C’è il derby, Fiorentina chiamata a vincere per evitare la vergogna

Stagione disastrosa, la Fiorentina deve provare a salvare la faccia

di Redazione VN

Se dalla parte dell’Empoli si ci poteva aspettare un derby di vitale importanza, da quella viola non potevamo immaginare che a questo punto del campionato la sfida del Castellani fosse così preziosa: ai viola serve una vittoria per evitare che “una valanga di vergogna si abbatta sulle loro teste. Di tutti, nessuno escluso, ma quelle dei giocatori prima delle altre”. Così il Corriere dello Sport – Stadio analizza così lo sciagurato finale di stagione viola. Ma se dell’Empoli è facile individuare il meglio, ossia dal centrocampo in su (Caputo da solo ha segnato tre gol in meno del trio Chiesa-Muriel-Simeone) della Fiorentina non più. Un tempo avremmo detto la difesa, ora Pezzella guida un reparto fragile. Sembrava accettabile il centrocampo, fin quando Veretout non ha staccato la spina. Restano Chiesa e in parte Muriel. C’è confusione in una società che, dopo un summit in cui intervengono padroni e dirigenti, comunica che non comunicherà più nessuna iniziativa da qui alla fine del campionato per evitare che la squadra venga destabilizzata, che aggiunge che la prossima Fiorentina sarà competitiva. Sì, ma per cosa? Perché per la salvezza era competitiva anche la Fiorentina di quest’anno.

vnconsiglia1-e1510555251366

METEO Empoli-Fiorentina: pioggia e freddo sul Castellani

Qui Empoli, la probabile formazione: Andreazzoli con poche alternative. In attacco…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy