Montiel non è pronto: lo spagnolo via in prestito, a farsi (letteralmente) le ossa

Troppo leggero dal punto di vista fisico, Montiel andrà un anno in prestito per maturare e crescere fisicamente

di Redazione VN

Per alcuni giovani che hanno strappato la conferma (Vlahovic, Castrovilli, Ranieri e Sottil), Cristobal Montiel dovrebbe trovare una collocazione in prestito: il giovane spagnolo, come scrive La Nazione, non ha convinto dal punto di vista fisico, soprattutto per quanto riguarda la resistenza ai contrasti e alla capacità di sottrarsi alla marcatura nel calcio di alto livello. Per lui niente conferma, nonostante potenzialità tecniche che non sfuggono a nessuno.

Scelti i giovani adesso mancano 6-7 titolari, il piano di Pradè

Chiesa, incontro prima del 3 agosto con papà Enrico. Stipendio da 3,5 milioni, e se non accetta…

 

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. CippoViola - 2 anni fa

    Pensare che è più alto di Baggio di 4cm. E’ grosso modo grosso come Castrovilli, sicuramente più alto e pesante ad es. di Cristoforo che però ha una struttura brevilinea e da uomo fatto (6 anni di più).

    Forse è più una questione di minutaggio, vogliono evitare di fargli fare troppa panchina e preferiscono farlo giocare con maggiore costanza.

    Va tenuto conto anche delle scelte tecniche di Montella, se è vero che è un trequartista si avrebbe lo stesso problema della posizione di Saponara.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. mops - 2 anni fa

    Ma io tutte ste fissazioni per per il fisico da Wrestlinger non le ho! Se uno è VERAMENTE e ripeto VERAMENTE BRAVO! Il modo di emergere anche in un campionato tosto come la serie A lo trova comunque! ECCCCHEEEEECA…O…. non è mica il campionato di Sumo! SFV’57

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mops - 2 anni fa

      Vorrei inoltre dire ai più giovani, e ricordare a quaelli della mia età, che nella Fiorentina degli anni ’60, giocava un certo Kurt Hamrin detto “uccellino”. Capirete da soli il perchè di questo soprannome…. Ebbene, anche a quei tempi c’erano terzinacci strutturati muscolarmente il doppio di lui! Per ricordare solo quelli della Viola Robotti e Castelletti, che in quanto calci e morsi nei garretti non facevano mica tanti complimenti! Beh nonostante questo, il buon Kurt se ne andò a vincere la coppa dei Campioni con il Milan e noi con Amarildo al suo posto vincemmo lo scudetto! Beh lui sopra quelle rasoiate che gli tiravano i terzini, ci volava sopra! Questa è storia, Il calcio non è solo forza e muscoli! Altrimenti era lotta libera..Quindi forza Montiel e grazie Hamrin per le emozioni che mi hai regalato…… sfv’57

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Nunzio - 2 anni fa

        E non vogliamo menzionare il mitico Spadino Robbiati?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. mops - 2 anni fa

          🙂 Certo. Però dai! Hamrin 220 goal con la maglia viola!!!!!! A uno come me del 57!!!!!!! Mi si cancella un pezzo di storia! cia e sfv’57

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy