Chiesa-Vlahovic punte di diamante. E Cutrone vuole sbloccarsi

Chiesa-Vlahovic punte di diamante. E Cutrone vuole sbloccarsi

Chiesa e Vlahovic (12 gol insieme in A) fanno sognare. Le azioni di Cutrone per la gara col Milan sono in rialzo

di Redazione VN
Vlahovic-Chiesa

Chiesa più Vlahovic. O anche Chiesa accanto a Cutrone. E per finire, perché no: un tridente. Tridente giovane, ma già tutto d’oro, viste le qualità, le ambizioni e la forza dei suoi componenti. Di sicuro, la trasferta a casa della Samp – scrive La Nazione – ha consegnato a Iachini una coppia speciale. Sicuramente da riproporre subito, magari già contro il Milan (anche se le azioni di Cutrone sono segnalate in rialzo), con l’obiettivo di trascinare la Fiorentina verso una classifica sempre migliore e di regalare emozioni ai tifosi. Chiesa e Vlahovic ’spaccano’. E segnano. Magari, anzi, sicuramente, vorrebbero poter vantare un bottino migliore, ma le dodici reti (in coppia) firmate in campionato dimostrano (sono sei a testa) che Federico e Dusan possono far male a chiunque. Si compensano, sono ottimi complementari e mentre Chiesa ha la stoffa del campione che parte da lontano, taglia difese e schemi avversari e cerca la rete a testa bassa (a volte anche troppo), Vlahovic è l’attaccante di potenza, d’istinto, di forza fisica e tecnica ancora da affinare ma già prepotenti. E fra loro c’è ovviamente Cutrone che di suo ha caratteristiche diverse da entrambi e proprio per questa ragione dà un valore aggiunto al reparto offensivo della Fiorentina.

(l’articolo completo nel quotidiano in edicola)

Bigica su Vlahovic: “Ragazzo splendido, quello che sta facendo non va sottovalutato”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy