Bernardeschi: “Juventus? A chi non piacerebbe giocarci. La Fiorentina e Borja Valero…”

Bernardeschi: “Juventus? A chi non piacerebbe giocarci. La Fiorentina e Borja Valero…”

Il giocatore ha parlato direttamente da Ibiza, dove si trova in vacanza

di Redazione VN

Il giocatore della Fiorentina Federico Bernardeschi ha parlato in esclusiva a La Gazzetta dello Sport direttamente da Ibiza, dove si trova in vacanza: “Ho fatto una buona stagione, sono cresciuto. me ne sono accorto anche io e tento le cose difficili con più convinzione. Ora però devo confermarmi e se possibile migliorare ancora. Sono pronto a ricominciare. Da dove? Vado in ritiro con la Fiorentina, credo. La Juventus? Non so. Io sono sereno, non ho fretta. Ho sempre pensato che ognuno debba fare il proprio mestiere. Io ho fatto il mio, cioè cercare di giocare bene. Adesso tocca al mio procuratore e alle società. Non mi intrometto. Ripeto, sono tranquillo e non ho fretta. Ma a chi non piacerebbe giocare nella Juventus?“.

Spazio poi alle considerazioni sulla Fiorentina: “Adesso è in un periodo strano. Borja Valero? Sono contento per lui, se lo merita. Borja è un grandissimo, l’Inter con lui ha fatto un affare. Kalinic? Una forza della natura. Sento che lo vuole il Milan. Se è vero, fa bene a cercarlo”.

 

59 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. i'giannelli - 2 anni fa

    la colpa non e’ dei giocatori che se ne vanno ma delle societa’ che non vogliono tirare fuori i soldi per costruire una squadra degna, come mai da napoli non se ne va nessuno…il calciatore pensa alla sua carriera cosa vuoi che gli interessa la riconoscenza o il senso di appartenenza, questi puntano ai soldi, al prestigio e se ti chiama la juve ci vai, berna te lo ha anche detto, poi che sia giusto fischiarlo e contestarlo e’ un altro discorso, il tifoso non guadagna ingaggi, perde( a firenze spesso) quindi e’ giusto si sfoghi…vuoi vedere se ogni tifoso percepisse uno stipendio mensile dalla societa’ perche’ tifoso, come sarebbe educato e non esisterebbero contestazioni neanche se ti vendono bernardeschi e ti comprano maccarone…nel calcio c’e’ tanta rabbia perche’ c’e’ invidia verso un mondo privilegiato che se non sei tifoso di grandi squadre non ti da’ niente e puo’ anche essere giusto che il tifoso reagisca cosi’….e’ l’unica arma che ha per non tenersi tutto dentro, quando vedi un della balle viscido pieno come un uovo che non caccia un euro per esempio che primo in classifica ti compra benaluane e poi attraverso chiacchiere cerca di arrampicarsi sugli specchi e poi contestato invece di affrontare il problema fa un passo indietro come voler dire tu non sai chi sono io, io sono d’un altro livello non mi ci mescolo con te…ma se la domenica s’andasse tutti a fare una passeggiata nel bosco uno come bernardeschi starebbe che so all’esselunga a lavorare 8 ore al giorno, poi vabbe’ si sta sfociando nella pura utopia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lallero - 2 anni fa

    Datecelo una settimanella in ritiro, ve ne prego….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. batistuta1926 - 2 anni fa

    Tempo fa’ rifiutò la sciarpa bianconera…che falso!!!!Ormai contano solo i soldi peccato!!!buona fortuna lo stesso!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. 29agosto1926 - 2 anni fa

    Il problema non è dove va Bernardeschi, il problema è generale e riguarda i calciatori che da “Merce di scambio” si sono ritrovati “padroni del loro destino” grazie alla Legge Bosmann che tutela oltremodo i loro interessi.
    Un calciatore, oggi, fa il bello ed il cattivo tempo e le società, che investono fior di milioni e li fanno ricchi, rischiano sempre e soltanto loro.
    Un calciatore che si svincola chiede delle commissioni per se e per il suo agente che equivalgono all’acquisto del cartellino come se fosse venduto dalla società di appartenenza senza che quest’ultima realizzi niente.
    Occorre modificare queste leggi e far si che la tutela sia da ambo le parti e dire all’Associazione Calciatori che è l’ora di farla finita con questi privilegi che sono soltanto per loro.
    Fino a quando le società si renderanno ostaggi dei procuratori, degli intermediari e non dialogheranno tra loro (come fanno nell’NBA) allora le cose non cambieranno.
    Bernardeschi è l’ultimo esempio e ci tocca d vicino per questo ne siamo tanto sensibili.
    Il “Signorino” decide dove ed a quanto andare in qualsiasi società e, se per caso la società non è d’accordo ne subirà comunque un danno perché scegliere di metterlo in tribuna può essere un castigo per il giocatore ma il danno lo ha la società.
    Il Calcio è stato reso agonizzante da tutta questa gente che continua ad arricchirsi con le truffe, gli inganni e i sottobanco e noi dobbiamo solo assistere impotenti a questo scempio quando i nostri figli lottano per 800 Euro al mese.
    Qui mi fermo altrimenti Berto direbbe che sto offendendo e, sinceramente, ne avrei proprio voglia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ricbuc - 2 anni fa

    A chi non piacerebbe una settimana a Moena con i tuoi ormai ex-tifosi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. mastice67 - 2 anni fa

    fino a quando noi tifosi non impareremo ad applicare allo sport le regole della vita ci troveremo sempre in queste situazioni!!
    Nella vita si sorregge e si incoraggia chi è più debole( es. Tomovic) non chi è (all’apparenza) più forte! questi signori (si fa per dire) sanno benissimo che con i tifosi dalla loro parte possono pretendere quello che vogliono, naturalmente imbeccati dai loro procuratori!
    Non ci si innamora di chi furbamente si tatua le coordinate di firenze e dichiara amore eterno e poi dopo due Stagioni di merda a 32 anni chiede un’anno in più di contratto sapendo che la tifoseria (quella credulona) sarebbe stata con lui e avrebbe messo in difficoltà la società costringendola o ad accettare le sue condizioni o a cederlo!
    Io sarò solo un vecchio romantico che avuto l’abbonamento in fiesole per vent’anni negli anni 80/90, ma mi ricordo bene che quando entravano in campo i giocatori c’era un coro per ognuno di loro, perchè tutti erano giocatori della Fiorentina non solo Antognoni o Galli!
    Preferisco incoraggiare un Tomovic che chiaramente non è un fenomeno e magari ti fa delle cazzate che ti fanno perdere una partita, ma che se ne sta zitto e lavora sapendo lui per primo quali sono i sui limiti!
    Sento spesso quando si parla di tomovic delle sue cazzate, ma come avremmo reagoto se non avessimo vinto la partita con l’inter dopo che la fighetta, che non nominerò, si era messo a fare il fenomeno? E che poi ci ha pure masndato a fan..ulo a Sassulo?
    Saluti e sempre forza viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. takaja - 2 anni fa

    Bernardeschi chi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. montemarcianoViola - 2 anni fa

    coppe e trofei niente.. e me ne fo una ragione … allora cara Società.. regalateci almeno un week end in ritiro di gobbino di carrara a moena.. per vederlo pianger come fece Berti in quel mitico 4 a 3 …. poi che vada .. un conto sono i fischi in partita magari con i “tuoi nuovi tifosi ” che ti sostengono.. e i tuoi 10 compagni che ti aiutano.. un conto è da solo a Moenma…. SAREBBE UNA LEZIONE CHE NON SI SCORDEREBBE VELOCEMENTE ……… ma a noi tifosi mai una gioiaaaa :-)))

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. fragnsi_411 - 2 anni fa

    Speriamo che sia un Felipe Melo 2.0 per i gobbi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. fabio49 - 2 anni fa

    Dico ad Andrea che sottoscrivo al 200% quel che lui afferma
    Dico ad alesquart_776 che in buona parte ha ragione ma io la Gazzetta non la comprerò mai. Per anni non hanno parlato di fiorentina, se non in 15ma pagina in fondo. Ora siccome ci sono argomenti di juve, milan, inter che coinvolgono la viola, siamo in prima pagina tutti i giorni…… Sono dei servi che contribuiscono a rendere questo nostro calcio sempre più lontano dalla gente. Non esiste più la maglia, il tifo sano, la sana competizione, ma solo denaro, gossip, procuratori dittatori, fake news. Suggerisco di fare un campionato per le fenomene a giro per il mondo ed un camipnato italiano per le altre. A me di loro non me ne frega bniente, se non sono messo nelle condizioni di competere. Compresi i giornali pietosamente schierati. Meglio leggere Novella2000, Vero o TV Sorrisi……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Lk - 2 anni fa

    Anche a Felipe Melo piaceva giocate alla Juve, poi si sa come è andata…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Daniele - 2 anni fa

    ” a chi non piacerebbe giocare nella juventus?” Vaia gobbo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. andrea - 2 anni fa

    A chi non piacerebbe ?…. ad Antognoni e lo ha dimostrato con i fatti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. alesquart_776 - 2 anni fa

    Discorso serio. Mi riprometto di leggere l’intervista integrale sulla Gazzetta nel primo bar che trovo, perché le sintesi spesso sono tagliate in maniera tale da far apparire il senso in maniera….diciamo differente. Da quello che c’è scritto in effetti c’è da incazzarsi parecchio, perché lui è ancora tesserato con la Fiorentina e non può permettersi di fare dichiarazioni sugli altri giocatori ancora in squadra e su chi è andato via. Scusatemi ma la sensazione è che in realtà in molti giocatori c’è un clima ( permettetemi il paragone storico) da 8 settembre. Qui siamo di fronte ad una guerra persa….anche la Juve con calciopoli passò un periodo di rifondazione, ma a differenza loro alla nostra proprietà non frega più nulla, e non venite a dire che è colpa di 4 bambocci che mettono gli striscioni. I DV (soprattutto Diego) sono entrati con l’idea di entrare nella governance calcistica (ricordate tutte le interviste che anni fa rilasciava Diego sulla necessità di cambiare la lega e la Federcalcio) ma sono stati fottuti in primis pure loro da Calciopoli, poi dalla politica Toscana sulla questione nuovo stadio ( e al di là del progetto con la questione compatibilità ambientale con il nuovo aeroporto si rischia l’ennesimo stop) e poi dal fatto che le spese di gestione sono decuplicate. Se vi ricordate già nel periodo Mihailovijc – Rossi c’era la netta sensazione di uno sbandamento totale. Si vendette Gilardino a gennaio senza avere un sostituto, giocammo senza centravanti per 4 partite e finimmo in zona retrocessione (si prese alla fine Amauri che era un morto vivente e cara grazia che fece il gol contro il Milan a San Siro). Poi si ripartì, ma li almeno c’erano 2 giocatori forti (JoJo su cui si impuntò DDV e Lijaijc che risorse con Montella) ) e vennero presi giocatori forti (anche se molti erano sconosciuti ai più, vedi Cuadrado, Borja e Gonzalo). Ora quelli forti chi sono? Se vanno tutti via e nessuno li ferma anzi gli dice “prego si accomodi”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. magicdolc_684 - 2 anni fa

    Caro Bernardeschi,fino a prova contraria,sei ancora sotto contratto con la Fiorentina per altri due anni circa,quindi le regole sono quelle della Fiorentina,non di occhio pio Marotta….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Babbo Viola - 2 anni fa

    Se lo merita….A chi non piacerebbe.
    Ecco il problema della nidiata di Sousa gli ha convinti che la Viola è una squadretta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ganesh - 2 anni fa

      Centrato in pieno. Quando stai due anni con un allenatore, la tua guida, che ti fa sentire appartenente a una squadra che è solo di passaggio per i tuoi “altri” obiettivi futuri, questo è il risultato. Adesso staremo a vedere la luminosa carriera di mister “u fenomenu” e i suoi sousa-boys.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bati - 2 anni fa

      Bravo, quando la solita parte di tifoseria che non capisce niente si era schierata con Sousa e contro ovviamente la società, il portoghese provvedeva a fare danni profondi e di tutti i tipi come abbiamo potuto constatare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 2 anni fa

        Ma ha detto che POI dirà la sua verità

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. vale09057_99 - 2 anni fa

    Questa dichiarazione è azzeccata come molti stop del nostro ex “gioello” … lui con i Gobbi farà la fine di Neto … segni 10 gol in campionato e ti senti un fenomeno … per la cronaca io riprenderei a occhi chiusi Quadrado che è indubbiamente migliore di questo non più ragazzino ma stra-montato… visto che la Juve è simpatica come lui quindi gli si addice (tranne x il fatto che quasi tutti sono più forti e dubito giocherebbe titolare)ci diano almeno 45 e spedizione gratuita con fiocchetti inclusi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. violagames - 2 anni fa

      Bravissimo
      Lo stop non sa neanche cose
      Via via
      Poca roba in confronto al codino magico

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Sergio S - 2 anni fa

    Quella battuta finale non l’ha detta a caso. Conosce troppo bene i tifosi viola per non sapere che avrebbe costituito lo strappo definitivo. Forse l’ha detta anche per essere sicuro di non dover andare a Moena, dove a questo punto per lui sarebbe (giustamente) un inferno. Penso che a gobbolandia si accorgerà ben presto di non essere più un privilegiato ma solo uno dei tanti e nemmeno dei migliori, rischiando seriamente il posto per i mondiali. Spero che questa faccenda insegni una volta per tutte ai tifosi che nel calcio di oggi le “bandiere” non esistono più, tutto è vincolato al dio denaro. E per tutti, ogni nuova maglia è “quella che sognava di indossare fin da bambino”. I calciatori vanno, la Viola resta: questa è l’unica certezza!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. G.A unico10 - 2 anni fa

    Tribuna 2 anni….tanto i 40 mln non verranno comunque reinvestiti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. BatiBatigol - 2 anni fa

    Semplicemente ridicolo..fino all’altro giorno rifiutava di prendere la sciarpa della Juve! Ci sta bene, così si impara a prendere gli allenatori gobbi, Mr Sousa ha fatto il lavaggio del cervello a mezza squadra.. a questo punto il caro Berna prima se ne va e meglio l’è!
    FORZA VIOLA!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Xela - 2 anni fa

    Mi spiace ma non hai la testa per diventare qualcuno. Farai la fine di un Cerci qualunque. Spero prima di prenderci 40mln però. Intervista imbarazzante, mi auguro davvero arrivi una smentita e querela al giornalista per aver riportato malamente tutto ma non credo.

    Parlare della fiorentina come un ascoli qualunque oltre ad essere una cosa da ingrati e infami è da ignoranti! La fiorentina è una delle squadre più importanti di italia, firenze tra le più importanti al mondo. ma di che si ragiona?
    Campioni veri come Rui costa hanno pianto per essere stati costretti ad andarsene! Ma che se ne vada alla juve che poi è la stessa cosa di andarsene a a fan***! Bona!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. ricbuc - 2 anni fa

    Grande segno di intelligenza un intervista del genere in questo momento…davvero un genio!!
    E’ stato zitto 6 mesi per pensare bene a cosa dire.
    50 milioni e lavati di ‘ulo gobbo sopravvalutato!
    P.s.Ti auguro 5 anni di fortuna sfacciata!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. batigol222 - 2 anni fa

    Insomma della serie… importa un corno a me della fiorentina, che se ne vadano tutti. Posso capire la decisione sua, ma qui c’è un menefreghismo che non mi garba proprio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. simocor_681 - 2 anni fa

    ….che vada, al massimo fara il tornante, ruolo che ama molto….non voleva fare la mezza-punta? ne abbiamo visti altri che presuntuosamente pensavano di fare chissà cosa, ma poi si sono accomodati in panchina…Bernardeschi non ha dimostrato nulla, vediamo adesso che il popolo juventino è disposto ad avere pazienza come noi, sapendo che è costato più di 40 milioni, con uno stipendi da Top….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Lallero - 2 anni fa

    Pezzo di merda, a chi???? A chi ama la Fiorentina non piacerebbe giocare con quella maglia addosso. Ti auguro una carriera ricca di insoddisfazioni. Sei un pischelletto montato, falso e banale come tanti, un’opportunità di ultima generazione. Bastava tu dicessi ok vado via ma alla Juve mai, invece e’ proprio lì che sogni di andare…. vieni vieni pure in ritiro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. vaianoviola - 2 anni fa

    troppi tatuaggi, medaglina e via… anzi no, a lui neanche quella.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. CIRANO - 2 anni fa

    “Ma a chi non piacerebbe giocare nella Juventus?”
    Bisogna vedere se ci riesci. Attento ciccio, il fantasma di Neto è oiù realistico di quanto credi. Trovati una poltroncina comoda in panchina perché mi sa che la userai parecchio.
    CIRANO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Up The Violets - 2 anni fa

    Ma scusate: è di Carrara (ergo, se gli fanno l’esame del DNA gli vedono i ribosomi con la faccia di Tacconi e Ravanelli) e due minuti dopo aver segnato una decina di golletti (per lo più su rigore) in B aveva già cambiato procuratore, passando a uno di quelli più specializzati in questi maxi trasferimenti. Lui quindi non mi stupisce, così come non mi stupirei di vedergli rapidamente fare la fine di Neto alle prime due partite cannate o nelle quali si sia comunque nascosto. E si sa che non brilla esattamente per continuità di rendimento (eufemismo)… Casomai siete voi che v’inc***ate che mi stupite: è semplicemente tornato all’ovile, eravate davvero così ingenui da pensare che sarebbe rimasto qua? Io no e mi dispiace molto più perdere Borja e forse Kalinic che non il bambino tatuato e con il ciuffo piastrato. Che se ne vada dal suo amico Buffon, sarà un piacere vederli ancora una volta fare figure cacine in Europa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Ghibellino viola - 2 anni fa

    Discorso serio. La mia competenza di calcio è veramente scarsa. Io ritengo tuttora che Cuadrado sia più forte di Berna. Alla Juve, che ci capiscono (questo lo devo ammettere), la pensano diversa evidentemente. Chiedo ai vari utenti se anche voi ritenete Berna più forte di Cuadrado oppure la pensate come me e mi aiutate a capire il perché i gobbi fanno questo cambio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Ghibellino viola - 2 anni fa

    A chi? A me!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. montemarcianoViola - 2 anni fa

    l’augurio è di rivedere in te il sorriso ebete di Neto alla battuta di buffon in finale a cardiff sulle maglie viola del real… una gioia… Jovetic e Liajc docet…. e ti auguro di vedere il mondiale accanto a me in poltrona …. vaiia gobbboooo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. all violet - 2 anni fa

    Con la testa che ha se va alla Juve dopo sei mesi lo spediscono in prestito a Benevento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Bamba - 2 anni fa

    Non lo biasimo. Anche io al suo posto vorrei andare alla Juve. E penso che ci sarebbero andati anche tutti i veri tifosi Viola nella sua situazione. Chi non lo ammette è un ipocrita!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iacopogiu - 2 anni fa

      bischero io che sognavo da giovincello di esultare sotto la Fiesole! !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Berto - 2 anni fa

        Mi hai fatto sognare

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iacopogiu - 2 anni fa

      Allora ero proprio un bischero da giovincello quando sognavo di esultare sotto la Fiesole! !!!che ipocrita che sono!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iacopogiu - 2 anni fa

        scusate per la ripetizione ma spesso non mi manda i messaggi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. all violet - 2 anni fa

      Tu non è che vorresti, tu sei gobbo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Gasgas - 2 anni fa

      Ma che dici? Se avessi avuto la fortuna di arrivare a certi livelli avrei fatto di tutto per vestire la maglia viola, altrimenti l’estero. Mai a una strisciata, si chiama coerenza. Più che la famigerata “italianizzazione” servirebbero VERI tifosi viola. Un invito anche ai giornalisti, basta far passare per tifosi viola, attaccati alla maglia, gente come Bernardeschi che è uno strisciato di provincia…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Ghigo - 2 anni fa

      e te sei gobbo dentro e fuori, vergognati e il vero ipocrita sei te che pur essendo gobbo stai su questa pagina…..gobbo!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. ricbuc - 2 anni fa

      impiccati gobbo fai un favore a te stesso e alla società!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Ghigo - 2 anni fa

      Bamba sei un gobbo……te e quella mezza sega di bernardeschi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Barsinee - 2 anni fa

    Caro Bernardeschi, le auguro un futuro splendido alla Juventus. Le ricordo solamente che 4 anni fa lei giocava in serie B in uno scialbo Crotone (le ricordo che dopo che lei è andato via, il Crotone è venuto in Serie A e si è salvato). Che l’anno successivo è venuto a Firenze dove ha faticosamente rinnovato il contratto ma si è infortunato per tutto l’anno e poi ha fatto solamente due stagioni in serie A. La prima così e così, la seconda un po’ meglio ma niente di straordinario o travolgente. Le auguro di andare alla corte di un allenatore serio come Allegri che la metterà in riga e le spiegherà che lei è un SIGNOR NESSUNO. Che su quella fascia l’anno scorso impervesava Dani Alves che nonostante gli anni ha corso il triplo di tutto quello che lei ha corso quest’anno. Le auguro di prendersi la responsabilità di battere il famoso calcio di rigore e con sufficienza passarlo al portiere ed essere sostituito allo Stadium. Le posso assicurare che il popolo giuvendino non sarà così clemente con quello fiorentino a cui è bastato fare un gesto di scuse per tramutare fischi sonori e meritati in applausi timidi e poi quasi scroscianti. Vada vada … A chi non piacerebbe giocare alla Juventus? A nessun giocatore ma mi auguro che scopra sulla sua pelle che tra il dire e il fare ci sia di mezzo un enorme mare. Su di lei ho letto paragoni, la maglia numero 10, il paragone con Roberto Baggio. Baggio da solo ci portò alla salvezza e alla finale di Avellino. Baggio ai mondiali portò l’Italia in semifinale con l’Argentina. Baggio competeva con Maradona. Baggio alla sua età era già un giocatore determinante, che faceva goal, che si prendeva la squadra sulle spalle e la portava oltre le difficoltà. Per Roberto Baggio ho pianto e ho sofferto vederlo con quella maglia numero 10 addosso. Per lei sono convintissimo che non verserò nemmeno una stilla di sudore! In bocca al lupo e siccome tiene tanto a giocare con noi, chiami il suo agente e gli dica che è pronto a ridursi lo stipendio fino ad un terzo per alzare l’offerta della Juventus e vedrà che domani è a Torino a fare le visite mediche. Addio senza neanche tanti rimpianti (al contrario di Babacar che forse se andasse via oggi non sapremmo mai se sarebbe potuto essere un campione).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paolo - 2 anni fa

      Per una volta la penso in toto come te. Analisi perfetta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Fra' Cipolla - 2 anni fa

      Stavolta ti quoto !! SOLO FORZA VIOLA !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. storico10 - 2 anni fa

    Spero solo che tu vada in ritiro a Moena…così ti si sturano un po’ le orecchie…. io ti metterei due anni in tribuna….così per sfizio….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pamarell_193 - 2 anni fa

      Facile fare gli splendidi coi soldi degli altri en…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. storico10 - 2 anni fa

        come siete pesanti a volte….mamma mia!
        ora dimmi che a te non ti fa pizzicare le mani ciuffino li??
        non ti garberebbe che i fratellini una volta tanto lasciassero da parte il proverbiale fair play di sti ciuffoli….e si travestissero da Lotirchio che sarà pure antipatico….ma se gli pesti un callo!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. storico10 - 2 anni fa

        poi lo sa anche il gatto….che anziendalmente parlando….metterlo in tribuna non è la scelta giusta….
        ma sto gran cuore a strisce di carrara…ce lo metterei eccome…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Aristoteles - 2 anni fa

          Certo che mi piacerebbe vederlo in tribuna per due anni però per il bene della Fiorentina è meglio venderlo,così forse e ripeto forse un giocatore lo comprano altrimenti ti tieni berna in tribuna e Rebic in campo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. iacopogiu - 2 anni fa

    Secondo me, te piace troppo ;chiacchierare a vanverae pensare troppo ai tatuaggi e al ciuffo! !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. stefano_f_289 - 2 anni fa

    Grande attaccamento ai colori viola !! Vieni in ritiro.. vieni..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Paolo - 2 anni fa

    I veri bischeri siamo noi, che mettiamo questi bambocci sui piedistalli. Davvero una soddisfazione leggere del bravo, bello e buono di Carrara. Oltre che per se, ha da parlare e consigliare gli altri. Bene vattene pure, con l’augurio che tu possa ripercorrere, la fulgida carriera di Jovetic, di Ljiajc e molti altri, che considerano noi solo di passaggio. Levati di torno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Fra' Cipolla - 2 anni fa

    “Auguri” parac*** !!!! Che tu possa ripercorrere la fulgida carriera di Jovetic !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Ghigo - 2 anni fa

    sei una mezza se**….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy