Chiesa, cresce la mentalità da bomber. Era già pronto sul dischetto per fare doppietta

Chiesa, cresce la mentalità da bomber. Era già pronto sul dischetto per fare doppietta

Il Var ha corretto la decisione di Doveri annullando il rigore su Sottil, ma Federico Chiesa era già lì a prendersi questa responsabilità

di Redazione VN

Finalmente Federico Chiesa. Dopo il gol non assegnatogli contro l’Atalanta, il n° 25 viola si rifà subito. Senza punte di ruolo, in questa stagione Chiesa è obbligato a mettersi in mostra come finalizzatore, anche per ragioni di Nazionale e di Europeo, scrive La Nazione. E dopo aver già segnato il 2-0, è bella anche la scelta di presentarsi subito sul dischetto dopo che l’arbitro aveva concesso il penalty per uno scivolone in area di Sottil, poi annullato dalle immagini del Var. Federico era già lì pronto a mettere la firma sulla doppietta, per calarsi sempre di più nei panni del bomber.

La moViola: un abbaglio l’espulsione di Murillo, non c’è rigore su Sottil

Montella rompe la maledizione. Una rivincita giocata a modo suo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy