Chiesa, il sogno di De Laurentiis. A giugno…

Chiesa, il sogno di De Laurentiis. A giugno…

La Fiorentina ha respinto tre assalti del Napoli per Chiesa, ma la mossa più pericolosa può arrivare a giugno

di Redazione VN

Tre atti – così, tanto per prendere in prestito la commedia napoletana – sono già andati in scena. Quasi un melodramma (per rimanere ancora nell’arte della recitazione partenopea) quello fra il Napoli e Federico Chiesa. Quindi – ovviamente rileggendo la storia dalla parte della squadra azzurra – con un finale in negativo. E in effetti, ogni volta che il club di De Laurentiis ha provato a strappare Chiesa ai Della Valle, la risposta è arrivata secca, immediata e soprattutto negativa.

Roba da scoraggiare il più ostinato dei testardi ma non, evidentemente, De Laurentiis che a quanto pare ha intenzione di riprovare la scalata al giovane talento viola anche il prossimo giugno. Un assalto pericoloso, questo, visto che arriverà (differenza di non poco conto rispetto al passato) con un Chiesa che ha già in tasca il suo nuovo contratto con la Fiorentina e (anche se senza clausola rescissoria) quindi con un valore di mercato sufficientemente chiaro per poter convincere gli eventuali acquirenti a presentarsi a Firenze con l’offerta giusta. O quasi.
L’esempio più ’estremo’ sembra addirittura facile: se il Napoli dovesse proporre ai viola una proposta di 40 milioni, la risposta sarà ancora una volta negativa?

vnconsiglia1-e1510555251366

De Laurentiis non molla Chiesa: nuova offensiva a luglio

Martorelli: “Fiorentina a Napoli con ottimismo e consapevolezza”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Vennihì - 2 anni fa

    Va bene che stiamo per affrontare proprio il Napoli, ma ci avete sfrancicato i coglioni con queste non notizie sull’insana passione di De Laurentiis per Chiesa! Quasi tutti i giorni scrivete qualcosa su come il Napoli potrebbe comprarlo! Per caso sapete anche se il De Laurentiis si fa le seg…e davanti alle foto di Chiesa?
    Citando una vecchissima canzone degli Squallor: “Mannaggia che cacacaxxo ‘sto uaglione, ce ne dobbiamo libberare!”

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy