stampa

Chiesa torna sui primi passi in viola: “Capii subito che sarei diventato un top”

GERMOGLI PH: 2 OTTOBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS SAMPDORIA NELLA FOTO CHIESA

La sicurezza di sé non è mai mancata al campione d'Europa ex viola

Redazione VN

Federico Chiesa, calciatore della Juventus cresciuto e lanciato dalla Fiorentina, ha rilasciato un'intervista a La Repubblica. Questo il passaggio sul suo passato:

"Quando capii che sarei diventato un top? All'esordio in Serie A alla prima convocazione: si fa male Borja Valero e il mister mi mette in campo. Oppure quando, in prima squadra, Paulo Sousa ci mandava a giocare in primavera, per non farci perdere l'umiltà. Venimmo a Torino e vincemmo 4-2 contro la Juve: feci gol e assist. Lì dimostrai che do sempre il massimo, in qualsiasi partita, in qualsiasi contesto. Non capita spesso con i giovani".

 (Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images )
tutte le notizie di