Chiesa, c’è da tempo accordo con la Juve. Unica speranza è che faccia marcia indietro

Chiesa, c’è da tempo accordo con la Juve. Unica speranza è che faccia marcia indietro

Non ci sono fogli di carta firmati o precontratti, ma una forte intesa verbale sulla base di un contratto tra i 4,5 e i 5 milioni a stagione

di Redazione VN

Commisso ha esternato, serve la conferma di Federico. E oggi ad Alfredo Pedullà risulta che quell’accordo di maggio sia di ferro, quasi blindato in cassaforte. Non ci sono fogli di carta firmati o precontratti, scrive su Stadio in edicola oggi, ma una forte intesa verbale sulla base di un contratto tra i 4,5 e i 5 milioni a stagione. Quando la Juve scende in campo va direttamente al cuore del problema e non accetta troppi giri di parole. La domanda: accetti la nostra proposta con convinzione e senza pentimenti?

La risposta è stata un sì totale, assoluto. Tutto questo ancor prima di presentarsi dalla Fiorentina con una proposta. In simili situazioni, quando hai incassato il sì incondizionato del diretto interessato, il resto è una passeggiata di salute. O quasi. Da questa storia se ne esce in un solo modo: ovvero che Chiesa faccia marcia indietro, capisca (se è davvero contento) che un’altra stagione a Firenze possa essergli utile, rinviando di dodici mesi una sentenza scritta. Abbiamo forti dubbi, ma non poniamo limiti, conclude Pedullà.

Calciomercato – L’elenco aggiornato delle operazioni effettuate dalle squadre di Serie A

 

Chiesa, Commisso e il fattore Credibilità. Fra pochi giorni l’incontro decisivo

34 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. vecchio briga - 4 mesi fa

    Credo che le 100 volte che Commisso, Barone, Pradé e Montella hanno detto che Chiesa non va via possano valere qualcosa in più di una vecchia intesa verbale..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. vecchio briga - 4 mesi fa

    L’ultima sceneggiata di Diego Della Valle la dice lunga sul personaggio. Purtroppo questa è ancora una fase in cui viviamo gli strascichi della passata tragicomica gestione (Traorè, Terzic, Chiesa, Veretout, forse Pezzella, i 60 esuberi…), non possiamo farci nulla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. filippo999 - 4 mesi fa

    e pensare che i DV si sono voluti salvare la faccia , dichiarandolo
    incedile…ma solo dopo aver venduto il club…inqualificabili , ora e
    per sempre…Chiesa che vuole la Juve , rifiutando l’estero , e quindi
    costringendo la Fiorentina a non fare nessuna asta e quindi a venderlo SOLO
    alla cifra voluta da loro ( e quindi bassa , perchè se ne spendono 70
    per De Ligt , ti va di lusso se te ne danno 50 cash per Chiesa ) , è ancor
    più che inqualificabile…considerato anche che si parla cessione alla gobba , sommo spregio..ribadisco che adesso per noi il calciatore è insostibuile ,
    a quel punto la Fiorentina sarebbe un guscio vuoto…mentre l’anno
    prossimo avremmo tutto il tempo di valutare come e con chi sostituirlo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lk - 4 mesi fa

      Se il Real, Barca, i due Manchester vogliono Chiesa, bussano, pagano e lo prendono, il fatto è che lo vuole la Juve, Inter e Napoli (queste ultime 2 non hanno soldi), le altre citate non gli interessa Chiesa. Da tempo si sapeva che Chiesa voleva andar via, da Maggio… Si poteva vendere benissimo e reinvestire subito tipo Gelson Martins passato al Monaco per 25 mln (esempio). Chiesa è rimasto scottato dall ultima stagione e cn questa nuova non ha abbastanza garanzie, di conseguenza vuole andarsene, ora a mio avviso se ti danno 70/80 mln gli farei al volo il biglietto e cn la metà ricompri un sostituto all altezza, l esempio te l ho scritto prima oppure Malcom dal Barcellona, in uscita, fenomeno più di Chiesa in Francia flop in Spagna.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Etrusco - 4 mesi fa

    “C’è una forte intesa verbale”, e che vuol dire? Nulla senza un contratto firmato e depositato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Viola nel Cuore - 4 mesi fa

    Purtroppo incassare 100 milioni dalla vendita di Chiesa, ritengo sia pura utopia!!! E questo per due motivi, a mio modesto parere:
    primo perchè probabilmente Chiesa non li vale ancora;
    secondo perchè avendo posto il veto all’estero, automaticamente Chiesa ha messo la Fiorentina nell’impossibilità di creare le condizioni per un asta.
    Chiesa ha evidenziato a più riprese (per lo meno questo ci è stato raccontato…) che vuole rimanere in Italia, quindi in Italia, visto che l’Inter si è praticamente tirata fuori, riversando i propri capitali su altri obiettivi, rimane solo la Juve che, tra l’altro, ha già un accordo con il giocatore, quindi si è messa in posizione di estremo vantaggio.
    A questo punto, purtroppo, ci troviamo di fronte al dilemma: venderlo, ed in questo caso cercare di ottenere il massimo, oppure non venderlo, esponendoci alla possibilità di irrigidire il clan Chiesa, condizione che renderà poi difficile un eventuale rinnovo con ritocco dell’ingaggio e, soprattutto, difficoltà nel venderlo in futuro.
    In queste settimane ho letto infiniti commenti, tanti contro e tanti altri pro cessione. Da parte mia penso, prima di tutto, che non si debbano fare le barricate se il primo che non è entusiasta di rimanere è il giocatore! Perchè dobbiamo stracciarci le vesti se Chiesa vuole andare via? La Fiorentina non MERITA di essere sopportata ne per un anno e neanche per un giorno!!! La Fiorentina merita che qualunque giocatore vesta la sua maglia, lo faccia con ORGOGLIO, a maggior ragione se questo giocatore è cresciuto nelle giovanili…. Ma anche dal punto di vista tecnico mi chiedo se non sia il caso di lasciare che Chiesa se ne vada dove vuole, a patto che la contropartita, sia essa economica o tecnica, consenta alla Fiorentina di migliorare. Siamo sopravvissuti alla vendita di Batistuta, con il cuore infranto certo ma siamo sopravvissuti, figuriamoci se non sopravvivremo alla vendita di Chiesa…. Chiunque, giocatore, dirigente, presidente, passa… è la FIORENTINA che resta!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Schicchi - 4 mesi fa

    Siamo onesti con noi stessi. Voi sareste rimasti alla Fiorentina con i Della Valle, avendo le potenzialità di Chiesa?
    Ecco perché Chiesa si è accordato verbalmente, per scappare da un vicolo cieco.
    Che senso aveva rimanere con una proprietà che ti fa finire per lottare per la salvezza, in autogestione, e ti vende i giocatori migliori?

    Ovviamente, le cose sono diverse oggi. Chiesa vuole capire in che tipo di squadra giocherà e se avrà gli stessi soldi promessi da Lei, mentre Commisso deve solo schiarirgli le idee sui suddetti punti, e anche a noi.
    Pertanto, lasciamoli lavorare in pace e parlare in tranquillità.
    Se son gigli fioriranno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. il gozzi - 4 mesi fa

    nessuno sa quale sia la verita’ ma due cose sono vere,la prima che c’e un contratto in essere con la Fiorentina e la seconda che state facendo di tutto(come sempre del resto in queste situazioni) per far rimanere sulle scatole Chiesa a tutti i tifosi viola,nel caso,rimanga a causa di questo bombardamento mediatico,sara’ un nemico in casa.Bravi fate il gioco dei vostri padroni strisciati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bati - 4 mesi fa

      Chiesa saprebbe come fare se solo lo volesse. Quale occasione migliore di una nuova e ricchissima proprietà per esprimere il suo amore per Firenze? Io capisco che ognuno se le giri come vuole per crederci, ma la situazione sembra evidente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Daniele - 4 mesi fa

    Se la società non vuole vendere chiesa non lo vende ha ancora tre anni di contratto e se la società si rifiuta di venderlo il giocatore può fare ben poco.
    Certo tenere un giocatore contro la sua volontà può essere controproducente perché c’è il rischio che non renda al meglio ma la prossima estate ci sono gli europei e chiesa vuole parteciparci da protagonista quindi alla fine anche se rimane controvoglia ha tutto l’interesse ad impegnarsi comunque per partecipare all’europeo, poi se l’anno prossimo vuole comunque andare via allora ok venderlo per non meno di 80 milioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bati - 4 mesi fa

      Il “fattore tempo” come nelle opzioni finanziarie gioca una parte importante. L’anno prossimo a due anni dalla scadenza non lo vendi più ne a 80 e nemmeno a 40. Forse ricorderai il caso Montolivo, un caso da manuale orchestrato dai suoi procuratori, di cui uno acceso tifoso viola. Parlare di rinnovo contrattuale e non farlo mai fino al punto di non ritorno. Danno per la Fiorentina: totale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Daniele - 4 mesi fa

        Due anni di contratto sono sempre tanti e se le altre squadre lo vogliono non aspettano il 2022 per prenderlo ma ci danno anche 70-80 milioni per averlo anche la prossima stagione.
        Su montolivo l’errore fu rifiutare l’offerta di 10 milioni del Milan a un’anno dalla scadenza del contratto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. filippo999 - 4 mesi fa

        ma non diciamo eresie…un giocatore di questa caratura , se un
        club top sa che gli è indispensabile , lo paga salato anche
        tra un anno…questi problemi ce li creiamo solo noi…ma intanto
        Lotito non ha venduto Milinkovic e non mi risulta si sia pentito ,
        visto che il calciatore gli ha fatto vincere la coppa Italia

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Julinho - 4 mesi fa

    Redazione in un altro post di oggi avete pubblicato:

    “Joe Barone, braccio destro di Rocco Commisso, ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport. Riportiamo alcune sue dichiarazioni:
    Ancora non abbiamo comprato nessuno. Ma abbiamo 75 giocatori sotto contratto mentre gli altri club ne hanno 40-45 di media. Un numero spaventoso. Ci vuole rispetto degli atleti che sono con noi. In questi giorni con Pradè abbiamo parlato con dirigenti e procuratori. Abbiamo una grande lista. Abbiamo tanti nomi. Ma vogliamo spendere cifre giuste. E sappiamo che ci sono tante squadre che alla fine dovranno vendere. Prima di acquistare dobbiamo avere le idee chiare su cosa abbiamo in casa. Montella? Mi piace. È preparato e lavora per proporre un calcio di qualità. Noi sappiamo il tipo di giocatori di cui ha bisogno. Cercheremo di accontentarlo. Il nostro tecnico mi ricorda Sacchi e Capello. Tecnici di valore, vincenti, con un’identità tattica molto forte. Chiesa? Chiesa resta senza se e senza ma. Fine. Non vedo l’ora di incontrarlo negli Stati Uniti.”

    Per favore, per serietà e decenza, trovatevi d’accordo. Grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 4 mesi fa

      Scusi forse non ha visto che si tratta di rassegna stampa. Queste sono le parole di Barone a La Gazzetta, l’altro è un editoriale di Stadio. Quindi per favore cerchi di non tirare in ballo serietà e decenza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 4 mesi fa

        Per dar credito a Pedulla occorre avere tanto stomaco. Ma non toiaccorgi che stai cavalcando tutte le opinioni pur di creare polemiche e, di conseguenza dibattito. Va bene che tieni famiglia ma un po’di decenza ci dovrebbe essere.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. robin.b_737 - 4 mesi fa

    Sapete qual è il risultato di questo continuo bombardamento? Farci venire Chiesa sulle scatole, convincerci del fatto che è inutile trattenere un giocatore che ha la testa altrove, favorire e sostenere la strategia della Juve attraverso una corte di opinionisti (anche alcuni ex viola) e giornalisti che operano un accerchiamento mediatico senza pari. Una società o è suddita della Juve o non le danno tregua: se sei sottomessa ti passano il Traore’ di turno, altrimenti ti fanno la guerra a tutti i livelli. A questo punto il nostro orgoglio ci lancia un solo messaggio: RESISTERE! Ad ogni costo. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. fabio49 - 4 mesi fa

    Qui si dice “…..Quando la Juve scende in campo va direttamente al cuore del problema e non accetta troppi giri di parole….” descrivendo e implicitamente sottomettedosi alla volontà suprema dei bianconeri….
    Peccato che il gocatore sia sotto-contratto e quindi chi “va direttamente al cuore del problema …” lo fa infischiandosene delle regole e delle leggi, con atteggiamento tracotante. E la Lega e la FIGC glielo permettono, e i giornalisti ci sopravvivono con queste notizie vuote. Speriamo facciano la superlega e che la Juventus si levi dalle p…e

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LupoAlberto - 4 mesi fa

      E’ proprio quello che cercano di fare, ottenere la superlega dove confluiranno i ricavi televisivi, lasciando a noi le briciole… ma che si faccia o meno la superlega “qualcuno” continuerà a vincere perché i regolamenti la rendono inarrivabile, e le squadre “minori” continueranno a fare da vivaio per le “grandi”, visto che certi stipendi se li possono permettere solo loro. Ci vorrebbe uno scandalo internazionale che azzerasse tutto, ma corrono troppi soldi, per cui non succederà mai.
      SFV

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. zipepp_9397021 - 4 mesi fa

    Ripeto quello che ho già scritto su “Chiesa resta, senza se e senza ma” è una dichiarazione forte e al contempo un’assunzione di responsabilità.
    Sarebbe l’ora che i calciatori capissero che è finito il tempo delle bizze e che nel calcio non possono decidere tutto.
    Se Joe e Rocco avranno ragione in questa vicenda, Chiesa abbasserà la cresta e acquisterà credibilità sul mercato al termine del suo contratto. Si sarà dimostrato un uomo di valore sia sul campo che fuori e la sua quotazione non potrà che alzarsi in futuro. Sarà d’esempio ai giovani astri nascenti. Altrimenti, se tutto dovesse risolversi in una bolla di sapone, ci perdono tutti in termini di credibilità. Solo i 100 milioni nelle casse viola potrebbero alleggerire la situazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Paob - 4 mesi fa

    Il fatto è che per alzare polverone la società mette in giro , tramite i propri uomini di rappresentanza ( stampa, opinionisti) voci per destabilizzare l ambiente…poi Lei ci si ficca dentro ( abituata al casino) cercando di raccogliere al miglior prezzo. Leggere questo articolo firmato mago Otelma, sentire Graziani che dice che “CHIESA VA V.E.N.D.U.T.O.” mi ricorda la peggior “epoca Moggi” quando si cercava di indirizzare le situazioni con il telefono ( “anche se il rigore non c era, vai in tv e digli che ci poteva stare”)…Io non ho ancora sentito dire da nessuno dei Chiesa “si, voglio andar via”..Al momento che lo sentirò ne trarrò le conclusioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Dellone68 - 4 mesi fa

    Sempre a piggreco mezzi verso la RUBENTUS. Tocca a tutti passare attraverso le loro forche caudine. Soprattutto a Firenze, dove i nostri patronni erano i primi a dare lezioni di vita al mondo ed anche i primi ad appecoronarsi in nome del quattrino. Ma anche in passato abbiamo sempre dato i migliori alla Rubentus, al Bilan, al Binter. E’ purtroppo la nostra storia e questo accadrà anche in futuro. Ma almeno per ora proviamo a resistere.
    Vaia vaia, meno male che sono spariti. Giorno che passa e giorno che arrivano tristi verità sullo sciarpato maggiore e la sua congrega di saltimbanchi (Gnigni, Almironno, Ramadani eccetera eccetera). Penosi. Fastidiosi. Pruriginosi. Fossi Rocco comunque non mi impiccherei sul chiesuccio se proprio capisce che non vuole stare qua e fa le bizze. Fora di ball.
    Sempre Forza Viola.

    p.s.: IG dove sei? In vacanza? Ci mancano le tue perle di saggezza sul MALE che, finalmente, ha abbandonato la nostra vallata 🙂 🙂 :-).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. bianco - 4 mesi fa

    nessun giornalista e dico nessuno quindi dispiace dirlo anche il prof. Saverio Pestuggia hanno mai detto che se ci fosse un accordo tra Chiesa e la juve sia il giocatore che i bianconeri andrebbero deferiti in quanto il giocatore ha tre anni di contratto con la Fiorentina perche’ non lo dicono ? temono di intralciare i piani juve ? attendo una risposta dal direttore grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bianco - 4 mesi fa

      Direttore non mi risponde ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Filippo-_centrostorico - 4 mesi fa

    BELLA VITA IL GIONALAIO SPORTIVO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Barsineee - 4 mesi fa

    L’importante è che chiesa si sposti. Così non ci tocca andare in Perù!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. claudiog197_3585294 - 4 mesi fa

    Tutto bello e tutto giusto .
    C’è solo un piccolo particolare che sembra sfuggire, più che a chiesa e alla Juve, ai giornalisti ed agli espertoni di mercato . Chiesa ha un contratto che scade tra 3 anni . Forse quando si parla di unica speranza si intende : l’unica speranza della Juve è che la fiorentina decida di liberarlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Staffa - 4 mesi fa

    pedullà for president!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Tagliagobbi - 4 mesi fa

    Vorrei aggiungere che voci di corridoio mi dicono che all’accordo verbale ci fossero anche Saruman, con l’anello d’oro bianco e nero, e Mefistofele col contratto pronto e la penna (ovviamente rossa)…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 4 mesi fa

      E questo è l’inghippo! Non si può firmare con la penna rossa un documento ufficiale. Ovvia chiesa rimane

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. marchino - 4 mesi fa

    Eh certo,l’ha detto Pedullà che non ne azzecca uno di acquisti.C’è una radio che addirittura gli da spazio 2 volte al giorno.Cambiato il clima intorno alla squadra,c’è un velato ottimismo,fiducia nella nuova presidenza.Peccato che a livello locale le radio e i siti non se ne siano accorti.Ieri sera ho sentito una trasmissione radiofonica mentre viagglavo in auto.Hanno parlato esclusivamente della possibile vendita di Chiesa.Non sanno dire altro,sono gli stessi giornalisti che hanno infamato Corvino per un anno sottolineando l’incapacità di operare nel suo lavoro, ed effettivamente possono anche avere ragione.C’è da dire che lui però ha sbagliato nel fare il suo dovere in una società di serie A,questi giornalisti non sono capaci neanche di fare “benino ” il loro lavoro in piccole radio locali.Umiltà,ci vuole umiltà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. giglio68 - 4 mesi fa

    e ci mancherebbe che ci fossero anche dei fogli pre-firmati, l’unico foglio firmato che ha in mano chiesa è il contratto con la fiorentina…
    ora vai in campo e pedala!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Anatema - 4 mesi fa

    L’unica strada
    Una passeggiata
    Una sentenza scritta

    Oibo, gli scade il contratto domani a Chiesa e non ce ne eravamo accorti? Dannazione!!

    E io che pensavo che il DUEMILAVENTIDUE fosse tra TRE ANNI o se preferite ben MILLENOVANTACINQUE GIORNI.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. 29agosto1926 - 4 mesi fa

    Veramente un bell’articolo. FINALMENTE!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy