Bomber, ma quando segni? Tutto l’attacco viola realizza meno di Muriel

Bomber, ma quando segni? Tutto l’attacco viola realizza meno di Muriel

Il dato sull’attacco viola deve far riflettere

di Redazione VN

Interessante statistica che ritroviamo questa mattina sul Corriere Dello Sport: il dato sull’attacco della Fiorentina è abbastanza impietoso e – quasi alla fine del girone di andata – deve far riflettere. Sono infatti soltanto sette i gol realizzati dalla batteria offensiva di Montella, suddivisi fra i due di Chiesa, Ribery e Vlahovic con l’aggiunta dell’unica marcatura (peraltro all’esordio) di Boateng. Il dato è significativo specialmente se paragonato a un fresco ex come Muriel o a Lautaro Martinez, prossimo avversario al Franchi, che da soli hanno all’attivo otto centri.
Una carenza offensiva in parte colmata dai goleador che non ti aspetti: tre sigilli per Castrovilli, Pulgar e Milenkovic, uno per Pezzella e, ovviamente, la doppietta di Benassi con il Cittadella per il 54% delle marcature totali. Adesso Montella aspetta le risposte soprattutto da Pedro – anche dopo la partita di Lecce – ma anche da Ghezzal e Sottil (CHE INTANTO È STATO MULTATO DALLA SOCIETÀ).

Fiorentina, puoi sorridere: la legge di Murphy non è ineluttabile

Commisso: “Ibrahimovic non verrà a Firenze, ci sono già io vecchio. Chiesa…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy