Castrovilli e Pulgar squalificati: a Verona il “carpe diem” di Zurkowski e Cristoforo

A Verona con un centrocampo nuovo per le squalifiche di Pulgar e Castrovilli. E anche Benassi può giocarsi il futuro

di Redazione VN

Contro il Verona, Montella dovrà fare a meno degli squalificati Pulgar e Castrovilli. Attenzione, allora, a Zurkowski e Cristoforo, scrive La Nazione. Il primo, in due gare, ha collezionato 10 minuti più recupero: uno con la Juve, 9 con l’Udinese. Il secondo, invece, rincorre ancora il debutto stagionale. Dabo non ha mai varcato il tunnel del Franchi. A Verona, dovrà essere bravo Montella a ridisegnare il centrocampo nella maniera più efficace. Se Benassi, infatti, con quella sua capacità di infilarsi tra le linee, spingendosi anche nell’area piccola avversaria, una chance a Zurkowski permetterebbe di conoscere quel ragazzo che lo stesso tecnico ha riempito di elogi. Lo ha provato a lungo nell’amichevole di sabato scorso contro l’Entella, concedendogli il cambio solo nei minuti finali. Che possa essere stata quella una indicazione? Possibile, tenuto conto che sia in un ipotetico 3-5-2, il modulo tattico usato con maggiore frequenza nell’ultimo periodo, che in un 4-3-3 accanto a Badelj nelle vesti di metronomo, il polacco potrebbe trovare un’ottima collocazione, magari proprio insieme all’ex Torino. Cogliere l’attimo: a Verona il “carpe diem” di Zurkowski e Cristoforo.

VIDEO VN – Pradè: “Ribery ci è mancato. Rinnovo Chiesa? Per ora nessun incontro”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ottone - 1 anno fa

    Di Pulgar non mi può fregar di meno. Però rientra Frank e non c’è Castrovilli, il nostro centravanti …Se Chiesa non si sveglia la vedo dura, durissima anche stavolta a far gol. E a prenderne siamo sempre pronti. Quei due “cosi” lì che volete che facciano? E Benassi l’oggetto misterioso? Meno male che qualche punto s’è fatto via …

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy