tutto da lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy