Caceres: “Segno alla Roma, scommettiamo? Voglio la Coppa Italia. Noi con Montella”

Caceres: “Segno alla Roma, scommettiamo? Voglio la Coppa Italia. Noi con Montella”

L’intervista rilasciata da Caceres a La Gazzetta dello Sport

di Redazione VN

Contro la Roma non ho mai segnato. E’ l’unica che mi manca tra le grandi del calcio italiano. Scommettete che stavolta faccio gol?“. Esordisce così Martin Caceres nell’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport. Il difensore parla di Zaniolo, avversario sulla sua fascia. Dice che l’ex viola è pericoloso come Castrovilli, ma segna di più rispetto al centrocampista viola.

A Caceres viene sottolineato il fatto che la Fiorentina incanta contro le grandi: “Allora siamo a posto. Contro la Roma vinciamo di sicuro perché è fortissima. Magari fosse così facile“, dice. Secondo l’ex Lazio è uno scherzo concentrarsi per le gare contro Inter e Juventus. Contro il Lecce uno potrebbe pensare ‘chi sono questi’ e la squadra perde. “Essere grandi vuol dire ragionare come la Juve. Dopo un secondo che ero arrivato a Torino avevo già capito tutto. E cioè che devi vincere sempre. Poco importa se affronti il Manchester o il Lecce. Ogni gara è una finale” è il virgolettato.

Sull’obiettivo stagionale, Caceres è chiaro: vuole vincere la Coppa Italia. Per quanto riguarda il campionato, il difensore dice che la Fiorentina non è da retrocessione, ma serve dimostrarlo in ogni partita.

Impossibile non parlare di Vlahovic, l’uomo del momento. Il serbo, dice l’uruguiano, ha la porta in testa, ma deve imparare ancora tanto. Su Montella afferma: “Se non avessimo pareggiato contro l’Inter sarebbe stato oggetto di critiche da parte di chi sta fuori dal nostro gruppo. Noi siamo con Montella“.

Verso la Roma: senza Chiesa, Montella vara la coppia “pesante”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. CippoViola - 3 mesi fa

    Mi basterebbe tu trasferissi 1/4 di garra a tutti quanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy