Biraghi: “Voglio vincere con la maglia viola addosso. L’Inter? Se segnassi non esulterei”

L’esterno racconta il suo ritorno in viola e la prossima sfida con il suo passato

di Redazione VN

Ci è andato talmente vicino che ha dovuto accorgersi a malincuore della bandierina alzata dall’assistente che gli annullava il gol contro il Torino. Ma Cristiano Biraghi è tornato in viola e ha subito mostrato veramente le sue qualità. Quest’oggi, in un’intervista al Corriere Dello Sport, racconta il suo ritorno a San Siro e le sue ambizioni e ammette “Se segnassi non esulterei“. Nell’Inter, infatti, il giocatore ha vissuto la trafila delle giovanili, ma ora “vuole vincere, perché no con la maglia della Fiorentina addosso“. Una casacca cui si è molto legato e che ora lo vedrà tornare a Milano da avversario.

Il terzino si sofferma sulla squadra di Conte, che definisce molto organizzata e completa in ogni reparto, guidata da un tecnico che non lascia un attimo di respiro ed è un martello. Un metodo certamente diverso da quello di Iachini, almeno sulle idee di gioco, ma per certi versi molto simile alla verve che mette l’allenatore con il cappellino. Ma Inter-Fiorentina sarà anche Lukaku VS Ribery: l’uno è “una forza della natura e l’attaccante più forte con cui abbia mai giocato“, l’altro “un fenomeno dentro e fuori dal campo“.

E poi un po’ di singoli viola. Menzione speciale per la 10 di Castrovilli, che merita di vestire, ma anche per Chiesa, che ormai non sorprende più per la sua versatilità sul terreno di gioco, passando per la grande visione di gioco di Amrabat (“che si vede anche in allenamento”) e l’esperienza maturata di Borja Valero e Bonaventura, particolare non da poco in una squadra altrimenti molto giovane. Poi il capitolo personale. Il rinnovo? Biraghi è sicuro: “Mi piacerebbe molto, sono legato alla città di Firenze, alla Fiorentina e ai suoi tifosi. Mi piacerebbe vincere con questa maglia” dice.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. BarrosBaggioBorgonovo - 1 mese fa

    Te bello buttala dentro poi ci si pensa noi ad esultare vai tranquillo!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. niccoa_423975 - 1 mese fa

    Almeno e’ onesto… avrei voluto vedere tutti noi tifosi, se uno come Flachi esultava come un pazzo dopo che ci segnava.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy